Turisti evacuati dopu u terrimotu fatale in Costa Rica

richterscale
richterscale
scrittu da santu Orsuvè

VARA BLANCA, Costa Rica - Elicotteri di salvataggio feranu turisti bluccati venneri da una pittoresca zona vulcanica in Costa Rica induve un forte terramotu hà tombu almenu 13 persone.

Print Friendly, PDF è Email

VARA BLANCA, Costa Rica - Elicotteri di salvataggio feranu turisti bluccati venneri da una pittoresca zona vulcanica in Costa Rica induve un forte terramotu hà tombu almenu 13 persone.

Dece vittime sò state sepolte quandu u sismu di magnitudine 6.1 di u ghjovi hà scatenatu una frana vicinu à a cascata di La Paz in Vara Blanca, nantu à i fianchi di u vulcanu Poas, hà dettu u portavoce di a Croce Rossa, Luis Guzman.

"Hè stata terrificante", hà dettu u turistu spagnolu Nazario Llinarez, 50 anni, chì hà descrittu cumu era à a cascata cù a so moglia quandu una parte di a collina hè cascata. A coppia s'hè lampata in pendita è hà passatu a notte accucciata in un autobus prima d'esse evacuata in elicotteru venneri.

"Ùn possu micca discrive ciò chì aghju campatu", hà dettu Llinarez à l'aeroportu di San Jose, mentre a so moglia pianse.

Ùn era micca chjaru se i morti includianu visitatori stranieri, ma l'Ambasciata di i Stati Uniti in San Jose hà dichjaratu chì circa 40-60 turisti americani in a zona, à u norduveste di a capitale San Jose, sò stati indemne.

U terramotu hà scatenatu frane chì anu devastatu u parcu naziunale di u Vulcanu Poas è hà strappatu una strada. Circa 300 turisti intrappulati è circa 100 Costa Ricani anu passatu una notte frisgiata in valle.

Nove elicotteri di salvataggio anu cuminciatu à trasportalli torna à San Jose venneri quandu e ripercussioni rumanu in a regione.

Costa Rica hè una destinazione turistica pupulare per via di i so lussureggianti parchi naturali, vulcani è ricchi animali salvatichi, ma hè propensa cum'è u restu di l'America Centrale à e calamità naturali.

Trè zitelli sò stati signalati morti ghjovi - una adolescente schiacciata quandu a so casa hè cascata in una frana è duie giuvanotte vendendu caramelle nantu à a pendita di u vulcanu Poas.

I media costaricani anu dettu chì più persone pudianu esse intrappulate in case sfundate o sfracellate è decine di feriti.

Un hotel vicinu à a cascata di La Paz è parechje case sò state distrutte da una roccia caduta vicinu à induve i turisti inglesi, americani, olandesi è francesi affascinati stavanu attornu à esse evacuati.

E immagini televisive aeree di ghjovi mostranu persone intrappulate in a valle chì cercanu di mantene u caldu intornu à i falò è agitendu per aiutu. L'imaghjini mostranu ancu autobus basculati da u so latu.

"Ci hè assai autobus è parechji veiculi chì sò intrappulati", hà dettu u vice ministru di a securità publica Jose Torres.

Parechji ponti in a zona sò stati ancu distrutti.

Costa Rica ùn hà micca esercitu è, mancendu una flotta di elicotteri militari, u guvernu stava luttendu per assumisce u più numeru di elicotteri privati. Torres hà dettu chì i Stati Uniti mandavanu dui elicotteri da una basa in l'America Centrale.

Circa 1,200 persone da e zone affette sò state evacuate in rifugi.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

L'editore in capu di eTurboNew hè Linda Hohnholz. Hè basata in l'eTN HQ in Honolulu, Hawaii.

eTurboNews | eTN