Prughjettu prughjettu

Leghjiteci | State à sente ci | Fighjulacci | Join Eventi diretti | Spegni l'annunzii | Live |

Cliccate nantu à a vostra lingua per traduce st'articulu:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu

Micca una attrazione turistica: The Jordan Codices

Codece1
Codece1
Avatar
scrittu da santu Juergen T Steinmetz

The Jordan Codices puderia esse una nova attrazione turistica calda in Giordania. U guvernu in Amman ùn hè micca d'accordu è u chjama falsificazione.

I Codici Jordan sò un anticu inseme di settanta pillette di piombu chì puderianu cambià a visione mundiale di a storia biblica. Eruditu religiosu è egittologu, David Elkington, hè statu focalizatu nantu à a prova di l'autenticità di questi artefatti chì ponu raffigurà u primu ritrattu cunnisciutu di Cristu.

Appena di ritornu da u Ghjurdanu, induve hè statu arrestatu un mese da l'autorità giurdane. L'autorità giurdane pensanu chì Elkington sia una froda. Elkington pensa chì u guvernu giurdanu vole suppressà tutte e cunniscenze di ciò chì puderia esse un cambiamentu di ghjocu tamantu per a teologia.

L'autorità di u Ghjurdanu anu descrittu i scuperte di David Elkington cum'è infundate, sottolineanu chì a grotta ùn hè micca stata trovata è e immagini ch'ellu ùn hà nunda à chì vede cù a grotta visitata, ciò chì indica chì a so insistenza nantu à l'originalità di i codici hè infundata è micca credibile . Jamhawi, u direttore di u dipartimentu di l'antichità di u Ghjurdanu hà dettu chì a tecnulugia muderna pò esse usata per creà cunfusione postu chì pò aduprà vechji materiali è attirà nantu à ella per fà falsi antichità quasi irreconoscibili.
 
L'Elkington sustene sempre chì i codici sò credibili è anu 2000 anni

Tenutu cum'è una di e scuperte più impurtanti di a storia archeologica, eppuru disputati cum'è "falsificazioni muderne", i codici scuperti in Giordania guasi una decina d'anni fà sò stati dimustrati autentichi da esperti britannichi.

Se a data era verificata, i libri serianu trà i primi documenti cristiani, prima di i scritti di San Paulu.

A prospettiva chì pudessinu cuntene conti cuntempuranei di l'ultimi anni di a vita di Ghjesù hà eccitatu i studiosi - ancu se u so entusiasmu hè temperatu da u fattu chì l'esperti sò stati prima ingannati da falsificazioni sofisticati.

David Elkingto dice chì i libri ponu esse "a scuperta maiò di a storia cristiana".

"Hè un penseru stupefacente chì avemu tenutu questi oggetti chì puderianu esse stati tenuti da i primi santi di a Chjesa", hà dettu.

Ma i misteri trà e so pagine antiche ùn sò micca l'unicu induvinella di i libri. Oghje, u so locu sò ancu qualcosa di misteru. Dopu à a so scuperta da un beduinu ghjurdanu, u tesoru hè statu dopu acquistatu da un beduinu israelianu, chì si dice chì li hà trascinatu illegalmente in fruntiera in Israele, induve stanu.

Tuttavia, u Guvernu Giurdanu travaglia avà à i più alti livelli per rimpatrià è salvaguardà a raccolta. Philip Davies, prufessore emeritu di studii biblichi à l'Università di Sheffield, hà dichjaratu chì ci era una prova putente chì i libri anu una origine cristiana in i piatti ghjittati in una carta di foto di a cità santa di Ghjerusalemme.

In una dichjarazione mandata per e-mail à The Jordan Times, u Ion Beam Center (IBC), basatu à l'Università di Surrey, in u RU, è sustinutu da u Cunsigliu di Ricerca di Ingegneria è Scienze Fisiche, u 30 di Novembre hà publicatu nuove prove di l'autenticità di u Codici di Piombu di u Paese.  

Cumprendu più di 70 libri rilegati in anellu fatti interamente di piombu, i codici sò stati trovati in una valle remota in u Ghjurdanu sittintriunali trà u 2005-2007, cù evidenza chì suggerisce ch'elli datanu di u 1u o 2u seculu d.C. L'analisti linguistichi anu dichjaratu ch'elli sò i soli documenti ebraico-cristiani, sfidendu a significazione di i Rotoli di u Mar Mortu scuperti à a mità di u seculu in e grotte di a valle di u Ghjurdanu.  

Un codice, chì face parte di a cullezzione di Codici di Piombu, era in prestitu ufficiale à l'IBC per studiu da u Dipartimentu di l'Antichità. U direttore di l'IBS, Prof. Roger Webb, è Senior Liaison Fellow, Prof. Chris Jeynes, anu riferitu chì u codice ùn hà micca dimustratu a radioattività derivante da u poloniu atmosfericu tipicu di i campioni di piombu muderni, indicendu chì u piombu di u codice era fundutu più di un seculu fà, è ùn hè micca un pruduttu di a fabricazione moderna.  

Un ulteriore rapportu da l'analista indipendente Matthew Hood, esaminatore di l'erosione di i codici dapoi u 2009, hà dichjaratu chì "a furmazione visibile di cristalli minerali quandu u metallu ritorna à cumposti organici furnisce forti evidenze di a grande età di alcuni di sti artefatti" .   

"U suspettu di falsificazione, dimustratu da i bloggers è una nota publicata cun furia in u Times Literary Supplement in u 2011, hè statu ricusatu da parechji testi scientifichi indipendenti di u metallu è ancu da un studiu espertu ancu ineditu di a scrittura. Nisunu di quelli chì sò veramente implicati in a ricerca nantu à i codici ùn hà dubbi annantu à a so antichità ", hà dettu a dichjarazione. 

In Mach 2017, u Dipartimentu di l'Antichità di u Ghjurdanu (DoA) hà annunziatu ghjovi chì i codici di piombu chì hà pigliatu cun l'aiutu di l'autorità di securità circa sette anni fà ùn sò micca stati pruvati autenticità finu à avà, l'agenza di notizie di u Ghjurdanu, Petra, hà dettu.

U direttore generale di DoA, Monther Jamhawi, hà dettu chì una squadra naziunale di ricercatori è specialisti hà scannatu l'area di a presunta grotta induve i codici sò stati presumibilmente trovati ma ùn anu trovu alcuna rilevanza trà i codici è a grotta, in particulare perchè ùn sò state trovate cavità in i muri di a grotta .

U dipartimentu hà descrittu i risultati di u scientistu britannicu David Elkington cum'è infundati, sottolineanu chì a grotta ùn hè micca stata trovata è e immagini ch'ellu ùn hà nunda da fà cù a grotta visitata, ciò chì indica chì a so insistenza nantu à l'uriginalità di i codici hè infundata è micca credibile. 

Jamhawi hà dettu chì a tecnulugia muderna pò esse usata per creà cunfusione postu chì pò aduprà vechji materiali è attirà per fà falsi antichità quasi irriconoscibili.

Cusì, a DoA hà dettu chì tutte e discussioni in e recenti cunferenze di Elkington nantu à u prublema ùn sò micca precise o obiettive, hà dettu Jamhawi, nutendu chì a visita di u scientistu in Giordania è affrontà u prublema senza permessu hè "una violazione evidente" di i regolamenti. 

U capimachja di a DoA hà dumandatu di piglià l'infurmazioni da l'autorità, è hà nutatu chì a DoA averia infurmatu u publicu di dati solidi nantu à u so patrimoniu naziunale, basta ch'elli sianu pruvati autentichi. 

«I Codici di u Ghjurdanu sò i primi documenti cristiani mai scuperti, datati di u tempu quandu Ghjesù Cristu era sempre vivu in u 30 dC; invece chì i Scrolls di u Mari Mortu datanu di u 75AD ", secondu una video publicata nantu à a pagina Facebook" Jordan Heritage "è spartuta da a pagina ufficiale di Elkington" Jordan Codices ". 

Parlendu in u video, publicatu u 3 di marzu di questu annu, David è Jennifer Elkington dicenu chì Jordan Heritage, una sucietà lucale senza scopo di lucro, li hà invitati in Ghjordania per parlà di i codici. 

Dicenu chì i codici mostranu chì Ghjesù è i primi cristiani campavanu in Giordania, aghjunghjendu chì "dapoi u 2008", una serie di testi sò stati fatti in 15 laboratori indipendenti in u mondu, chì i risultati di tutti mostranu chì i codici datanu di u tempu chì Cristu era vivu. . 

"I testi realizati in u Ion Beam Center di l'Università di Surrey l'annu scorsu anu dimustratu una assenza cumpleta di radioattività", hà dettu u video, indicendu chì l'età di i codici hè autentica è risale à 2,000 anni.