L'attori di u turismu tanzanianu luttanu contr'à a forma silenziosa murtale di braccunaghju in Serengeti

ihucha
ihucha
scrittu da santu Adam Ihucha - eTN Tanzania

L'attori di u turismu in Tanzania anu lanciatu un'offerta à vita chì li viderebbe rimbursà soldi in direzzione di a nova prumuzione di cunservazione di u paese. Per a prima volta in a storia, l'operatori turistici è hotelarii si sò impegnati ufficialmente à diventà attori turistici rispunsevuli sustenendu iniziative di cunservazione in i parchi naziunali di u paese.

A settimana scorsa, anu cuminciatu à marchjà a so retorica cuntribuendu un veìculu di pattuglia per un valore di 90,000 $ (circa TSh200 milioni) à una iniziativa di cunservazione chjamata Serengeti De-Snaring, idea di Mr. Willbard Chambulo, u pruprietariu di Tanganyika Wilderness Camps (TWC).

"Stu prugramma si sparghjerà in tutti i 16 parchi naziunali, ma avemu principiatu quì in Serengeti induve a chjachjarata hè diventata un'altra minaccia maiò per a nostra fauna salvatica", hà spiegatu M. Chambulo, chì hè u presidente di l'Associazione Tanzania di Operatori Turistici. (TATO).

Snaring hè un metudu di braconaggiu à piccula scala destinatu à e spezie salvatiche per a carne di cespugliu, cumprendu l'abundante gnu.

E trappule mortali in usu, tuttavia, catturanu assai altri animali salvatichi, soprattuttu elefanti è predatori chì si stendenu nantu à u gnu.

A Società Zoologica di Francoforte (FZS), cù altri attori, porta in opera u prugramma De-Snaring in Serengeti - u parcu naziunale di punta di a Tanzania - per suppressione u novu metudu di braccunaghju fatale.

Cù i cuntributi iniziali di e parti interessate, u prugramma hà dighjà istituitu 2 squadre anti-snaring chì operanu attualmente in u parcu naziunale.

"L'operazioni fisiche in terra sò state assai riesciute, postu chì più di 350 trappule sò state scuperte è smantellate in 3 settimane di operazioni di" furmazione ", è 5 campi di bracconieri sò stati segnalati à l'unità anti-braconnage di i Parchi Naziunali di Tanzania (TANAPA)," Erik Winberg di FZS hà dettu.

A magnitudine di a sfida dimostra a necessità di agisce rapidamente, datu u tassu elevatu di insidie ​​è di perdite subite durante a stagione annuale di migrazione, chì hè in corso.

Winberg hà dettu chì maghju, ghjugnu è lugliu sò stati mesi critichi, postu chì i bracconieri ponenu attivamente trappule longu à e strade di migrazione ben stabilite chì portanu à u nordu, in particulare à u Kogatende è in altri punti caldi in a parte norduveste di u Serengeti.

"L'iniziativa de-snaring pò mitigà enormi perdite di migranti è dà ancu à i rangers di TANAPA spaziu per arrestà i bracconieri", hà insistitu.

U pianu schiuditu hè di avè 8 squadre dispiegate solu in l'ecosistema Serengeti.

À a direzzione di e squadre cù membri di i paesi chì circundanu l'ecosistema di u Serengeti, per a maiò parte stessi bracconieri di piccula scala, hè un guardianu in pensione cù u TANAPA, hà spiegatu u Manager di u prugramma FZS per a Regione Africa, Mr. Gerald Bigurube.

E squadre zoomanu intornu à l'ecosistema in cullaburazione cù i rangers di u Parcu Naziunale di u Serengeti per raccoglie e trappule prima ch'elli causinu dannu à l'animali salvatichi.

I guadagni di l'iniziativa de-snaring anu registratu finu à u mumentu u sustegnu di diversi attori per chì copre ancu altre zone di l'ecosistema Serengeti, hà dettu a Coordinatrice di u prugramma, Ms. Vesna Glamocanin.

Quant'è l'attività di l'operatori turistici dipende assai da u benessere di l'ecosistema Serengeti, sforzi cuncordati per a cunservazione di l'ecologia hè u modu più sicuru per sustene u patrimoniu salvaticu di a Tanzania è l'industria di u turismu, hà dettu u Direttore Generale di TATO, Mr. Sirili Akko.

Ghjè in questu fondu chì u TANAPA, FZS, è i membri di u settore privatu chì operanu in l'ecosistema anu scrittu un Memorandum of Understanding (MOU) cù u scopu di sbandite l'ambiziosa campagna di sdegnu.

I donazioni volontarii è quelli accumulati da i diritti di notte di letti di l'alberghieri è i costi di l'operatori di campi contribuiranu ancu à u finanzamentu di a causa di conservazione unica è utile cun un avvene sustenibile per a catena di valore turistica.

U pianu hè ancu previstu per riduce a caccia furtiva rampante in u Serengeti occidentale induve u direttore generale di TANAPA, Mr. Allan Kijazi, hà dettu chì trà 200 è 300 gnu sò stati macellati ogni annu.

«Questa hè a figura minima, ma u numeru pò esse ancu più altu. Semu preoccupati chì, se sta tendenza ùn ferma più, a sopravvivenza di a fauna salvatica serà in gran risicu ", hà dettu Mr. Kijazi.

Un rapportu cumunu di u Programma di Conservazione di l'ONU (UNEP) è di u Centru Mondiale di Monitoramentu di a Conservazione (WCMC) indica chì almenu 200,000 spezie animali varie sò uccise ogni annu in u Serengeti uccidentale.

U documentu dice chì l'aumentu di a dumanda di carne hè statu ancu in parte guidatu da a populazione lucale in crescita.

E statistiche ufficiali mostranu chì a larga cunfina occidentale di u Serengeti hè densamente pupulata cù u numeru di agricultori è pastori chì si stabiliscenu in a zona tampone stimatu à 3,329,199 in u 2011.

L'agricultura hà invaditu e fruntiere di u parcu, è dunque ciò chì una volta era a caccia furtiva di sussistenza s'hè trasfurmatu avà in un viziu cummercializatu à grande scala.

FOTO: U presidente di l'Associazione Tanzania di Operatori Turistici (TATO) Willbard Chambulo (seconda diritta) trasmette un interruttore di accensione di una furgone di pattuglia à u Francoforte Zoological Society (FZS) Manager di prugramma per a Regione Africa Gerald Bigurube. I principali attori di u turismu anu donatu u veiculu stimatu à 90,000 XNUMX $ à l'iniziativa De-Snaring guidata da FZS destinata à suppressione di a sussistenza trasfurmata in u braconnage commerciale in u Parcu Naziunale di u Serengeti, in Tanzania. Fighjendu sò FZS ufficiale Erik Winberg (sinistra) è TATO Chief Executive Officer Sirili Akko. / Foto © Adam Ihucha

Print Friendly, PDF è Email
Nessuna tag per stu post.

Doppu l'autore

Adam Ihucha - eTN Tanzania