A Tanzania impiega droni in u parcu naziunale per luttà contr'à u braccunaghju

0a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1-1
0a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1-1
scrittu da santu Adam Ihucha - eTN Tanzania

I Parchi Naziunali di Tanzania (TANAPA) anu sanzionatu un dispiegamentu di droni in u terzu più grande parcu naziunale di u paese in una battaglia di alta tecnulugia cù i bracconieri, chì minaccianu l'industria di u turismu salvaticu di parechji miliardi di dollari in u paese.

Situatu in u luntanu sud-ovest di a Tanzania, à livante di u lagu Tanganica, u Parcu Naziunale di Katavi hè l'Africa in i so lochi più salvatichi - cespuglii senza adulterazioni, viste spettaculari è una fauna ricca.

TANAPA dice chì u parcu hè una casa di circa 4,000 elefanti, assemi à parechje mandrie di più di 1,000 bufali, mentre chì una bundanza di giraffe, zebre, impala è canna di canna.

"Avemu firmatu per un veìculu aereo senza pilotu (UAV) anti braconnage di vigilanza da fà da una entità privata, Bathawk Recon, in u Parcu Naziunale di Katavi per sei mesi", u portavoce di TANAPA, u Signore Pascal Shelutete hà dettu à e-Turbonews per telefunu.

Un prugramma iniziale di sei mesi di messa in opera di Super Bat DA-50 è l'attrezzatura necessaria per u terrenu è u monitoru in Katavi, hè prevista per furnisce informazioni in tempu reale nantu à l'attività di bracconaggio.

A mossa seguita una sperimentazione estensiva di trè anni è minuziosi fatti annantu à i Parchi Naziunali di Tarangire è Mkomanzi, tramindui in u nordu di a Tanzania, induve i risultati sò stati segnalati schiaccianti, apparentemente incuraghjendu quellu di e principali istituzioni di prutezzione di u paese, TANAPA per allargà a portata di u prughjettu.

Infatti, Bathawk Recon, l'operatore UAV hà travagliatu cù l'Autorità di l'Aviazione Civile di Tanzania (TCAA), l'armata, u Ministeru di e Risorse Naturali è TANAPA per sviluppà l'opzione operativa per trè anni consecutivi.

U pianu UAV hè un'innuvazione in parechji modi, micca u menu istituziunale induve u sforzu face parte di un Partenariatu Publicu Privatu sustinutu da a Tanzania Private Sector Foundation (TPSF).

U cunsensu è u travagliu inseme sò una parte integrante di u pianu.

"Benintesa u guvernu è i Prufitti Non Profitti sò impurtanti in a cunservazione, ma l'emergenza bracunata hà bisognu di tutti i settori è soprattuttu di u settore privatu per esse impegnati", dice CEO di TPSF è presidente di l'Iniziativa Anti Braconnage di u Settore Privatu, Mr Godfrey Simbeye.

Ma a parte audace è anticipata di sta innovazione hè nantu à u latu tecnicu è operativu.

Ci sò altri prughjetti anti-braconnage UAV in Africa ma finu à oghje l'efficacità di questi sforzi sò sempre in discussione.

U rally UAV anti braconnage funziona? Ebbè in Bathawk Recon dicenu; "Solu se fate bè".

A spesa è l'sforzu di cumprà un drone, assestà una squadra è dispiegalli in a machja devenu esse efficaci in termini di costi è portà risultati.

Questa questione di efficacia hè u cambiamentu chjave in a strategia di a zona di prutezzione in u mumentu. Ci hè un cuntinente cambiamentu largu da copre u più terrenu pussibule cù i rangers à definisce induve i rangers ponu o duvanu passà per l'intelligenza.

Trascendendu à st'ultima strategia "Intelligence Led" hè un riflessu di strategie di pulizia in parechji cuntesti, micca solu zone di prutezzione.

L'accordu di TANAPA è Bathawk Recon per implementà a "Prova di u Concettu", chì testerà u pianu operativu è a tecnulugia per sei mesi, hè in realtà un doppiu avanzamentu.

Ié hè una dimustrazione di travaglià inseme è di settori diversi chì travaglianu per cuntribuisce, passu à passu, à un solu prucessu.

Ma in listessu tempu quelle caratteristiche ferme è un pocu stanchezza di u tempu pruponenu un cambiamentu radicale in u "Pensamentu di l'area di prutezzione".

Mike Chambers, Direttore di Bathawk Recon, spiega chì "u hardware è u software chì prupunimu in u Super Bat DA-50 s'integra cù e squadre di terra è i rangers per portà un veru strumentu guidatu di intelligenza à l'autorità di l'area di prutezzione".

Dunque questu accordu trà Bathawk è TANAPA ùn hè micca solu dui partenarii chì volenu travaglià inseme, hè una pruposta per dimustrà un novu strumentu anti braconnage chì puderia avanzà rapidamente u campu è esse applicabile in più zone è in parechji paesi.

Anu da pruvà in u Parcu Naziunale di Katavi u più prestu pussibule: Bracconieri attenti!

U braccunaghju hè altu, frà altri, minaccendu a fauna salvatica di a Tanzania è infine una fiorente industria turistica di parechji miliardi di dollari, i so impieghi cunnessi, i ricavi è tutta a catena di valore, appena più tardi, ùn ci serà nunda per attirà i turisti.

Durante l'ultimi sette anni, più di 80,000 elefanti di u paese sò stati macellati per u so avoriu, chì raprisenta un 60 per centu di a pupulazione, in un altru segnu chì l'umanità puderia prestu cunduce i grandi pachidermi à l'estinzione

"Hè un secretu apertu chì, sì, noi tanzaniani ùn conservemu micca a nostra fauna salvatica è curemu i nostri beni naturali allora u turismu basatu nantu à a natura ùn serà micca in gradu di attirà dui milioni di turisti venenu 2020" CEO di Tanzania Association of Tour Operators (TATO), Sirili Spiega Akko.

U turismu salvaticu in Tanzania continua à cresce, cù più di 1 milione d'invitati visitanu u paese annu, guadagnendu à u paese 2.05 miliardi di dollari, equivalenti à quasi u 17.6 per centu di u PIB.

Inoltre, u turismu furnisce 600,000 impieghi diretti à i tanzaniani; più di un milione di persone guadagnanu un redditu da u turismu senza parlà di a catena di valore di u turismu chì sustene, parchi, zone di conservazione è avà zone di gestione di a fauna salvatica basate in a comunità (AMM) ma ancu agricultori, trasportatori, stazioni di carburante, fornitori di pezzi di ricambio, costruttori, tende produttori, fornitori di alimenti è bevande.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Adam Ihucha - eTN Tanzania

eTurboNews | eTN