ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
News

A publicazione di a Fundazione Pacific Whale documenta a presenza annuale di balene à gobba in l'Isule Galapagos

Prestu, quandu pensate à a fauna salvatica in l'Isule Galapagos, chì vi vene in mente? Grazie à i studii dettagliati di Charles Darwin, pudete pensà à tartarughe, tette à pedi blu, o fringuelli.

Print Friendly, PDF è Email

Prestu, quandu pensate à a fauna salvatica in l'Isule Galapagos, chì vi vene in mente? Grazie à i studii dettagliati di Charles Darwin, pudete pensà à tartarughe, tette à pedi blu, o fringuelli.

Ma avà, una nova publicazione di ricerca, coautora da a Direttrice di u Prughjettu Ecuador di a Fundazione Pacific Whale, Cristina Castro, PhD, presenta evidenze di un altru animale truvatu tuttu l'annu in l'Isule Galapagos - a balena à gobba.

A publicazione hè stata prisentata à a fine di maghju in una reunione di u Cumitatu Scentificu di a Cummissione Internaziunale di Caccia à a Balena (IWC). L'altru autore nantu à a carta hè Godfrey Merlen. WildAid è Parque Nacional Galapagos anu ancu furnitu supportu. Per scaricà a publicazione, cliccate quì. https://www.pacificwhale.org/news/news_detail.php?id=408.

Analizendu i rapporti di 80 avvistamenti di balene à gobba in l'Isule Galapagos trà u 1985 è u 2000, Castro è Merlen anu pussutu dimustrà chì e balene à gobba si trovanu intornu à l'Isule Galapagos tuttu l'annu, cù u più grande numeru di avvistamenti in lugliu, aostu, è Dicembre. Di l'osservazioni à gobba, 27.5 per centu eranu in aostu, 25 per centu in lugliu, è 11 per centu in settembre.

L'autori anu citatu una serie di studii chì mostranu a presenza di balene à gobba in l'Isule Galapagos per parte di l'annu è anu sfruttatu i dati registrati aduprendu ghjurnali di avvistamentu quotidiani (1995-2000) da a bordu di i viaghji quotidiani in barca turistica chì operanu in l'arcipelagu Galapagos, correlazione cù i rapporti diretti da e guide naturaliste di u Parcu Naziunale di Galapagos. Inoltre, una parte di i dati raccolti includenu conti persunali da a ricerca di campu di Godfrey Merlen. In tuttu, l'infurmazioni sò state raccolte per un periodu di 15 anni.

E Galapagos sò una pruvincia di l'Equadoru. Sò un gruppu d'isule cumpostu da circa 13 isule grandi è centinaie d'isule più chjuche, chì cascanu direttamente nantu à l'equatore, in una zona chì varieghja da circa 0 gradi 40 minuti à nordu à 1 gradi 23 minuti di latitudine sud è 90 gradi 46 minuti à ovest à 89 gradi 41 minuti di longitudine ovest.

E balene à gobba di l'isule Galapagos facenu parte di una pupulazione di balene à gobba chì campanu in l'Oceanu Pacificu à u sudu di l'equatore. Queste balene à gobba migranu durante l'estate da acque di alta latitudine meridionale (vicinu à l'Antartide) induve si nutriscenu, finu à e regioni di latitudine più bassa per i mesi invernali per riproducassi è calà.

Cristina Castro è a squadra di a Pacific Whale Foundation studianu principalmente e balene à gobba truvate in u Parcu Naziunale Machalilla, situatu nantu à a costa meridionale di Manabi, in Ecuador. Questa zona hè cunnisciuta cum'è una zona di ripruduzzione per e balene à gobba durante i mesi di ghjugnu à uttrovi. Per leghje di più nantu à u Prughjettu di Ricerca in Ecuador di a Fundazione Pacific Whale, cliccate quì http://www.pacificwhale.org/sitecontent/content.php?PageId=26&menu=3&submenu=16.

"Ùn hè micca sicuru se e balene à gobba si riproducenu in l'Isule Galapagos, ma hè una pussibilità assai reale", hà dettu Greg Kaufman, presidente è fundatore di a Pacific Whale Foundation.

Kaufman nota chì l'IWC hè interessatu à sti dati per via di a recente pressione di u Giappone à caccia i baleni di l'emisferu sudu. "Ci hè un veru bisognu di capisce e pupulazioni di balene à gobba chì campanu in l'oceanu meridionale, duv'elli si nutriscenu, s'accoppianu è parturiscenu, è chì sò e so vie migratorie, per chì IWC gesti in modu efficace ste balene", hà dettu. . "Stu studiu nantu à a presenza annuale di e balene à gobba in Galapagos hè una illustrazione di quantu ci vole à amparà".

U Prughjettu Ecuador di a Fundazione Pacific Whale hà iniziatu in u 2001, per rinfurzà è sustene i primi sforzi di ricerca di Cristina Castro. Oghje ghjornu, u prugettu hà identificatu foto più di 1,300 balene à gobba.

In u 2007, Castro hà aiutatu à cunvince u guvernu di l'Equadoru di mette in ballu a caccia di balene in i so mari vicini. Quellu annu, hà ancu aiutatu à riunisce tutte e nazioni di l'America Centrale è di u Sudu per firmà un impegnu contr'à a caccia balenina cummerciale, chì hè statu presentatu dopu à a Cummissione Internaziunale per a Balena.

A ricerca di e balene di a Pacific Whale Foundation in Ecuador hà guadagnatu à Cristina Castro un postu in u Cumitatu Scentificu di a Cummissione Internaziunale di Caccia à a Balena (IWC), un gruppu chì aiuta à cunsiglià u bracciu puliticu di l'IWC. Castro hà ancu riunitu ricercatori chì travagliavanu à a costa occidentale di l'America Latina è Centrale è avà curate un catalogu di foto-ID (finanzatu da Pacific Whale Foundation) cù ID di fluke da Costa Rica, Panama, Columbia, Perù, Cile, u Strettu di Magellanu (una nova zona d'alimentazione in Cile), è a Pennisula antartica. Unepoche di publicazioni novi rivoluzionarie sò venute da sta cullaburazione è anu datu un insight novu in quantu à a dimensione di a populazione, i percorsi migratori, i tassi di scambiu è a dinamica riproduttiva. Castro hà ancu contribuitu à aiutà u Gruppu di Ricerca di Balene Humpback Latino-Americane in 2007, una cooperativa di ricercatori di tutti i paesi di l'America Latina.

Per leghje più nantu à u Prughjettu Ecuador di Cristina Castro è di a Pacific Whale Foundation, visitate u nostru blogu intitulatu, "Da l'Equadoru, un approcciu pragmaticu à a prutezzione di e balene: Presentazione recente di a serie di conferenze di l'onda di creazione di Cristina Castro" http://pacificwhale.org/blog/maui -eco-news-events / 145 /

Per fà una donazione à a Pacific Whale Foundation, cliccate quì. https://www.pacificwhale.org/donation/adddonation.php?parameter=topnav

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

Redattore in capu hè Linda Hohnholz.