News

I percorsi migratorii di e balene più cumplessi di ciò chì prima si credia

MAALAEA (MAUI), HI - E carte chì mostranu e rotte migratorie di balene à gobba intornu à l'Australia adupranu spessu colpi di spazzola larga per mostrà e balene chì si movenu in una semplice linea nord-sud trà l'alimentazione sò

Print Friendly, PDF è Email

MAALAEA (MAUI), HI - E carte chì mostranu e rotte migratorie di balene à gobba intornu à l'Australia adupranu spessu colpi di spazzola larga per mostrà e balene chì si movenu in una semplice linea nord-sud trà e so zone d'alimentazione vicinu à l'Antartide è e so zone di riproduzione in acque più calde più vicinu à u equatore. Ma un recente documentu di ricerca di a Pacific Whale Foundation dimostra chì i muvimenti è a struttura di pupulazione di e balene à gobba in questa regione ponu esse assai più cumplesse di ciò chì hè statu discrittu prima.

U ghjurnale, scrittu da u direttore di ricerca di a Fundazione Pacific Whale Quincy Gibson, PhD .; presidente è fundatore Gregory D. Kaufman; è u vicepresidente Paul Forestell, PhD. hè statu mandatu à una reunione di a Cummissione Internaziunale di Caccia à i Baleni (IWC) u 6 di ghjugnu. Riassume u travagliu continuu di a Pacific Whale Foundation per esaminà i mudelli migratori di i baleni ghjusti australiani orientali attraversu i so studii di fotoidentificazione annantu à l'ultimi 25 anni.

Per scaricà una copia di a carta, cliccate quì http://www.pacificwhale.org/news/news_detail.php?id=410. Per vede una carta di l'Australia in Google Maps, cliccate quì http://maps.google.com/maps?q=Australia&ie=UTF8&z=3.

Stu travagliu include un catalogu di 4,196 animali identificati unicamente, chì hè statu sviluppatu da a Pacific Whale Foundation dapoi u 1984. L'imaghjini uttenuti da parechji siti longu à a costa orientale di l'Australia dapoi u 1984 sò stati esaminati per evidenza di avvistamenti multipli d'animali identificati in diversi lochi tramindui dentru è trà anni. I dati suggerenu schemi cumplessi di muvimentu migratoriu chì puderebbenu richiede una rivalutazione di e definizioni attuali di e razze di ripruduzzione.

"Stòricamente, hè statu suggeritu chì u gruppu di balene cunnisciute cum'è balene à gobba di l'Area V segreganu dopu avè manghjatu in acque antartiche è viaghjanu longu à e coste orientali australiane è neozelandesi versu i so campi di ripruduzzione sittintriunali", hà dettu Kaufman. "Sti gobbi chì migranu longu à a costa orientale di l'Australia si crede chì si riproducenu in l'acque tropicali sittintriunali di u Parcu Marinu di a Grande Barriera Corallina è al di là."

"Ma ciò chì truvemu hè chì durante a so migrazione versu u nordu, alcune balene ponu ramificà si da u Queensland centrale è andà versu una varietà di destinazioni", hà dettu Kaufman. "Hè impurtante di sapè induve si vanu à accuppià, allevà è curà i so zitelli."

"I vechji supposizioni nantu à una strada diritta nordu-sud eranu principalmente basati nantu à ricerche di l'anni 1950 è 1960 chì utilizavanu tag Discovery nantu à e balene", hà dettu Kaufman. «Un tag permanente pusatu nantu à una balena serà cacciatu quandu a balena hè stata uccisa da i battelli cacciadori. U risultatu seranu dui punti d'infurmazione nantu à a balena - induve l'etichetta hè stata prima posta annantu à l'animali è induve l'etichetta hè stata recuperata quandu a balena hè stata uccisa. I risultati anu indicatu principalmente una strada di migrazione nord-sud ".

Oghje, a maiò parte di e ricerche di balene implica fotoidentificazione, una pratica non invasiva chì implica a fotografia di a parte inferiore di a coda di a balena, o di i so flucchi, cume sò comunemente chjamate. Ogni colpu di balena hà forme, marcature è mudelli di pigmentazione unichi, chì li permettenu di serve cum'è un tippu di "impronta digitale" unicu per a balena individuale. (Pudete vede facilmente e sferenze in i colpi di balene in e foto di e balene in u prugramma Adopta una balena di a Pacific Whale Foundation.) Mentre i circadori riuniscenu queste "foto d'identità fluke", stanu ancu registrendu dati GPS in u locu esattu induve ogni foto fluke hè presa, i cumpurtamenti di a balena à u mumentu, è a so cumpusizione di baccelli.

Paragunendu ste foto di fluke id cù altre foto di diverse zone, i ricercatori ponu identificà "resights" di a stessa balena in più lochi.

Mentre i circadori riuniscenu più fotugrafie d'identità di balena è aghjunghjenu ancu e so fotugrafie d'identità cù quelle di vechji circadori, sò capaci di identificà di più in più risorsi, chì li permettenu di fà scuperti novi nantu à i percorsi migratori di e balene.

"Hè esattamente ciò chì accade intornu à l'Australia", hà dettu Kaufman. "Dapoi u 1983, i dati sò stati raccolti da Pacific Whale Foundation è / o trasmessi da cullaburatori chì travaglianu in e seguenti zone in Australia orientale è Oceania: Isole Whitsunday, Grande Barriera Corallina (esclusu WI), Hervey Bay è Point Lookout, Queensland; Byron Bay, Coffs Harbour, Eden, New South Wales; Tonga, Samoa Americane è Antartide. Ora pudemu studià queste informazioni nantu à queste 4,196 balene à gobba individuale, per amparà nantu à i so percorsi migratori ".

Da u 1993 à u 1999, a Pacific Whale Foundation hà raccoltu imaghjini di foto-ID da Eden, Hervey Bay è l'Isule Whitsunday durante ogni stagione. Quelli dati anu furnitu l'occasione di guardà quantu di l'animali identificati sò stati osservati in unu, dui o trè lochi in a stessa stagione. "Unu
puderebbe ragiunamente suppone chì sì l'animali si movenu longu à un curridore migratoriu, ci duveria esse una alta incidenza di riviste in parechje zone ", hà dettu Kaufman.

"Ciò chì avemu trovu ci hà surprisatu", hà dettu Kaufman. "Aviamu previstu di vede chì e balene chì cuminciavanu à migraru versu u nordu longu a costa orientale di l'Australia seguiterianu solu a costa, finu à u Whitsundays".

"Ma invece, avemu trovu chì ci era un bassu tassu di resight di balene trà queste trè zone longu à sta costa", hà dettu. "In u risultatu, avemu avà l'ipotesi chì alcune di queste balene ùn seguitanu micca a costa, ma si ponu ramificà à un certu puntu è andà in diverse zone di accoppiamento è allevu."

«Da u 1993 à u 1999 ci sò stati 1,543 individui fotograficamente identificati in l'Isule Whitsunday, Hervey Bay è Eden per un totale di 2,013 volte. Di u numeru tutale di avvistamenti, 1,940 (96.4 per centu) eranu avvistamenti di animali visti in un solu locu in un annu datu. Sittintadue di questi avvistamenti (3.5 per centu) eranu avvistamenti di animali visti in dui lochi in un annu datu. In un annu, un animale hè statu vistu in trè lochi ", hà dettu. "Hè chjaru chì u tassu di scambiu in a stagione era à un tassu estremamente bassu è ùn hè micca cuncordante cù u cuncettu di un semplice corridore migratoriu nordu-sud".

U secondu inseme di dati cunsidereghja l'imaghjini raccolte trà u 1984 - 2007 da tutti i siti nutati sopra più Point Lookout. Queste osservazioni ùn sò micca state raccolte in tutte e zone in ogni annu, ma sò utili per guardà mudelli di scambiu trà stagioni durante 24 anni di sforzu di fotoidentificazione.

Ciò chì i ricercatori anu trovu hè chì solu una piccula percentuale di balene avvistate in Hervey Bay o in l'isula di North Stradbroke sò state identificate più à nordu longu à a costa australiana. "In altre parolle, e balene truvate in Hervey Bay è fora di l'isula di u Nordu di Stradbroke parenu micca esse un sottugruppu riprisentativu di e balene truvate in a Grande Barriera Corallina è in altre zone à u nordu", hà dettu Kaufman. "Allora a nostra dumanda hè: se e balene chì ùn stanu micca longu à a costa quandu migranu versu u nordu, induve anderanu esattamente per accuppià si è parturì?"

"U paragone di e foto-ID da l'Australia orientale è l'Oceania suggerisce chì alcune balene ponu ramificassi da u Queensland cintrali durante a migrazione versu u nordu versu una varietà di destinazioni", hà dettu Kaufman. "Ci hè una infurmazione crescente chì suggerisce mudelli di muvimentu largu più cumplessi cù un vastu muvimentu est-ovest da e balene."

"Diverse pupulazioni di balene ponu esse sovrapposte longu à porzioni di e stesse vie migratorie", hà dettu. "Diversi sottogruppi di pupulazioni di balene ponu aduprà u corridore di l'Australia orientale per una parte di a so migrazione è poi ramificassi versu altri terreni di ripruduzzione. In fatti, l'individui di zoni di ripruduzzione separati pò esse sovrapposti longu à porzioni di e stesse vie migratorie ".

"Avemu avutu sta publicazione prisentata à l'IWC per dimustrà chì cusì pocu si sà di e pupulazioni di ripruduzzione di balene à gobba in u Pacificu di u Sud", hà dettu Kaufman.

"Permette a caccia di balene à gobba in questa zona à un mumentu induve sapemu cusì pocu di e pupulazioni di balene è di e vie migratorie seria criminale", hà dettu. "U tombu ancu uni pochi di balene puderia spazzà tutta una pupulazione di ripruduzzione."

Pacific Whale Foundation cuntinua à fà u so catalogu di foto-ID dispunibule per altri gruppi per paragunà. "Semu attualmente in discussioni cù u Consorziu di Ricerca di Balene di u Pacificu di u Sud in quantu à l'analisi limitata di e nostre splutazioni cumbinate è sò in fase di pianificazione per un sforzu di cullaburazione cù u College di l'Atlanticu per stabilisce un Catalogu cumpletu di l'Oceanu Meridionale per e balene à gobba", hà dettu. . "Sò" assai eccitatu per avè l'uppurtunità di espansione nantu à a nostra ipotesi circhendu resights in questi altri pool di dati. "

A squadra di ricerca di a Pacific Whale Foundation, guidata da Greg Kaufman, andrà in Australia sta statina per studià e balene è raccoglie dati di fotoidentificazione in Port Douglas, Hervey Bay è Eden.

Pacific Whale Foundation hè un'organizazione senza scopo di lucro dedicata à prumove apprezzamentu, comprensione è prutezzione di balene, delfini, barriere coralline è oceani di u nostru pianeta. Cumpiemu questu educendu u publicu - da una perspettiva scientifica - nantu à l'ambiente marinu. Sustenimu è cunducemu e ricerche marine rispunsevuli è trattemu i prublemi di cunservazione marina in Hawaii è in u Pacificu. Attraversu l'ecotours educativi, mudelemu è prumovimu pratiche ecoturistiche sane è fighjà rispunsevuli di a fauna salvatica. Per amparà di più, visitate www.pacificwhale.org.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

Redattore in capu hè Linda Hohnholz.