ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Ultime Notizie Internaziunali Caraibi Ultime Notizie in Giamaica News Ricustruisce Tourism Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju Segreti di Viaghju News di Filu di Viaghju Varie Notizie

Centru Globale di Resilienza Turistica chì Dirige a Recuperazione di i Caraibi

Centru Globale di Resilienza Turistica chì Dirige a Recuperazione di i Caraibi
Caraibi
scrittu da santu Linda Hohnholz, editore eTN

L'UNWTO hà descrittu a pandemia attuale cum'è a peghju crisa chì u turismu internaziunale hà affruntatu dapoi chì i registri anu iniziatu in u 1950. Hè stata prevista chì per u 2020, trà 910 miliardi di dollari statunitensi à 1.2 trilioni di dollari americani seranu persi in i rivenuti da l'esportazione da u turismu è da 100 à 120 milioni di impieghi diretti in u turismu sò in periculu. per via di e restrizioni internaziunali di viaghju è di a riduzzione di a dumanda glubale.

Da a perspettiva di i Caraibi, a Cummissione Economica per l'America Latina è i Caraibi hà dichjaratu chì a pandemia affetta l'ecunumie di l'America Latina è di i Caraibi attraversu fattori esterni è naziunali chì u so impattu cumminatu porterà à a cuntrazione più severa chì a regione hà sperimentatu dapoi chì i registri anu iniziatu in u 1900. 

U settore turisticu hà purtroppu suppurtatu u cuntattu di sta cuntrazione. U turismu caraibicu hè previstu di cuntrattassi di 20-30% quist'annu cù l'arrivi turistici chì calanu di 75% in l'ultimi 3 trimestri di u 2020. Sta cuntrazione di u turismu ralentisce drasticamente l'attività ecunomica in i Caraibi cù una crescita prevista per cuntrattassi di 6.2% in u 2020 A ricuperazione di u turismu dipenderà cruciale da cume è quandu e fruntiere sò aperte in u mondu.

Principali sforzi di recuperu

lu Centru di Resilienza Turistica Globale è Gestione di Crisi (GTRCMC) hè incaricatu di guidà i sforzi di recuperu di a regione Caraibica. In vista di l'avvene, u GTRCMC continuerà à rinfurzà a cullaburazione cù a so rete di partenarii lucali, regiunali è internaziunali per mitigà l'impattu di a pandemia nantu à e destinazioni è ancu per identificà strategie efficaci per a so recuperazione è per migliorà a so preparazione è a so reattività à scossa futura. U Centru ricunnosce chì a ripresa puntuale di u turismu hè cruciale per a stabilità economica generale di a regione. E ripercussioni socio-ecunomiche da qualsiasi interruzzione prolungata in u settore di u turismu pruduceranu probabilmente cunsequenze terribili per i Caraibi.

L'Organizazione Internaziunale di u travagliu (OIT) descrive u turismu cum'è a principale fonte di rivenuti è d'impieghi in a regione caraibica. Prima di a pandemia, u settore di u turismu sustene 16 di e 28 economie in i Caraibi. I Caraibi sò, in realtà, u più dipendente di u turismu in u mondu cun 10 di i 20 paesi più dipendenti di u turismu in u mondu chì si trovanu in a regione guidata da e Isole Vergini Britanniche cù una dipendenza di 92.6%. U settore di i viaghji è di u turismu hà cuntribuitu guasi 59 miliardi di dollari americani à u pruduttu internu brutu di i Caraibi in u 2019. In media, l'industria di u turismu cuntribuisce direttamente finu à circa u 33 per centu di u Produttu Internu Brutu (PIB) è più di u 52 per centu di e ricette d'esportazione. In Antigua è Barbuda, u turismu conta 54% di u PIB, 42% in Belize, 41% in Barbados, 38% in Dominica è 34% in Giamaica.

L'industria furnisce impieghi diretti à 413,000 travagliadori in i Caraibi, chì rapprisentanu, in media, u 18.1 per centu di l'occupazione tutale. Quandu l'impiegazione indiretta è indotta hè tenuta in considerazione, sta stima puderia cullà à 43.1 per centu cù una distribuzione inclinata versu l'altezza in i paesi di i Caraibi Orientali dipendenti da u turismu. In termini di impieghi diretti, 48% di e persone impiegate in Antigua è Barbuda travaglianu in attività turistiche, 41% in Barbados è 31% in Giamaica. 

U turismu hè ancu alliniatu cù parechji di i principali obiettivi di l'Agenda di l'Obiettivi di Sviluppu Sostenibile. U turismu hè un settore intensivu in manodopera chì crea impieghi per e persone di tutte l'età è livelli di cumpetenze non solu in u settore, ma attraversu a so catena di valore in parechji altri settori cum'è l'industria culturale, l'agricultura, a custruzzione, a fabricazione, i trasporti, l'artigianatu, a salute, u finanziariu servizii o infurmazione, è e tecnulugie di cumunicazione. U turismu cuntribuisce ancu à l'uguaglianza di sessu sustenendu l'empowerment ecunomicu di e donne. U turismu caraibicu vede una predominanza di l'occupazione femminile, trà 50 è 60 per centu. U turismu aiuta ancu à accelerà u sviluppu di a cumunità impegnendu e pupulazioni lucali in u so sviluppu è dendu à e cumunità a pussibilità di prosperà in u so locu d'origine. A recessione attuale hà lasciatu senza dubbiu parechje cumunità in e zone di resort intornu à una dislocazione economica senza precedenti.

Fallout Globale

L'ecunumie dipendenti di u turismu cum'è quelle in i Caraibi sò evidentemente influenzate sproporziunamente da e ripercussioni socio-ecunomiche da a crisa glubale attuale. A regione Caraibica hà e rete di sicurezza suciale limitate. Ciò significa chì e persone di i Caraibi, l'ecunumia è u futuru sò assai più propensi à esse decimati da COVID-19 di e nazioni cun economie più diversificate. In tutta a regione, u disimpiegu è a sottoccupazione aumentanu in quantu migliaia di travagliadori di l'industria sò stati licenziati mentre altri continuanu à travaglià in modu irregulare in cundizioni di ore è salarii drasticamente ridotti. L'OIT afferma chì guasi mezu milione di travagliadori di u turismu sò avà di fronte à a prospettiva di deficit di travagliu decente in forma di perdita d'impieghi, riduzioni di l'ore di travagliu, è perdita di rivenuti.

Sfortunatamente, i guverni di i Caraibi ùn sò micca capaci di offre schemi di sussidii salariali cum'è i so omologhi più sviluppati cum'è u Regnu Unitu è ​​i Stati Uniti. Questu cumpone ancu u prublema. L'impattu di a calata di u turismu in a regione hè statu aggravatu da u fattu chì altre fonti chjave di rivenuti / rivenuti, investimenti stranieri diretti è rimesse sò ancu in periculu postu chì i fornitori primari - i Stati Uniti, u Regnu Unitu è ​​u Canada - sò ancu di fronte à un shock ecunomicu.

A crisi improvvisa, profonda è prubabilmente prolungata in u settore di i viaghji è di u turismu hà fattu chì i paesi caraibichi chì si basanu assai nantu à u turismu straneru sianu assai primurati di e so finanze. A diminuzione di i rivenuti di u turismu significa chì i guverni diventeranu di più in più incapaci di raccoglie ingressi adeguati per finanzà i so bilanci è duveranu contà di più nantu à l'assistenza è i prestiti internaziunali, ciò chì significa ancu di più prublemi tenendu in considerazione l'elevatu tasso di debitu esternu di a regione. E riserve straniere sò ancu periculosamente basse in parechji paesi.

Chì significa questu per i Caraibi

A risposta iniziale rapida di i guverni regiunali à a pandemia in quantu à e chjusure di e fruntiere, restrizioni à l'assemblea publica, cumunicazioni mirate, equilibriu di l'infurmazioni trà avvisu è assicuranza, è a cooperazione intersettoriale hà aiutatu à mantene i casi COVID -19 relativamente à i picculi di a regione pupulazione. In cunsequenza di e relazioni rinfurzate trà e parti interessate, a capacità d'identificà i rischi iniziali è di implementà attività di prevenzione è di cuntrollu à u livellu di a cumunità hè stata ulteriormente migliorata. Tuttavia, ancu se l'esperti di a salute publica dicenu chì u distanziu suciale è e quarantene sò critiche, l'incertezza ecunomica chì vene cun quelle misure furnisce un puteru contrapesu - in particulare in una parte di u mondu induve a fiducia in e transazzioni faccia a faccia hè alta.

Ovviamente, i Caraibi ùn ponu micca esse isolati da u cuntestu glubale di a recessione considerendu chì a regione dipende assai da i mercati di l'America di u Nordu è di l'Europa, chì sò stati i più colpiti cumpresi Stati Uniti, Inghilterra, Spagna è Italia. Se queste economie più grandi ùn si recuperanu micca rapidamente, più u prucessu di recuperu durerà in i Caraibi. L'ecunumia glubale hè ancu emorragia da a recessione indotta da COVID-19. Questu hè in u cuntestu chì u turismu cuntribuisce 8.9 trilioni di dollari americani à u PIB mundiale o 10.3% di u PIB glubale; 330 milioni d'impieghi, 1 in 10 impieghi in u mondu; 28.3% di e spurtazioni di servizii mundiali; è 948 miliardi di dollari in investimenti di capitale.  

Hè sicuru di dì chì a ricuperazione di u turismu duveria esse una priorità maiò di i decisori pulitichi regiunali è internaziunali in i Caraibi. I partenariati trà tutti i stakeholder - privati, publichi, regiunali è internaziunali - devenu, dunque, esse rinfurzati per ghjunghje à questu scopu cumunu.

#rebuildingtravel

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Linda Hohnholz, editore eTN

Linda Hohnholz scrive è edita articuli dapoi u principiu di a so carriera di travagliu. Hà appiicatu sta passione innata in lochi cum'è Hawaii Pacific University, Chaminade University, u Hawaii Children's Discovery Center, è avà TravelNewsGroup.