News

Capu di Cathay chì aspetta turbulenza in u viaghju aereu di u 2008

1_1202088050
1_1202088050
scrittu da santu Orsuvè

Dopu avè volatu altu in u 2007, l'industria di l'aviazione si dirige versu una recessione, secondu John Slosar di Cathay Pacific, quandu l'America s'avvicina à una recessione è u prezzu crescente di u petroliu tocca i prufitti.

Print Friendly, PDF è Email

Dopu avè volatu altu in u 2007, l'industria di l'aviazione si dirige versu una recessione, secondu John Slosar di Cathay Pacific, quandu l'America s'avvicina à una recessione è u prezzu crescente di u petroliu tocca i prufitti.

Parlendu cù BusinessDay durante una recente visita australiana, u signore Slosar, capu operatore di Cathay Pacific, hà dettu ancu chì a compagnia aerea cunsiderebbe una altra offerta cumuna cù a filiale Air China in un sforzu di cunnessione cù a Cina orientale di Shanghai è di dominà a seconda u più grande mercatu di l'aviazione.

In settembre, Air China è Cathay Pacific, chì detenenu 17.5% l'una di l'altra, anu lanciatu una offerta per China Eastern, ma si crede chì a pressione pulitica sia stata a ragione per a quale a coppia si hè alluntanata da l'accordu.

A principiu di u mese, a sucietà madre di Air China, China National Aviation Corp, hà dettu chì offrirà almenu $ HK5 a parte ($ A0.72 $) ma chì u prezzu finale era ancu à esse decisu. Cathay Pacific ùn hè micca cunsideratu cum'è un cumpagnu particulari attivu in l'offerta attuale di a China orientale.

"Avemu avutu un pocu di circundà u settembre scorsu", hà dettu Slosar. "Ùn hà micca travagliatu, per alcune ragioni chì a cunniscimu è probabilmente alcune chì ùn sapemu mai. À questu puntu avemu dettu "va bè, seguiteremu solu cù ciò chì facemu".

"CNAC hà dettu" faremu una offerta di almenu $ HK5 ". Apparentemente anu mandatu l'offerta; ùn avemu micca vistu.

«Pensu chì averanu qualchì discussione. Air China sò stati i nostri cumpagni in Cina è se vene un mumentu chì volenu parlà cun noi, parleremu cun elli cum'è l'avemu fattu in u passatu. Dipende veramente da cume Air China è China Eastern risolvenu i so prublemi ".

Fusioni da parte, Cathay Pacific dice chì aspetta una crescita di circa 13% in u 2008, ma ricunnosce avè "un ochju nantu à u statu di l'ecunumia mundiale è un altru nantu à u prezzu di u petroliu".

"L'ecunumia mundiale chì entra in un tank ùn seria micca una bona nutizia per noi", hà dettu Slosar. "Ci vole à dì chì ci hè una bona probabilità chì ci sia una specie di rallentamentu di l'attività ecunomica ancu se ùn a vedemu micca cascà cumpletamente. Pensemu chì l'Asia serà ragionevolmente OK, allora ci sentimu bè.

«Tuttavia, ùn pensu micca chì serà l'annu di u boom chì hè statu u 2007. Forse chì significa torna à l'imprese normali di e compagnie aeree, chì li renderanu più duri è e compagnie aeree ùn guadagneranu micca tantu soldi.

"Avemu da fighjà bè cumu u dolore subprime o u dolore ecunomicu cumincianu à ripurtà u numeru di persone chì scelenu di viaghjà".

Sicondu Slosar, l'industria di l'aviazione era sempre stata dipinta cum'è u "tintu di u carbonu", malgradu i sforzi per custruisce piani più efficienti è per riduce u livellu di emissioni, chì hè di circa 2% di e emissioni mundiali.

"Ùn avemu micca cumpletamente fallutu di cunvince à nimu o di spiegallu à qualcunu", hà dettu Slosar.

business.theage.com.au

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

L'editore in capu di eTurboNew hè Linda Hohnholz. Hè basata in l'eTN HQ in Honolulu, Hawaii.