Salisburgo: 11,000 XNUMX turisti ghjunghjenu da a Russia in un ghjornu

Salisburgo
Salisburgo
scrittu da santu Orsuvè

Ieri, l'aeroportu di Salisburgo, in Austria, hà elencatu un affollu di turisti russi cù 11,000 vacanzieri chì ghjunghjenu in una sola ghjurnata.

Print Friendly, PDF è Email

Ieri, l'aeroportu di Salisburgo, in Austria, hà elencatu un affollu di turisti russi cù 11,000 vacanzieri chì ghjunghjenu in una sola ghjurnata. A maiò parte eranu ghjovani famiglie cù zitelli di a classa media.

Ci sò stati 45 aeroplani ghjunti da l'aeroporti russi o ucraini, chì sbarcanu ogni 5 minuti.

Si tratta di una crescita enorme da l'annu scorsu è l'aumentu di i turisti russi in Austria hè accadutu abbastanza cunstante.

L'inguernu hè u mumentu u più altu di viaghji russi in Austria durante l'annu. Sicondu una scorta austriaca, i Russi volenu celebrà u so Natale ortudossu in Austria, cù a so destinazione preferita in a valle di Bad Gastein.

E stazioni sciistiche in Austria sò ancu in cima à a lista di i viaghjatori russi induve volenu andà in vacanze. E stazioni sciistiche austriache Zell am See, Saalbach-Hinterglemm, Bad Gastein-Badhofgastein, Mayrhofen, Sölden sò assai populari. Ancu populari durante e vacanze hè di visità Ischgl, Mayrhofen, Sölden è Gastein Valley.

Sicondu u viceministro di Cultura di Russia, a crescita di i flussi turistici reciproci trà i dui paesi hè cunnessa cù u turismu trasversale di Russia è Austria. L'avvenimenti intornu à l'annu chì interessanu i turisti includenu mostre, cuncerti, filmi, cunferenze è serate literarie.

U presidente russu Vladimir Putin hà fattu pressione per l'eliminazione graduale di e sanzioni ecunomiche è hà schivatu e dumande nantu à a rumpitura di u volu MH17 durante a so prima visita di statu prima di ghjugnu à l'Austria, u membru di l'UE. Hà etichettatu ste misure cum'è "dannose".

U Cancelliere austriacu, Sebastian Kurz, hà dichjaratu chì u prugressu diplomaticu in l'Ucraina orientale, seguitatu da un "allentamentu graduale di e sanzioni" impostu dopu l'annessione di a Crimea da a Russia in u 2014, era "u scenariu chì vulemu".

L'Austria continua à esse un centru maiò per l'importazione di gasu russu in Europa, è u so cummerciu cù a Russia hè aumentatu di 40% in l'annu passatu, malgradu un regime di sanzioni.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

L'editore in capu di eTurboNew hè Linda Hohnholz. Hè basata in l'eTN HQ in Honolulu, Hawaii.

eTurboNews | eTN