Mto wa Mbu hè stata a migliore destinazione di turismu culturale in Tanzania

I mo cullaburatori
I mo cullaburatori
scrittu da santu Adam Ihucha - eTN Tanzania

U centru di turismu culturale Mto wa Mbu, à circa 126 km à punente di a cità di Arusha, diventa un puntu di sosta indispensabile per i turisti, postu chì hè diventatu un alloghju turisticu chjave solu dopu à a fauna salvatica, aghjunghjendu valore à u circuitu turisticu nordu di a Tanzania riccu di risorse naturali.

À u mumentu, un certu numeru di cumpagnie di viaghji sò in cuncurrenza per abbraccià u prugramma culturale in i so itinerarii per uttene un tagliu di u mercatu in crescita.

«Sò umiliatu. Ringraziemu à Diu dopu 22 anni di sforzi minuziosi, di dedizione, di tempu è di numerosi finanziamenti privati, l'impresa di turismu culturale prende oramai forma ", hà dettu u sgiò Kileo, l'omu daretu à u Turismu Culturale Mto wa Mbu.

"Semu assai grati quasi tutti in l'affari di viaghji pare avè toccu e so marche cù Mto wa Mbu buzzwords di turismu culturale, cum'è cunnessi, sperienziali è autentichi", hà dettu eTurboNews.

I dati parlanu assai di l'impattu ecunomicu di u turismu culturale in a piccula cità di Mto wa Mbu in u nordu di a Tanzania.

Statistiche ufficiali viste da eTurboNews mostranu chì Mto wa Mbu CTP attira avà circa 7,000 turisti stranieri chì lascianu daretu guasgi 126,000 $ à a cumunità indigente per annu, un redditu sustanziale sicuramente per e norme africane.

L'analisti dicenu chì l'impresa di turismu culturale Mto wa Mbu hè u megliu mudellu per trasferisce i dollari di i turisti à i poveri, postu chì i dati ufficiali mostranu chì circa 17,600 XNUMX persone in a zona guadagnanu un redditu decente da i turisti.

Sipora Piniel face parte di 85 cummercianti di alimenti tradiziunali in Mto wa Mbu small, chì ùn anu mai imaginatu di pudè preparà u so menu lucale è serve i turisti.

Grazie à l'iniziativa di u prugramma di turismu culturale, e donne povere vendenu oramai u so manghjà tradiziunale à turisti da l'Europa, l'America è l'Asia.

I turisti dicenu ancu chì u prugramma di turismu culturale di Mto wa Mbu è u safari salvaticu li offrenu una visione di una vera esperienza africana ch'elli apprezzeranu per sempre.

"[Hè] una opportunità assai interessante di sperimentà a vera Africa; guide turistiche assai amichevuli è deliziosi piatti tradiziunali preparati da donne lucali ", hà dettu un turistu di u Messicu, Mr. Ignacio Castro Foulkes, pocu dopu avè visitatu i siti culturali di Mto wa Mbu.

U Signore Castro hà prumessu di raccomandà vivamente l'esperienza di u turismu culturale cun u safari salvaticu in casa.

U cunsumadore viaghja in Mto wa Mbu è crea opportunità per i lucali di vende beni tradiziunali è servizii chì varieghjanu da ceramica lucale à una spassighjata guidata; equitazione in bicicletta; è scalendu in cima à u muru di a vallata di u rift per una vista mozzafiato di u lavu Manyara, u paese di Mto wa Mbu, è a steppa Maasai al di là.

Altri visitanu Maasai boma è vedenu da vicinu u modu di vita di sta leggendaria tribù, essendu serviti deliziosi piatti cucinati in casa in case lucali, ottenendu un sguardu internu di e case è artigianati squisiti di e numerose tribù di Mto wa Mbu, è videndu e pratiche agricule innuvanti, frà altri.

Mto wa Mbu, una porta d'ingressu à i più famosi siti turistici in Tanzania cum'è Manyara, parchi naziunali di Serengeti è zona di cunservazione di Ngorongoro, serve da mudellu à u CTP chì u guvernu face forte per sfruttà u so putenziale per rinfurzà u turismu industria.

U turismu culturale hè assai più largu cà i siti storichi è i butteghe di curio. In questu casu, i visitori devenu esse esposti à i stili di vita tipichi di e cumunità lucali, i so alimenti tradiziunali, vestiti, case, balli, ecc.

"Abraham Thomas Machenda hè u megliu guida turisticu di u turismu culturale lucale per u 2018. Hè cunnuscente, ingannendu i so culleghi in tuttu u paese", hà annunziatu u Signore Mosses Njole, u secretariu di i Premii di i Guidi di Tour Tanzania.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Adam Ihucha - eTN Tanzania

eTurboNews | eTN