U Ministru di l'Artigianatu è di u Turismu di u Benin, Mamata Bako Djaouga, parla cù eTN

arton203
arton203
scrittu da santu Orsuvè

At the recent UNWTO General Assembly in Kazakhstan, eTN’s publisher Juergen Thomas Steinmetz had the opportunity to speak with Mamata Bako Djaouga, Minister of Handicrafts and Tourism for Benin in Afr

Print Friendly, PDF è Email

À a recente Assemblea Generale di l'OMT in Kazakistan, l'editore di eTN Juergen Thomas Steinmetz hà avutu l'uppurtunità di parlà cù Mamata Bako Djaouga, Ministru di l'Artigianato è u Turismu per u Benin in Africa.

Benin hè situatu in l'Africa Occidentale cù Togo à punente, Nigeria à est, Burkina Faso è Niger à u nordu, è una corta costa di u Bight of Benin (Oceanu Atlanticu) spessu cunnisciuta cum'è a "Costa Slave" à u sudu. Hè pocu più di 110,000 2 km8,500,000 cù una populazione di quasi XNUMX XNUMX XNUMX.

eTN: Sò statu in parechji posti in Africa. Ùn sò mai statu in Benin. Perchè qualcunu visitava u Benin?

Mamata Bako Djaouga: Perchè a ghjente hè assai interessata à visità Benin hè per via di a varietà chì esiste quì, è anu ancu assai itinerarii da [a] muntagne à l'Oceanu Atlanticu. Avemu un paese assai tipicu custruitu annantu à l'acqua, chì s'assumiglia un pocu à Venezia in Italia, è hè veramente una attrazione assai interessante chì a ghjente hè assai curiosa di vede.

eTN : Allora hè un hotel o hè un paese ?

Bako Djaouga : Ùn hè micca un hotel, ma un paese induve a ghjente campa, è ci anu sviluppatu l'attività. Ci sò scole, ci hè tuttu, ma a specificità hè ch'elli campanu in l'acqua.

eTN: Una stampa di Benin hà una zona custiera è ancu una zona interna. Allora qualchissia viaghja in Benin, hè una cumminazione di viaghju culturale è vacanze in spiaggia?

Bako Djaouga: Avemu à u listessu tempu u turismu di spiaggia per sviluppà è ancu u turismu culturale, vale à dì chì visità tuttu u paese. Semu ancu assai bè, per dì, in quantu à a storia, perchè avemu u pruduttu di a spiaggia nantu à u sviluppu di u turismu di a spiaggia.

eTN: Cumu hè l'infrastruttura quandu si tratta di alberghi è alloghju in Benin?

Bako Djaouga: Avemu circa 700 hotel, è tutti sò veramente un altu livellu di standard, è ciò chì hè assai specificu ancu in u nostru paese hè chì hè veramente u core di u trasportu africanu, perchè da quì [pudete] parte. à tanti lochi à l'America di u Nordu è ancu à i Caraibi. In fatti, hè veramente interessante per l'Africanu-Americanu per andà in Benin per truvà e so radiche.

eTN: Cumu voli in Benin?

Bako Djaouga: À traversu Air France.

eTN: Benin hè statu affettatu da a caduta ecunomica glubale, o hè cum'è certi lochi in Africa induve i numeri sò aumentati, è chì hè a "Road of Recovery" Geoffrey Lipman (UNWTO) introduttu per u Benin?

Bako Djaouga: In fondu, u Benin hè una destinazione economica cumparatu cù altre destinazioni. Ma avà, sicuru, u collu di buttiglia hè u trasportu aereu. Allora se qualchissia hà da decide prima cù u viaghju è à volte cù u costu di a vita, pò esse un handicap, ma ciò chì hè assai impurtante hè chì u turismu internaziunale, anu pruvatu à sviluppà più. S'ellu sò tour operators, hè pussibule per elli à negocià cù Air France.

eTN: A maiò parte di i nostri lettori sò generalmente tour operators, agenti di viaghju, persone in l'affari. Se volenu avè più infurmazione nantu à cumu truvà un operatore inbound o cumu truvà infurmazione nantu à Benin, à quale si deve vultà?

Bako Djaouga: Puderanu andà à u nostru situ web, http://benintourisme.com.

eTN : Hè ancu in inglese o hè solu in francese ?

Bako Djaouga : Hè in inglese è in francese.

Print Friendly, PDF è Email

Notizie Related

Doppu l'autore

Orsuvè

L'editore in capu di eTurboNew hè Linda Hohnholz. Hè basata in l'eTN HQ in Honolulu, Hawaii.