Prima Cunferenza Ministeriale UNWTO / ICAO nantu à u Turismu è u Trasportu Aereu in Africa

unwto-icao-cunferenza
unwto-icao-cunferenza

Cum'è ricurdatu in a Dichjarazione cumuna nantu à l'Aviazione è u Turismu: Hand in Hand for , firmatu u 18 di marzu di u 2013, è in a Dichjarazione di Medellín nantu à u Turismu è u Trasportu Aereu per u Sviluppu, aduttatu u 14 di settembre 2015 da l'Organizazione di l'Aviazione Civile Internaziunale (ICAO) è l'Organizazione Mondiale di u Turismu (UNWTO), u trasportu aereu è u turismu sò i principali contributori à a prosperità ecunomica glubale, generendu numerosi benefici socio-ecunomichi è spin-off. A connettività aumentata chì furnisce u trasportu aereu hè in u core di u sviluppu di u turismu è porta à più investimenti in i dui settori. Crea un ciculu sanu di sviluppu ecunomicu in quelli paesi è regioni chì stabiliscenu impegni di pianificazione è d'investimentu adattati.

In 2017, un record di 1.3 miliardi di turisti hà francatu e fruntiere internaziunali, circa u 55 per centu di i quali sò ghjunti in destinazioni per aria. In u stessu annu, e compagnie aeree di u mondu sanu anu purtatu circa 4.1 miliardi di passageri cù 7.7 trilioni di chilometri di passageri (RPK). U numeru tutale di turisti internaziunali hè previstu di ghjunghje à 1.8 miliardi d'anni in u 2030, mentre chì i volumi di trafficu aereu duveranu in i prossimi 15 anni.

A relazione simbiotica trà aviazione è turismu si riflette à u livellu glubale in i rispettivi mandati di l'OACI è di l'OMT. ICAO stabilisce norme è politiche per a sicurezza aerea, sicurezza, efficienza, prutezzione di l'ambiente è sviluppu ecunomicu di u trasportu aereu. L'UNWTO prumove un turismu rispunsevule, sustenibile è accessibile universale cum'è mutore di a crescita ecunomica è di u sviluppu durevule, offrendu leadership è sustegnu à u settore per avanzà e cunniscenze è e pulitiche turistiche in u mondu sanu.

Benefici di u Turismu è di u Trasportu Aereu

U turismu hè diventatu unu di i settori ecunomichi in più rapida crescita in u mondu. Hè un settore chì conta unu in ogni 10 impieghi è cuntribuisce 10 per centu à u PIB di u mondu (produttu internu brutu). Particularmente per i Paesi Meno Sviluppati (LDC), i Paesi in via di sviluppu senza litorale (LLDC) è i picculi Stati insulari in via di sviluppu (SIDS), u turismu hè spessu una di e principali attività ecunomiche chì, per via di a so situazione, accumpagnate da risorse naturali è culturali eccezziunali, sti paesi avè un forte vantaghju cumpetitivu.

U turismu hà ancu a capacità di generà una quantità significativa di guadagni di cambiu, stimula l'investimentu in infrastrutture, stimula a cumpetizione è stimula altre industrie economiche. Inoltre, hè ampiamente ricunnisciutu chì una bona parte di i guadagni di cambiu scorri versu diversi gruppi di una determinata sucietà. Quandu u turismu hè gestitu cun un focus forte nantu à a riduzione di a povertà, pò ancu avè un forte impattu pusitivu nantu à a riduzione di i livelli di povertà per mezu di l'impieghi di e persone lucali in imprese turistiche, beni è servizii furniti à i turisti, o a gestione di e piccule imprese basate in a cumunità. Di conseguenza, u turismu hè largamente cunsideratu da parechji esperti cum'è l'opzione più fattibile è sustenibile per prumove un sviluppu ecunomicu à larga basa in parechji paesi.

Aviation provides the only rapid worldwide transportation network, which makes it essential for global , and consequently for high revenue travel and tourism. A strong and affordable global air transport network transcends continents, greatly expands local access to foreign supplies and markets, provides invaluable opportunities for cultural and social exchange and enhances emergency and humanitarian response capabilities during crises and public health emergencies.

U trasportu aereu genera crescita ecunomica, crea impieghi, è facilita u cummerciu internaziunale è u turismu. L'impattu ecunomicu tutale di l'industria di l'aviazione hè di circa 3.5 per centu di u PIB di u mondu, 2.7 trilioni di USD, chì sustene 62.7 milioni d'impieghi in u mondu sanu. Attraversu una relazione sinergetica, l'aviazione sustene più di 36 milioni d'impieghi in u settore di u turismu, cuntribuendu circa 892 miliardi di dollari à l'annu à u PIB glubale. U PIB ligatu à u turismu hè previstu di cresce 4.0 per centu annu annantu à i prossimi 30 decennii, paragunatu à u 2.7 per centu di crescita stimata di u PIL glubale.

Sia i settori di u turismu è di i trasporti aerei cuntribuiscenu direttamente è indirettamente à a realisazione di e Nazioni Unite 'Trasfurmendu u nostru Mondu: Agenda 2030 per u Sviluppu Sostenibile, cumprese l'Obbiettivi di Sviluppu Sostenibile (SDG). Per esempiu, SDG Target 8.9 chjama i guverni à elaburà è mette in opera pulitiche per prumove un turismu sustenibile chì crea impieghi è prumove a cultura è i prudutti lucali da u 2030. SDG 12 b invece sottolinea a necessità di monitorà è valutà continuamente l'impattu di u turismu nantu à e cumunità.

Sfide in Africa

L'Africa hà senza dubbitu un enormu potenziale di crescita di u turismu è di u trasportu aereu chì ferma sfruttatu. Ancu se alcuni Stati africani sò troppu chjuchi o luntani per uttene una trasformazione strutturale attraversu l'industrializazione (vale à dì uttene livelli più alti di valore aghjuntu in a fabricazione), anu un potenziale turisticu naturale è culturale inutilizatu impurtante è opportunità in a zona di u cummerciu di servizii per aria. U Cuntinente, cù a so dotazione di risorse naturali è a so autenticità è originalità cum'è destinazione, hè ben pusizionatu per coglie più valore da l'attività turistiche.

Tuttavia, stu putenziale ùn hà ancu da esse traduttu in un veru turismu è in una crescita di u trafficu aereu. In effetti, a regione ùn hà ancu riesciutu à ghjunghje à l'accessu à u mercatu mundiale à una scala chì permetterebbe à u turismu è à u trasportu aereu di esse forze efficaci di sviluppu, in proporzione à i so putenziali ricunnisciuti. U numaru di turisti chì venenu in Africa, in particulare per via aerea, hè sempre relativamente bassu paragunatu cù altre regioni di u globu. U numaru d'arrivi turistici internaziunali espressi in percentuale di a pupulazione in Africa hè di 5.4 arrivi per 100 di a pupulazione, paragunatu à 14.7 per 100 di a pupulazione in u mondu, o 59.2 per 100 in Europa2.

A causa di u fattu chì u settore di u turismu in Africa hè assai dipendente da u trasportu aereu3 è a dispunibilità di i servizii di trasportu aereu hè limitata paragunatu cù altre parte di u mondu, a crescita di u turismu hà patitu in cunsequenza di e limitazioni di u trasportu aereu. A maiò parte di l'aeroporti di i Stati africani, in particulare i LDC, i LLDC è i SIDS, ricevenu solu un numeru limitatu di voli à settimana; I costi di u viaghju aereu hè ancu giudicatu sproporziunatu per i voli intra-africani è per i voli internaziunali da e per l'Africa. A pupulazione africana, chì raprisenta circa 15 per centu di a pupulazione mundiale, hè servita da solu circa u 4 per centu di tutti i posti di serviziu aereu pianificatu in u mondu, paragunatu à u 27 per centu in Europa, chì hà l'11 per centu di a pupulazione di u mondu.

L'incertezza nantu à a continuazione di i servizii aerei puderia avè un effetti avversu annantu à l'investimentu internu di l'industria di viaghji è l'opportunità per u turismu entrante, è cusì a perdita effettiva di un serviziu puderia avè un costu assai più grande. Senza servizii aerei affidabili, attrattivi è politiche di l'aviazione è di u turismu armonizate, i vantaghji di l'aviazione è di u turismu ùn ponu micca esse realizati o sò megliu limitati.

Print Friendly, PDF è Email

Notizie Related