A funivia serà introdutta annantu à u monte Kilimanjaro, à mezu à a prutesta

mtkm
mtkm

Un telefuninu hè da esse sbulicatu nantu à u Monti Kilimanjaro da un stranieru per migliurà l'accessu è spinta u turismu, à mezu à una forte protesta da i principali attori di l'industria lucale.

In vista di e stese pianure di Savannah di Tanzania è Kenya, a muntagna innevata di Kilimanjaro s'alza maestosamente in splendidu isolamentu à 5,895 metri sopra u nivellu di u mare, chì ne face u piccu più altu di u mondu.

Constantine Kanyasu, viceministro di Tanzania per e Risorse Naturali è u Turismu, dice chì l'installazione di a funivia facia parte di l'ultima strategia di u guvernu per curà i turisti di più di 50 anni.

Kanyasu dice chì speranu chì a funivia permetterà à più turisti anziani di sperimentà a grande varietà di natura è fauna salvatica di u monte Kilimanjaro.

Invece di e viste famose di neve è di ghiacciu, sta funivia offrirà un safari di una ghjurnata cù una vista d'uccellu, cuntrariu à u viaghju di trekking di ottu ghjorni.

I travagli iniziali per a funivia sò ghjustu partuti cù AVAN Kilimanjaro assumendu u Crescent Environment and Management (CEM) Consult Limited per fà una Valutazione di l'Impattu Ambientale è Sociale (ESIA).

L'uffiziale di u CEM Beatrice Mchome avia impegnatu operatori turistici è altri attori di a muntagna in a regione di Kilimanjaro è Arusha induve hà fattu presentazioni nantu à a pruposta di telecabina è di un alloghju in u quadru di u prucessu ESIA.

Uprora

I principali attori di l'industria, vale à dì operatori turistici, guide è purtatori protestanu fermamente contra a nova struttura, dicendu chì scalà u magnificu Monte Kilimanjaro à pedi hè una sperienza di a vita chì ùn deve mai esse compromessa da e funivie.

Mount Kilimanjaro Porters Society (MKPS) s'oppone di manera diretta à u pruduttu di a funivia, dicendu chì ricusarà l'impieghi di guasi 250,000 purtatori non qualificati chì scalanu u Kilimanjaro per un salariu ogni annu.

"Quant'è u serviziu di a funivia ùn hà micca bisognu di purtatori, a maiò parte di i turisti scaleranu u monte Kilimanjaro per via di ghjornu cù u novu pruduttu per riduce i costi è a durata di u sughjornu", spiega Edson Mpemba, vicepresidente di MKPS.

Mpemba si dumanda chì i decisori anu trascuratu l'interessi di u numeru numeru di manodopera non qualificata, chì dipende solu da a muntagna per guadagnà a so vita.

"Pensate à l'effettu ondulatu nantu à e famiglie di i 250,000 portatori non qualificati", insiste, avvertendu:

"U stabilimentu di a funivia parerà inizialmente cum'è una idea nobile è innovativa, ma, à longu andà, ruvinerà l'avvene di a maiò parte di a pupulazione lucale chì u so sustenimentu dipende da a muntagna."

A guida turistica stagiunata Victor Manyanga face ribombu à e so paure dicendu chì u produttu scintillante di a funivia cuntrariate a pulitica di cunservazione di u paese, postu chì incuraghjerà u turismu di massa è diventerà una minaccia maiò per l'ecologia di u Monte Kilimanjaro.

"U telefericu serà installatu longu à a rotta Machame, chì serve ancu da una strada migratoria d'uccelli insostituibile ... Sò assai preoccupatu per i fili elettrichi chì afectanu gravemente a migrazione di l'acelli", dice Manyanga.

Parlendu à cundizione di anonimatu, un operatore turisticu accusa l'autorità di avè violatu deliberatamente a legge di a terra, permettendu à un investitore stranariu di gestisce un serviziu di funivia nantu à u monte Kilimanjaro.

"A lege prevede l'esclusività di i servizii di u Monte Kilimanjaro à l'operatori lucali, cumu hè chì una sucietà straniera hè licenziata per operà una funivia contru?" dumanda.

A Sezione 58 (2) di a Legge di u Turismu Tanzania n ° 2008 di u 11 dice chjaramente chì l'iscrizzione di scalata in muntagna o di trekking serà emessa à l'imprese appartenute interamente da i tanzaniani.

L'operatori turistici sò ancu preoccupati per a funivia chì affetta duramente i rivenuti à longu andà, per via di u serviziu chì riduce significativamente a durata di u sughjornu da ottu à un ghjornu.

"Assumemu chì tutti i 50,000 turisti chì camminanu à u monte Kilimanjaro à l'annu optanu per a funivia, u parcu naziunale riceverà una tassa di 4.1 milioni di dollari, in bassu da l'attuali 55.3 milioni di dollari", dicenu l'operatori turistici.

Temenu l'effettu multiplicatore di a calata di l'entrata, u campeghju, u salvamentu è i diritti di l'equipaggiu si rifletteranu ancu nantu à l'ecunumia naziunale.

Chief Warden Park with Kilimanjaro National Park (KINAPA) Betty Looibok dice chì a funivia hè solu unu di parechji prudutti turistici addiziunali integrati in u Pianu di Gestione Generale (GMP) di u Monte Kilimanjaro in un sforzu per aumentà e entrate.

"A funivia hè per e persone fisicamente sfidate è i turisti anziani chì volenu sperimentà l'emozione di scalà u monte Kilimanjaro finu à u Plateau Shira senza vulè vultà", spiega.

Looibok dice chì a custruzzione di a funivia dipenderà da u risultatu di u studiu di valutazione d'impattu ambientale è suciale, chì hè in corsu.

I piani per u serviziu di a funivia nantu à a muntagna Kilimanjaro ùn sò micca cumpletamente novi; postu chì e discussioni datanu di u 1960 quandu ùn anu micca successu.

Tuttavia, u pianu di fattibilità in vigore porterà a funivia un passu più vicinu à a realità è renderà a muntagna più accessibile di quantu hè stata finora.

Alcuni di i 50,000 turisti chì cunquistanu u piccu Kilimanjaro picchi à l'annu, ancu se utilizanu percorsi specializatori sfidanti, a maiò parte di elli optanu per unu di i sei percorsi separati per andà à u tettu.

In generale piglianu sette à ottu ghjorni è sò furniti cù alloghju in campi campati intornu à e vette per elli per adattassi à l'altitudine mentre ascendenu.

Print Friendly, PDF è Email

Notizie Related