Nutizie Associazioni Ultime Notizie di Viaghju Attualità in Mauritius News populu Tourism Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju News di Filu di Viaghju

Ministru di u Turismu di Mauritius nantu à a China Challenge

alain-anil-gayan
alain-anil-gayan
scrittu da santu Alain St.Ange

Mercuri, Anil Gayan, ministru di u Turismu, hà fattu stu discorsu annantu à ciò ch'ellu hà chjamatu "a sfida di a Cina". Hè statu durante una sessione di brainstorming tenuta u mese scorsu tenuta in Hennessy Park Hotel, Ebene:

Tuttu u staff senior di Air Mauritius,

Tutti i rappresentanti di l'Hotel,

L'interessati di u China Tourism Trade,

Dames è Signori,

Un bellu dopu meziornu à voi tutti!

Permettimi prima di tuttu dì, Signore è Signori, chì mi dispiace d'ùn avè pussutu esse cun voi durante sta sessione di travagliu assai impurtante nantu à ciò chì chjameraghju a "Sfida Cina".

Sò ancu sicuru chì avete trattatu tutti i prublemi chì anu influenzatu negativamente l'arrivati ​​turistici da a Cina.

Dames è Signori,

A storia di a nostra sperienza in u Turismu Chine hè purtroppu deludente. Ùn vogliu micca lancià un esercitu di culpabilità è di vergogna perchè questu serà inutile. Ma a mo presenza quì dopu meziornu hè di scopre i seguenti prublemi:

U mudellu esistente di a nostra prumuzione in Cina hè u dirittu? Se no, perchè avemu cuminciatu à u mudellu sbagliatu? Chì duvemu fà avà per annullà tutti i danni chì sò dighjà causati?

Aghju dettu à u principiu di a mo dichjarazione chì sò dispiacitu da e prestazioni di a Cina perchè site cuscente chì pocu tempu fà aviamu guasi 100 000 turisti cinesi chì venianu in Mauritius. Oghje simu menu di 50 000. Allora chì hè successu?

Semu marketing u nostru pruduttu turisticu nò? Semu sempre à u cunfortu di cummercializà Mauritius in Cina cum'è destinazione verde? O i turisti chinesi cercanu qualcosa d'altru?

Hè per tuttu pussibule di rimedià a situazione? Hè Air Mauritius è sò cuntentu di vede tutti i grandi colpi di Air Mauritius prisenti stu dopu meziornu? Hè Air Mauritius chì hè u solu trasportatore in Cina impegnata à u sviluppu di stu mercatu?

Sento sempre chì i costi di Air Mauritius per vola in Cina sò assai alti. È anu bisognu di trattà quellu prublema. I costi di vola in Cina sò realisti? Possemu avè una valutazione onesta è una ripartizione di i costi per verificà se ciò chì ci dice Air Mauritius si compara à i costi di altre compagnie aeree chì volanu in Cina.

Aghju alzatu questi prublemi perchè sò sicuru chì duvete averle affruntatu in u corsu di a ghjurnata. Continuu à dì à tutti i turisti chì a sensibilità à i prezzi hè una primura per tutti è ùn si deve mai trascurà u fattu chì i viaghjatori anu scelte. Duvemu esse umili in ciò chì prupunimu è ciò chì prupunimu deve esse ragiunevule è accessibile.

Ma prima di tuttu lasciami dassi a mo propria visione persunale nantu à questu. Sò amicu di a Cina, sò statu in Cina in parechje occasioni è credu chì a Cina hè un amicu assai vicinu à Mauritius. È trà amichi duvemu esse capaci di travaglià inseme per vede cumu pudemu migliurà l'amicizia è vede cumu uttene più di i nostri amichi chì ci visitanu è più Mauritiani andendu ancu in Cina. Cusì hè a basa nantu à a quale aghju operatu oghje.

Dunque, prima di tuttu, Signore è Signori, credu chì a Cina sia un cumpagnu impurtante di a nostra industria turistica. Ma a quistione chì ci vole à affruntà simu pronti per i Cinese?

Facemu sistematicamente chì i Cinesi si sentinu cum'è in casa nantu à i nostri voli, in i voli Air Mauritius è ancu in l'alberghi? Cum'è sapete chì a Cina hà u più grande numeru di turisti in partenza è questu numeru continuerà à cresce. Puderemu permette di ignurà a Cina è, se ignoremu a Cina, serà in u nostru interessu naziunale di fà?

Sò informatu chì solu u 10% di i Cinesi sò titulari di un passaportu è chì sò dighjà 130 milioni di Cinesi. Se quellu numeru hè radduppiatu in i prossimi anni, allora pudete solu imaginà u putenziale.

Avemu una presenza cinese in Mauritius per decennii è, in virtù di sta storia è ancu da a determinazione di u guvernu maurizianu di priservà a cultura, i valori, e tradizioni è a lingua cinese, Mauritius ùn deve micca avè difficultà à attirà turisti cinesi. Avemu un Chinatown chì e Seychelles ùn anu micca, e Maldive ùn l'anu micca. Dunque avemu un prublema se ùn riescemu à attirà i turisti cinesi.

Simu una destinazione assai sicura, senza malatie è senza epidemie. A sicurezza ùn hè micca un prublema. Avemu eccellenti servizii di cumunicazione è IT. Mauritius festighjeghja u Capu d'annu cinese cum'è festa publica. Avemu avutu pagode dapoi chì u primu immigrante cinese hè ghjuntu in Mauritius. Avemu membri di a cumunità cinese chì participanu à tutte e sfere di a vita publica è privata in Mauritius.

Avemu l'aria pulita, u sole, un bellu paisaghju, avemu u tè è tutti questi sò punti di vendita. Mauritius hà una banconota cù u ritrattu di una figura sino-mauriziana è a cucina cinese si trova in ogni locu. Avemu una Ambasciata Cinese da decine d'anni è Mauritius hà ancu a so ambasciata in Pechino.

Avemu urganizatu regularmente roadshows in parechje cità di a Cina. Avemu avutu campagne in i social media, avemu avutu celebrità chì venenu dopu sò state invitate. Allora chì hè u prublema?

Hè un prublema di Visibilità / Sensibilizazione? Ùn femu micca u male o femu male quandu prumovemu Mauritius in Cina? Ci manca a publicità?

Chì hè u mudellu ecunomicu chì duvemu avè per attirà i Cinese? Hè per quessa chì sò felice chì u mo amicu Ambasciatore di Cina sia quì perchè avemu bisognu cù l'autorità chinesi di pruvà à truvà risposte à queste dumande. È sò sicuru chì se u femu bè, l'autorità cinesi seranu à fiancu à noi per uttene ancu u so persunale chì viaghja in i paesi africani per aduprà trasportatori di Mauritius. Pudemu catturà una parte di quelle imprese ma avemu bisognu di parlà cù l'autorità. Ùn pudemu più travaglià in silos, duvemu esse aperti à novi pussibulità, duvemu esse aperti à i suggerimenti, nimu hà sempre ragiò. Hè per quessa chì credu chì avemu bisognu di avè una visione d'insieme cumpleta di u modu chì avemu fattu e cose.

Permettimi di continuà dinò à mette in risaltu questi prublemi.

Avemu bisognu di rivedere a nostra politica d'accessu à l'aria per questu scopu?

E tariffe aeree sò troppu alte? Perchè continuu à sente chì e tariffe aeree sò problematiche.

Chì ne dici di a cunnessione à l'aria? Avemu un numeru adeguatu di voli affidabili è regulari? Simu soddisfatti di l'integrità di u pianu da u nostru trasportatore?

In chì cità duvemu cuncentrammi?

Chì tippu d’alloghju cercanu i turisti cinesi? Avemu un alloghju chì cunvene à tutti i bisogni di u turistu chinese?

Serà un fattu chì i Cinesi viaghjanu solu durante qualchì periodu specificu quandu anu e so vacanze? Avemu bisognu di scopre lu perchè vulemu cummercializà Mauritius cum'è una destinazione tutta l'annata. Pudemu attiralli cù un pruduttu tutta l'annata?

Duvemu destinà gruppi di interessi speciali in Cina? Avemu fattu cose sbagliate o cose sbagliate?

Pudemu puntà i ritirati? Suldati? Parenti cù zitelli? Luna di miele? Ghjente di sport? Golf? Caccia? A pesca? Casinò?

Permettimi ancu di dì qualcosa in presenza di i capitani di l'industria hotelera. Andu à e fiere di u mondu sanu è sentu e cose è mi pare u mo duvere cum'è ministru di u turismu di sparte ciò chì sentu cù tutti i stakeholder. I turisti cinesi amanu andà in hotel cù nomi di marca. Facemu e cose giuste in termini di marca di i nostri hotel? Sto marcendu questu prublema per i capitani di l'industria. Se sò serii per andà in Cina, allora questu prublema deve esse affrontatu.

Duvemu avè più facilità di shopping è shopping per prudutti di marca?

Pudemu organizà un festival di shopping per i cinesi cum'è Singapore?

Ùn dicu micca chì ci simu ancu ma pudemu avè una foglia di strada per 5 anni? 10 anni? Pudemu attirà diversi tipi di attività in Mauritius.

Pudemu organizà campi di vacanze per i zitelli per amparà o per esse esposti à altre lingue? È sò sicuru chì i genitori seranu felici solu di lascià i so figlioli à un maestru è gode di e so vacanze. Ma sò cose chì duvemu fà.

Duviamu ancu noi, Signore è Signori, pensà à ghjemellà Mauritius è a Riunione cum'è un pacchettu di vacanze? Pò esse fattu in l'organizazione Isole Vaniglia in u cuncettu di complementarità?

Avemu bisognu ancu di attirà altri trasportatori? Da a China? O forse micca solu da a Cina?

Pudemu uttene unu di i Trasportatori di u Golfu à impegnassi per portà turisti cinesi in Mauritius?

Dames è Signori,

U mo interessu ùn hè micca di perde l'interessu per a Cina. Ci ponu esse ancu difficultà ma ùn pudemu micca rinuncià o scurdà tutti l'investimenti digià fatti dapoi parechji anni, in termini di capitale umanu è altre risorse, è duvemu sviluppà una strategia per esse presente è travaglià cù tutti i stakeholder per assicurà chì ùn perde più di quota di mercatu.

Per questu scopu Air Mauritius deve impegnà cun tutti è ùn pò micca continuà à fà e cose da per ellu senza cunsultazioni cù tutti i stakeholder pertinenti, in particulare u Ministeriu di u Turismu è u MTPA.

Vi ringraziu per a vostra gentile attenzione.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Alain St.Ange

Alain St Ange travaglia in l'attività turistica dapoi u 2009. Hè statu numinatu direttore di u marketing per e Seychelles da u presidente è ministru di u turismu James Michel.

Hè statu numinatu direttore di u marketing per e Seychelles da u presidente è ministru di u Turismu James Michel. Dopu un annu di

Dopu un annu di serviziu, hè statu prumossu à a pusizione di CEO di u Seychelles Tourism Board.

In u 2012 hè stata furmata l'Organizazione Regiunale di l'Isule Vaniglia di l'Oceanu Indianu è St Ange hè stata numinata cum'è u primu presidente di l'urganizazione.

In u 2012, St Ange hè statu numinatu Ministru di u Turismu è di a Cultura, chì hà dimissioni u 28 dicembre 2016 per perseguite una candidatura à Sicritariu Generale di l'Organizazione Mondiale di u Turismu.

À l'Assemblea Generale di l'OMT in Chengdu in Cina, una persona chì era cercata per u "Circuit di Speakers" per u turismu è u sviluppu durevule era Alain St.Ange.

St.Ange hè l'anzianu ministru di u Turismu, di l'Aviazione Civile, di i Porti è di a Marina di Seychelles chì hà lasciatu u so postu in Dicembre l'annu scorsu per candidà à u postu di Sicritariu Generale di l'OMT. Quandu a so candidatura o u so documentu d'endorsione hè statu ritiratu da u so paese solu un ghjornu prima di l'elezzioni in Madrid, Alain St.Ange hà mostratu a so grandezza cum'è oratore quandu s'hè rivoltu à a riunione di l'OMT cun grazia, passione è stile.

U so discorsu cummuvente hè statu arregistratu cum'è quellu di i più boni discorsi di marcatura in questu organu internaziunale di l'ONU.

I paesi africani si ricordanu spessu di u so indirizzu in Uganda per a Piattaforma Turistica di l'Africa Orientale quandu era un invitatu d'onore.

Cum'è anzianu ministru di u Turismu, St.Ange era un oratore regulare è pupulare è era spessu vistu parlendu di fori è cunferenze per nome di u so paese. A so capacità di parlà "fora di u bracciale" era sempre vista cum'è una capacità rara. Dicia spessu chì parla di core.

In Seychelles hè ricurdatu per un discorsu marcante à l'apertura ufficiale di u Carnaval Internaziunale di Victoria di l'isula quandu hà ripetitu e parolle di a famosa canzone di John Lennon ... "pudete dì chì sò un sognu, ma ùn sò micca l'unicu. Un ghjornu sarete tutti cun noi è u mondu serà megliu cum'è unu ". U contingente di stampa mundiale riunitu in Seychelles u ghjornu curria cù e parolle di St.Ange chì facenu i tituli in ogni locu.

St.Ange hà mandatu l'indirizzu principale per a "Cunferenza di u Turismu è di l'Affari in Canada"

Seychelles hè un bon esempiu per un turismu sustenibile. Hè dunque micca surprisante di vede à Alain St.Ange esse cercatu cum'è oratore in u circuitu internaziunale.

Membru di Rete di viaghju di cummercializazione.