A previsione IATA per l'aviazione glubale in 2019 ùn hè micca cusì bona per i motivi elencati

IATAfir
IATAfir

L'Associazione Internaziunale di Trasportu Aereu (IATA) hà annunziatu un downgrade di e so prospettive 2019 per l'industria di u trasportu aereo mundiale à un prufittu di 28 miliardi di dollari (da e previsioni di 35.5 miliardi di dollari in Dicembre 2018). Si tratta ancu di una calata di i profitti netti post-imposte 2018 chì IATA stima à 30 miliardi di dollari (dichjaratu di novu).

L'ambiente d'affari per e compagnie aeree si hè deterioratu cù a crescita di i prezzi di i carburanti è un indebulimentu sostanziale di u cummerciu mundiale. In 2019, i costi generali sò previsti per cresce di 7.4%, superau una crescita di 6.5% di i rivenuti. Di conseguenza, i margini netti sò previsti per esse spremuti à 3.2% (da 3.7% in 2018). U prufittu per passageru diminuirà in modu simile à 6.12 $ (da 6.85 $ in 2018).

«Quist'annu serà u decimu annu cunsecutivu in u neru per l'industria di e compagnie aeree. Ma i marghjini sò sprimuti da l'aumentu di i costi in tuttu u pianu, cumpresu u travagliu, u carburante è l'infrastruttura. A forte concorrenza trà e compagnie aeree impedisce a crescita di i rendimenti. U debilitamentu di u cummerciu glubale hè prubabile di cuntinuà mentre a guerra cummerciale US-Cina s'intensifica. Questu impatta principalmente l'attività di carichi, ma u trafficu di passeggeri puderia ancu esse influenzatu quandu e tensioni aumentanu. E cumpagnie aeree anu da fà un prufittu quist'annu, ma ùn ci hè micca soldi faciuli da fà ", hà dettu Alexandre de Juniac, Direttore Generale è CEO di IATA.

In 2019, u ritornu di u capitale investitu guadagnatu da e compagnie aeree hè previstu di 7.4% (da 7.9% in 2018). Mentre chì questu hè sempre più u costu mediu di capitale (estimatu à 7.3%), u buffer hè estremamente magre. Inoltre, u travagliu di sparghje a resilienza finanziaria in tutta l'industria hè solu a mità cumpletu cù un grande gap in a prufittuità trà e prestazioni di e compagnie aeree in l'America di u Nordu, l'Europa è -Pacificu è u performance di quelli in Africa, America Latina è u Mediu Oriente.

"A bona nutizia hè chì e compagnie aeree anu rottu u ciculu di boom-and-bust. Una crisi in l'ambiente cummerciale ùn mette più l'industria in una crisa profonda. Ma in circustanze attuali, u grande successu di l'industria-creendu valore per l'investitori cun livelli normali di redditività hè in periculu. E linee aeree creeranu sempre valore per l'investitori in 2019 cù rendimenti sopra i costi di capitale, ma solu solu ", hà dettu de Juniac.

Custò:

  • U prezzu elevatu di u carburante da u 2018 (71.6 $ / barile Brent) continuerà in 2019 cun un costu mediu di 70.00 $ / barile Brent previstu. Questu hè 27.5% più altu ch'è u Brent 54.9 $ / barile in u 2017. I costi di u carburante riprisenteranu u 25% di i costi operativi (da 23.5% in u 2018).
  • I costi unitari senza carburante sò previsti per aumentà à 39.5 centesimi per tonnellata dispunibile chilometru da 39.2 centesimi, per via di costi più elevati di travagliu, infrastruttura è altri.
  • E spese generali sò previste per aumentà 7.4% à 822 miliardi di dollari.

Entrate:

  • I rivenuti generali ùn seguitanu u ritmu di a crescita di i costi. Per 2019, entrate totali di 865 miliardi di dollari sò previsti (+ 6.5% nant'à 2018).

Posizione:

  • Dopu un spettaculu eccezziunale in 2017 (+ 9.7% di crescita), a crescita di a dumanda di carichi hà rallentatu à 3.4% in u 2018. Hè prevista per esse piatta in u 2019 cù volumi di carichi di 63.1 milioni di tunnellate (63.3 milioni di tunnellate in u 2018) per via di l'impattu di tariffu più altu per u cummerciu.
  • I rendimenti di a carica sò previsti per esse piatti in 2019 dopu un miglioramentu di 12.3% in 2018, cume i fattori di carica di carica cadenu ancu di più, è e condizioni di richiesta di offerta si indeboliscenu.

Passageru:

  • A crescita di a dumanda di passeggeri hè prevista per esse più robusta chì per a carica. Hè perchè a crescita di u PIL glubale hè prevista per stà relativamente forte à 2.7%, ancu se più lenta ch'è in 2018 (3.1%). I guverni è e banche centrali anu rispostu à una crescita ecunomica più lenta cù più pulitiche di sustegnu, chì furnisce una compensazione per a debolezza cummerciale. Ma a crescita ecunomica è i rivenuti di e famiglie cresceranu sempre più pianu, dunque a dumanda totale di passageri, misurata in chilometri di passageri, deve cresce da 5.0% (da 7.4% in 2018). E cumpagnie aeree anu rispostu à l'ambiente di crescita più lenta trincendu l'espansione di a capacità à 4.7% (ASK).
  • U numeru tutale di passageri hè previstu di cullà à 4.6 miliardi (da 4.4 miliardi in u 2018).
  • I rendimenti di i passeggeri sò previsti per rimanere piatti in 2019 dopu una caduta di 2.1% in 2018.

Flussu di Cassa:

  • U flussu di cassa gratuitu, chì permette à l'investitori di esse pagati è di riduce u debitu, hè previstu di sparì à u livellu di l'industria perchè u numeru di l'operazioni serà riduttu da una crescita di domanda più lenta è costi più elevati. I rapporti di u debitu nantu à i guadagni, chì avianu calatu significativamente, cumincianu à cresce dinò.
  • I rapporti media debitu / guadagnu per e compagnie aeree in Europa è in America di u Nordu ùn sò micca troppu al di sopra di i livelli valutati cum'è gradu d'investimentu da e agenzie di rating di creditu, chì furnisce un gradu di sicurezza in casu di deterioramentu in l'ambiente d'impresa. L'Africa, u Mediu Oriente è l'America Latina anu sempre alti livelli di debitu (6-7 volte i guadagni annui) chì li lascia più vulnerabili à scosse di flussu di cassa (sempre più probabili) o à a crescita di i tassi d'interessu.

Fattori di risicu:

  • I risichi negativi sò significativi. L'instabilità pulitica è u putenziale di cunflittu ùn auguranu mai bè per i viaghji aerei. Ancu più critica hè a proliferazione di misure prutezioniste è l'escalazione di e guerre commerciali.
  • Quandu a guerra cummerciale US-Cina s'intensifica, i risichi immediati per una industria di carichi aerei digià assediata aumentanu. È, mentre a dumanda di u trafficu di passageri si mantene, l'impattu di l'aggravamentu di e relazioni commerciali puderia sparghje è smurzà a dumanda.

"L'aviazione hà bisognu di fruntiere chì sò aperte à e persone è à u cummerciu. Nuddu vince da guerre cummerciale, pulitiche prutezziuniste o agende isolazioniste. Ma tutti benefizianu da una connettività crescente. Una mundialisazione più inclusiva deve esse a strada avanti ", hà dettu de Juniac.

Roundup Regiunale

Tutte e regioni aspettanu una riduzione di a redditività eccettu l'America di u Nordu è l'America Latina. E differenze regiunali sò significative.

North American i trasportatori daranu a più forte prestazione finanziaria cù un profittu post fiscale di 15 miliardi di dollari (da 14.5 miliardi di dollari in u 2018). Quellu riprisenta un prufittu netu di 14.77 $ per passageru, chì hè una marcata migliuranza da solu 7 anni nanzu (2.3 $ in u 2012). I margini netti, previsti à 5.5%, sò calati da i livelli di u 2018 per via di i costi di carburante più alti di quelli previsti è di un rallentamentu di a crescita. U svantaghju limitatu di sta regione hè statu sustenutu da u cunsulidamentu, aiutendu à sustene i fattori di carica (passageru + carica) sopra u 65%, è l'aiuti, chì limitanu l'impattu di costi di carburante più alti, mantenendu i fattori di carica di uguale à 59.5%.

europea e cumpagnie aeree furnisceranu un prufittu netu di 8.1 miliardi di dollari (da 9.4 miliardi di dollari in u 2018). Quellu riprisenta un prufittu nettu per passageru di 6.75 $ è un margine netu di 3.7% - tramindui sò i secondi risultati industriali i più forti, ma sottu à ciò chì guadagnanu i trasportatori nordamericani. I fattori di carica di u Breakeven sò i più alti à u 70.2%, causati da bassi rendimenti per via di l'aria aperta aperta altamente competitiva, elevati costi regulatori è infrastrutture inefficienti. In 2019, per esempiu, i ritardi di gestione di u trafficu aereu in rotta sò radduppiati per 19.1 milioni di minuti. L'Europa hè ancu una di e regioni più esposte à u debule cummerciu internaziunale è questu hà dannighjatu e prospettive quist'annu.

Asia-Pacific e cumpagnie aeree furnisceranu un prufittu nettu di 6.0 miliardi di dollari (da 7.7 miliardi di dollari in u 2018). Ciò representa un prufittu netu per passageru di 3.51 $ è un margine netu di 2.3%. A regione mostra prestazioni assai diverse. Cuntentà circa u 40% di u trafficu aereu mundiale di carichi face di a regione a più esposta à a debbulezza di u cummerciu mundiale, è chì, assuciatu à costi di carburante più alti, sprime i prufitti di e regioni.

Orienti e compagnie aeree furniranu una perdita netta cumbinata di 1.1 miliardi di dollari (ligeramente peghju di a perdita di 1.0 miliardi di dollari in u 2018). Quellu equivale à una perdita di 5.01 $ per passageru è un margine netu negativu (-1.9%). A regione hà affrontatu sfide sostanziali in l'ultimi anni, sia per l'ambiente d'impresa sia per i mudelli di business. E linee aeree in questu locu passanu per un prucessu di regolazione è i piani annunziati indicanu un rallentamentu sostanziale di a crescita di capacità in 2019. E prestazioni miglioranu oramai, ma u peghju in l'ambiente cummerciale si prevede di allungà e perdite in 2019.

Latinu americanu e cumpagnie aeree offriranu un prufittu netu di 0.2 miliardi di dollari. Ciò riflette una moderata migliurazione da a perdita di 0.5 miliardi di dollari in u 2018, chì a ripresa di l'ecunumia brasiliana cumpensà i prezzi più alti di u petroliu. Cù un prufittu di 0.50 $ per passageru, si prevede chì u margine netu di a regione sia un magru 0.4%.

African e cumpagnie aeree offriranu una perdita di 0.1 miliardi di dollari (invariata da u 2018), continuendu una tendenza debule in u so quartu annu. Ogni passageru trasportatu hè stimatu di costà à i trasportatori 1.54 $, purtendu à un margine netu di -1.0%. I fattori di carica di u Breakeven sò relativamente bassi, chì i rendimenti sò un pocu più alti di a media è i costi sò più bassi. Tuttavia, poche compagnie aeree di a regione sò capaci di ottene fattori di carica adeguati, chì anu fattu una media di u più bassu à u mondu à 60.7% in u 2018. In generale, e prestazioni di l'industria si migliuranu, ma solu pianu.

Regione Dumanda Crescita (%) Crescita di Capacità (%) Fattore di Carica Pax (%) Profittu Nettu (miliardi di dollari) Prufittu / Passageru ($)
2018 2019 2018 2019 2018 2019 2018 2019 2018 2019
Global 7.4 5.0 6.9 4.7 81.9 82.1 30.0 28.0 6.85 6.12
America di u Nordu 5.3 4.3 4.9 4.1 83.9 84.0 14.5 15.0 14.66 14.77
Europa 7.5 4.9 6.6 5.6 84.6 84.0 9.4 8.1 8.20 6.75
Asia-Pacific 9.5 6.3 8.8 5.7 81.5 82.0 7.7 6.0 4.74 3.51
Mediu Urienti 5.0 2.0 5.9 0.6 74.5 75.5 -1.0 -1.1 -4.46 -5.01
l 'Amèrica latina 7.0 6.2 7.3 5.1 81.6 82.5 -0.5 0.2 -1.65 0.50
Africa 6.1 4.3 4.4 3.7 71.5 71.9 -0.1 -0.1 -1.09 -1.54

 

L'affare di a Libertà

«L'aviazione hè l'affare di a libertà. Per 4.6 miliardi di viaghjatori hè a so libertà di esplorà, custruisce affari o riunitevi cù l'amichi è a famiglia. U benefiziu ecunomicu di questu hè 65 milioni d'impieghi è una spinta di 2.7 trilioni di dollari à l'ecunumia glubale. L'aviazione cresce in modu rispunsevule per risponde à sta dumanda. Dapoi u 2020, per esempiu, l'industria realizerà una crescita neutra in carbonu. È questu hè in via di u scopu assai più ambiziosu di riduce e emissioni à a mità di i livelli di u 2005 da u 2050. Semu decisi à furniscia una cunnessibilità glubale sustenibile per via di l'aviazione ", hà dettu de Juniac.

Alcuni indicatori principali di a forza di a cunnessione globale includenu:

  • A tarifa media di ritornu 2019 (prima di sovrapprezzi è tasse) hè prevista per $ 317 (dollari 2018), chì hè 61% inferiore à i livelli di 1998 dopu avè adattatu per l'inflazione. Hè dinò 10 $ inferiore à u 2018 in termini reali.
  • I tassi medi di trasportu aereu in 2019 sò previsti per $ 1.86 / kg (dollari 2018) chì hè una caduta di 62% nantu à i livelli di 1998.
  • U numeru di rotte servite da l'aviazione hè previstu di cresce à più di 58,000 in 2019, da 52,000 in 2014.
  • A spesa globale nantu attivatu da u trasportu aereu hè previstu di cresce da 7.8% in 2019 à $ 909 miliardi.
  • E linee aeree sò previste per a consegna di più di 1,770 nuovi aerei in 2019, assai di i quali rimpiazzaranu aerei più vechji è menu efficienti. Questu espanderà a flotta cummerciale glubale di 3.67% à più di 30,697 1.7 aerei. Questu aiuterà à migliorà l'efficienza di u carburante da 22.4% à 100 litri / XNUMX tonne chilometri dispunibili.

 

Print Friendly, PDF è Email

Notizie Related