Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Attualità di u Guvernu investimenti Ultime Notizie in Giamaica News Securità News di Filu di Viaghju Trending Now Isole Vergini Americane Ultime Notizie USA Breaking News

U ministru di u Turismu in Giamaica, Bartlett, nova cooperazione cù u presidente Clinton per a Resilienza Turistica

0a1
0a1
scrittu da santu Juergen T Steinmetz

À fiancu à u presidente è u secretariu Clinton, u ministru di u Turismu di a Jamaica, l'on. Edmund Bartlett hà parlatu oghje u continuu 4a riunione di a Rete d'Azione Clinton Global Initiative (CGI) nantu à a Recuperazione Post-Disastru à l'Università di l'Isule Vergini, San Tumasgiu, USVI introducendu u Centru di Resilienza Turistica Globale è Gestione di Crisi.

Trascrizione di u so discorsu principale:

Cumenzeraghju questu discorsu principale dicendu chì Se pudessimu aduprà una parolla per discrive megliu l'industria di u turismu glubale quella parolla seria "resistente". U settore hà storicamente affrontatu una vasta gamma di minacce, ma hà sempre mostratu una capacità strana di recuperà è di alzassi à altezze più alte. Malgradu quessa, u settore di u turismu glubale face avà un gradu senza precedenti di incertezza è di volatilità à chì i decisori pulitichi devenu risponde in modu aggressivu è cunsistenti. Avemu da prutege u nostru mercatu di u turismu, in particulare i nostri attori indigeni, chì anu aiutatu à purtà u mondu à e nostre coste. Unepochi di fornitori di servizii gestiti lucalmente è pusseduti anu aghjuntu un valore significativu à l'ecunumia caraibica. Una cumpagnia, in particulare, Sandali, hà aiutatu à mette i Caraibi nantu à a carta.

L'urgenza attribuita à migliorà a resilienza di e destinazioni di u turismu glubale hè basata annantu à l'intensificazione di e minacce tradiziunali à u turismu glubale cum'è e calamità naturali liate à u cambiamentu climaticu è u riscaldamentu climaticu è l'emergenza di novi minacce dinamiche cum'è pandemie, terrurismu è cibercrimi ligati à a natura cambiante di u viaghju glubale, l'interazione umana, u scambiu cummerciale è a pulitica glubale.

Cum'è ministru di u turismu da una di e regioni più propensi à i disastri di u mondu, aghju u curaghju di dì chì, aghju una perspettiva di prima trinca di l'impurtanza di custruisce a resilienza in u settore turisticu. Non solu i Caraibi sò a regione a più propensa à u disastru di u mondu per via di u fattu chì a maiò parte di l'isule sò situate in a cintura di uragani di l'Atlanticu induve e cellule di tempesta sò produtte è a regione si trova longu à trè linee di faglia sismiche attive, hè ancu a più regione dipendente di u turismu in u mondu.

I più recenti dati ecunomichi indicanu chì u sustenimentu di unu in ogni quattru residenti caraibichi hè ligatu à u turismu mentre i viaghji è u turismu cuntribuiscenu à 15.2% di u PIB di a regione in generale è più di u 25% di u PIB di più di a metà di i paesi. In u casu di l'Isule Vergini Britanniche, u turismu cuntribuisce à 98.5% di u PIB. Queste figure mostranu chiaramente l'enorme cuntribuzione economica di u settore à i Caraibi è a so ghjente. Sottolineanu dinò l'importanza di sviluppà strategie per mitigà i periculi potenziali chì ponu destabilizà i servizii turistici in a regione è causà un ritornu à longu andà per a crescita è u sviluppu.

Soprattuttu, un recente rapportu hà indicatu chì a regione caraibica hà da perde 22 per centu di u PIB da 2100 se u ritmu attuale di u cambiamentu climaticu ùn hè micca inversu cù certi paesi individuali chì aspittàvanu di perde perdite di PIB trà u 75 è u 100 per centu. U raportu hà descrittu l'impattu à longu andà di u cambiamentu climaticu annantu à l'ecunumia di a regione cum'è a perdita di i rivenuti di u turismu. Cum'è a maggior parte di noi sapemu chì a regione hà affrontatu intensi periculi naturali in i tempi recenti. A stagione di l'uragani hà risultatu in una perdita stimata in 2017 di 826,100 visitatori in i Caraibi, paragunatu à e previsioni pre-uraganu. Questi visitatori avianu generatu 741 milioni di dollari è sustenuti 11,005 3 impieghi. A ricerca suggerisce chì a ricuperazione à i livelli precedenti puderia durà finu à quattru anni, in questu casu a regione perderà più di XNUMX miliardi di dollari americani in questu periodu.

Al di là di a minaccia evidentemente crescente di u cambiamentu climaticu, e parti interessate di u turismu ùn ponu micca stà incuscenti di l'altre preoccupazioni chì emergenu rapidamente in u cuntestu più largu di a mundialisazione. Pigliate per esempiu, a minaccia di u terrurismu. A saviezza cunvinziunale era chì a maiò parte di i paesi non occidentali eranu generalmente isolati da a minaccia di u terrurismu. Eppuru i recenti attacchi terruristi in regioni turistiche cume Bali in Indonesia è Bohol in Filippine anu cercatu di scredità sta supposizione.

Dopu ci hè ancu a sfida di prevene è cuntene epidemie è pandemie in e regioni turistiche. U periculu di epidemie è pandemie hè statu una realtà sempre presente per via di a natura di i viaghji internaziunali è di u turismu chì si basa nantu à un cuntattu strettu è l'interazione trà milioni di persone di tuttu u mondu ogni ghjornu. Stu periculu hè quantunque aumentatu in l'ultimi anni.

U mondu oghje hè iperconnessu cù u vulume attuale, a velocità è a portata di u viaghju senza precedenti. Quasi 4 miliardi di viaghji sò stati fatti per aria solu l'annu passatu solu. Un rapportu di a Worldbank di u 2008 hà indicatu chì una pandemia chì dura per un annu puderia inghjennerà un crollu ecunomicu resultante da sforzi per evità l'infezioni cume riduce i viaghji aerei, evitendu i viaghji versu destinazioni infette, è riducendu u cunsumu di servizii cum'è ristorazione, turismu, trasporti di massa , è shopping non essenziali di vendita al dettaglio.

Infine, a tendenza attuale di a digitalizazione significa chì avà duvemu esse attenti à e minacce tangibili ma ancu à e crescenti minacce invisibili associate à l'attività elettroniche. A maiò parte di u cummerciu ligatu à u turismu si face avà in modu elettronicu da a ricerca di destinazione à e prenotazioni à e riservazioni à u serviziu di stanza in pagamentu per e shopping di vacanze. A securità di a destinazione ùn hè più solu una questione di prutezzione di i turisti internaziunali è di a vita lucale da u periculu fisicu, ma avà significa ancu prutezzione di e persone da minacce cibernetiche cum'è furti d'identità, piratagiu di conti persunali è transazzioni fraudulenti.

Avemu vistu induve i cyber terroristi sofisticati anu ancu causatu interruzzioni in tuttu u sistema à i servizii essenziali in certi paesi maiò in i tempi recenti. Hè, però, un fattu sfurtunatu chì a maiò parte di e destinazioni turistiche ùn anu attualmente un pianu di salvezza per trattà i cyber-attacchi.

Mentre circhemu di custruisce a nostra resilienza contr'à e quattru minacce principali per u turismu glubale identificate in a mo presentazione è ancu altri micca nominati, un elementu impurtante di un quadru efficace di resilienza hè di pudè anticipà eventi catastrofici. Questu cambia u focu da risponde à interruzzioni à prevene in primu locu. Custruisce a resilienza richiederà un approcciu sistematicu basatu annantu à u rinfurzamentu di e cullaburazioni à u livellu naziunale, regiunale è internaziunale trà i decisori pulitichi di u turismu, i legislatori, l'imprese turistiche, l'ONG, i travagliadori di u turismu, l'istituzioni d'educazione è di furmazione è e populazioni generali per rinfurzà a capacità istituzionale per anticipà, coordinà, monitorà è valutà azzioni è prugrammi per calà i fattori di risicu.

E risorse necessarie devenu esse attribuite per a ricerca, furmazione, innovazione, sorveglianza, spartera di l'infurmazioni, simulazione è altre iniziative di creazione di capacità. D’impurtanza, u sviluppu turisticu ùn pò più esse à u detrimentu di l’ambiente postu chì hè in fine di contu l’ambiente chì sustene un pruduttu turisticu sanu, in particulare per e destinazioni isulane. I sforzi per affruntà u cambiamentu climaticu devenu esse fermamente inseriti in e pulitiche turistiche da a cuncezzione di codici di custru à l'emissione di permessi di custruzzione à a legislazione di e migliori pratiche ambientali per i fornitori di servizii à a creazione di un consensu generale cù tutti i soggetti interessati nantu à l'importanza di aduttà a tecnulugia verde in u settore.

In risposta à a chjama per custruisce a resilienza turistica in i Caraibi, sò assai fieru chì u primu centru di resilienza di a regione chjamatu "U Centru di Resilienza Turistica Globale è Gestione di Crisi" sia statu recentemente istituitu à l'Università di e Indie Occidentali, Campus Mona in Giamaica. U stabilimentu, chì hè u primu di u so tippu, aiuterà cù a preparazione, a gestione è a ripresa da perturbazioni è / o crisi chì impactanu u turismu è minaccianu e economie è i mezi di sussistenza dipendenti da u settore.

U Centru hè focalizatu nantu à quattru risultati principali per u mumentu. Unu hè a creazione di un ghjurnale accademicu nantu à a resilienza è e perturbazioni mundiali. U cunsigliu editoriale hè statu creatu è hè guidatu da u prufessore Lee Miles di l'Università di Bournemouth cù l'assistenza di l'Università George Washington. L'altri risultati ponu include l'elaborazione di un pianu per a resilienza; creazione di un baròmetru di resistenza; è creazione di una Catedra Accademica per a resilienza è l'innovazione. Questu hè in cunfurmità cù u mandatu di u Centru di creà, pruduce è generà toolkits, linee guida è politiche per guidà u prucessu di recuperu dopu à un disastru.

U Centru serà assestatu da esperti è prufessioni ricunnisciuti internazionalmente in i campi di a gestione di u clima, di a gestione di prughjetti, di a gestione di u turismu, di a gestione di i risichi turistici, di a gestione di e crisi turistiche, di a gestione di a cumunicazione, di u marketing turisticu è di a marca, ma dinò di u seguitu è ​​a valutazione.

Fora di u stabilimentu di u Centru di Resilienza chì furnisce un quadru istituziunale solidu per custruisce a resilienza turistica, aghju ricunnisciutu ancu chì a resilienza deve esse ancu ligata à migliurà a competitività di a destinazione. A migliurà a competitività di e destinazioni richiede chì i decisori pulitichi di u turismu identifichinu è destinanu mercati turistici alternativi.

E destinazioni turistiche più chjuche, in particulare, ùn ponu più contà solu nantu à uni pochi di mercati fonte principalmente in America di u Nordu è in Europa per i rivenuti di u turismu. Questa ùn hè più una strategia fattibile per sustene un pruduttu turisticu fattibile. Questu hè perchè emergenu nuove destinazioni cumpetitive chì riducenu a parte di alcune destinazioni di turisti tradiziunali è ancu perchè una dipendenza eccessiva da i mercati di origine tradiziunali espone e destinazioni à un altu gradu di vulnerabilità à sviluppi avversi esterni. Per restà competitivi è resistere à l'impattu di sviluppi avversi in i mercati tradiziunali di origine, e destinazioni devenu indirizzà aggressivamente novi segmenti o mercati di nicchia per appellu à i viaghjatori di regioni non tradiziunali.

Hè questu penseru innovatore chì ci hà purtatu à stabilisce e nostre Cinque Rete in Giamaica - gastrunumia, divertimentu è sport, salute è benessere, shopping è cunniscenza - cum'è una iniziativa per sfruttà i nostri punti di forza integrati per allargà l'attrazione internaziunale di u nostru settore turisticu mentre stimulendu più opportunità economiche lucali.

In conclusione, sta cunferenza faciliterà u scambiu d'idee significative è pensendu à a resistenza è a gestione di crisi. Queste idee aiutanu tutti i decisori pulitichi di u turismu è e parti interessate à participà à custruisce nantu à e strategie esistenti è à cunsiderà una nova direzzione / visione. Infine, ci vole à ghjunghje à un cunsensu nantu à un quadru universale di resilienza / pianu chì pò esse aduttatu da tutte e destinazioni turistiche in u mondu sanu.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz hà travagliatu in continuu in l'industria di i viaghji è di u turismu dapoi l'adulescenza in Germania (1977).
Hà fundatu eTurboNews in u 1999 cum'è a prima newsletter in ligna per l'industria glubale di u turismu di viaghju.