Operatori turistici in Tanzania volenu riforme per migliurà u paisaghju cummerciale

0a1a-118
0a1a-118
scrittu da santu Adam Ihucha - eTN Tanzania

L'operatori turistici in Tanzania sò ottimisti per a nutizia chì u guvernu eseguisce e riforme messe in risaltu nantu à u pianu per migliurà l'ambiente cummerciale.

Wilbard Chambulo, u presidente di l'Associazione Tanzania di Operatori Turistici (TATO) hà dettu à i media pocu dopu a riunione cù u presidente Dr John Magufuli in State House chì i tour operator volenu vede chì e riforme sò messe in pratica.

"Vuliu solu sapè da u presidente ciò chì a cumunità cummerciale deve fà per sustene u Guvernu postu chì a maiò parte di i nostri prublemi urgenti sò chjaramente articulati nantu à u pianu" spiega M. Chambulo.

Hà aghjustatu: "A mo participazione à a so Eccellenza Presidente, a riunione di u Duttore Maguful hè tutta di ricurdallu di seguitu rapidamente a messa in opera di i prublemi chjave citati in a stampa blu".

A chjave per u Guvernu per uttene u so pianu di attirà dui milioni di turisti in 2020, Mr Chambulo dice di bugie in u liberu di u settore privatu da prublemi di conformità chì richiedenu inutilmente tempu.

Per esempiu, u capimachja di TATO mette in risaltu a multiplicità di e tasse è e cumpetenze sovrapposte di l'urganisimi regulatori in l'industria di u turismu cum'è u più grande mal di testa per i so membri, argumentendu u guvernu per indirizzallu per stimulare a crescita di l'industria.

Rapprisintendu più di 300 operatori turistici, TATO hè una agenzia di lobby principale per una industria turistica chì guadagna l'ecunumia di u paese circa 2.43 miliardi di dollari à l'annu, equivalente à u 17 per centu di u PIB di u paese.

Chambulo dice chì u cumplimentu di e tasse multiple cunsuma assai tempu è soldi è, in fatti, puderia incuragisce l'evasione fiscale.

U presidente di TATO sustene chì a questione controversa ùn hè micca solu cume pagà una miriade di tasse è fà prufitti, ma dinò a modalità è u tempu passatu per rispettà i tassi intricati.

"L'operatori turistici anu bisognu di simplificà e tasse per simplificà a conformità perchè u costu di a conformità hè cusì elevatu è, per quessa, agisce cum'è ostaculu per a conformità volontaria", spiega M. Chambulo.

In effetti, un studiu nantu à u settore di u turismu tanzanianu indica chì i carichi amministrativi di cumplettà l'impositu di licenza è l'impostazione di i documenti ponenu un costu pesante per l'imprese in termini di tempu è di soldi.

Per esempiu, l'operatore turisticu passa più di quattru mesi à compie i ducumenti regulatori, mentre chì in i ducumenti fiscali è licenziali cunsumanu u so un totale di 745 ore à l'annu.

A Tanzania hè stimata chì accoglie 1,401 cumpagnie di viaghji, ma i dati di l'Autorità di Revenu di a Tanzania (TRA) mostranu chì ci sò pochi 517 imprese chì rispettanu u regime fiscale, ciò chì hè probabile chì sia da a cumplessità di u cumplimentu.

Ciò significa chì ci puderebbenu esse 884 imprese di tour in valigetta chì operanu in Tanzania.

Chambulo dice ancu chì l'operatori turistici volenu chì u guvernu inventi una piattaforma in linea per chì tutte e tasse sianu fatte in modu elettronicu cù un ochju per sradicà a burocrazia è facilità a conformità.

U capu di TATO dice chì i so membri vogliono pagà tutte e tasse in una sola piattaforma in linea per lascià abbastanza tempu per circà opportunità di cummerciale.

Si capisce chì u schema per e riforme regulatorie per migliurà l'ambiente d'impresa mette in risaltu vari temi chì paralizzanu l'industria di u turismu cum'è i roli sovrapposti trà l'urganisimi regulatori, l'intricatu di l'emissione di permessi di travagliu è di residenza à l'investitori stranieri.

Secunnu u Primu Ministru Kassim Majaliwa, l'arrivu di i turisti era di 1.49 milioni in u 2018, contr'à 1.33 milioni di un annu fà.

U guvernu di u presidente John Magufuli hà dichjaratu ch'ellu vole fà vene 2 milioni di visitatori à l'annu da u 2020.

Print Friendly, PDF è Email

Notizie Related

Doppu l'autore

Adam Ihucha - eTN Tanzania