News

Ministru: Senza Zona Alcoolica per i turisti in Brunei

0a1_45
0a1_45
scrittu da santu Orsuvè

U ministru di l'Affari Religiosi di Brunei hà versatu acqua fridda nantu à un pianu di stabilisce una "zona d'alcohol" per i turisti in stu paese musulmanu dicendu chì invitaria à l'ira di Diu.

Print Friendly, PDF è Email

U ministru di l'Affari Religiosi di Brunei hà versatu acqua fridda nantu à un pianu di stabilisce una "zona d'alcohol" per i turisti in stu paese musulmanu dicendu chì invitaria à l'ira di Diu.

E lege di Brunei pruibiscenu a vendita publica è u cunsumu di l'alcool in stu picculu sultanatu in l'isula di Borneo, anche se i visitatori non musulmani sò permessi di purtà quantità limitate per u cunsumu privatu.

U luni, u Ministru di l'Affari Religiosi Zain Serudin hà rifiutatu a pruposta di u legislatore Goh King Chin di stabilisce una zona speciale per i turisti stranieri per cumprà è beie alcolu.

"Ciò chì avemu più paura hè l'ira di Allah", disse Zain. "L'ira di Allah ùn vene micca solu per l'attore, ma ancu per l'altri".

I turisti chì volenu beie "puderanu fà più liberamente in i so paesi - ùn solu ponu beie, ma ponu ancu fà un bagnu in questu", Zain hà dettu à u Parlamentu.

Goh, un membru di u Parlamentu di Brunei, hà suscitatu dibattitu a settimana passata quandu hà suggeritu chì l'autorità puderanu prumove u turismu stabilendu una "zona d'alcohol" speciale per i visitatori stranieri non musulmani.

Una tale mossa avaria ancu a reputazione di Brunei cum'è una nazione religiosa devota, hà aghjustatu u ministru.

"Oghje volenu sta zona, dopu puderanu vulete club, allora chì altru? Zona di prostituzione? Allora zona di casinò ", disse. "Hè per quessa chì avemu bisognu di luttà per mantene Brunei cum'è un paese pacificu chjamatu 'Abode of Peace'".

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

Redattore in capu hè Linda Hohnholz.