ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Health News Ospitalità Attualità in India News Tourism Parlà di Turismu Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju Segreti di Viaghju Varie Notizie

1 milione di pasti consegnati à i fornitori sanitari in India in a battaglia COVID-19

1 milione di pasti consegnati à i fornitori sanitari in India in a battaglia COVID-19
1 milione di pasti consegnati
scrittu da santu Anil Mathur - eTN India

U fundatore di u Gruppu Tata, Jamsetji Tata, hà dettu: "In una impresa libera, a cumunità ùn hè micca solu un altru attore di l'imprese, ma hè in realtà u scopu propiu di a so esistenza". In linea cù questu ethos, Indian Hotels Company ( IHCL) hà annunziatu oghje chì avia francatu u passu di più di 1 milione di pasti consegnati da a so piattaforma culinaria, Qmin, à i fornitori di assistenza sanitaria chì luttanu contr'à a feroce seconda onda di a pandemia.

Print Friendly, PDF è Email
  1. Questi pasti sò stati guidati da u Taj Public Service Welfare Trust (TPSWT).
  2. A diffusione di l'iniziativa hè stata ampliata per copre 38 ospedali in 12 cità in 10 stati.
  3. E cità sò Ahmedabad, Bengaluru, Chennai, Goa, Hyderabad, Calcutta, Lucknow, Mumbai, Mysore, New Delhi, Varanasi è Vishakhapatnam.     

Gaurav Pokhariyal, Senior Vice President & Global Head Human Resources, IHCL, hà dettu: "Guidati da a nostra cultura di Tajness è mantenendu a cumunità in u core di tuttu, simu solidari cù a nazione in a battaglia contr'à COVID. Questa occasione ci hà permessu di ghjucà un picculu rolu à nutrì è nutre à quelli chì ci anu tinutu in securità durante sti tempi. Restemu grati à tutti i nostri Guerrieri COVID - a fraternità medica - per a so lotta ininterrotta contr'à a pandemia ".

"A seconda onda di u virus hà messu una tensione severa à tutti i persunali medichi di prima linea. I pranzi nutritivi è sani di Qmin ci aiutanu à fighjà cumpletamente nantu à i nostri pazienti senza preoccupassi di a nostra propria alimentazione. Semu profondamente grati à IHCL chì hè statu cun noi, in a lotta contr'à u virus ", hà dettu u duttore Chandrakant Pawar, l'ospedale di Kasturba.         

Durante a prima onda in 2020, più di 3 milioni di pasti sò stati consegnati à travagliadori medici è migranti in tuttu u paese. 

In India, dapoi u 3 di ghjennaghju di u 2020, finu à oghje, u 22 di ghjugnu di u 2021, ci sò stati 29,977,861 casi cunfirmati di COVID-19 cù 389,302 morti, cum'è dichjaratu da l'Organizazione Mundiale di a Salute (OMS). À u 15 di ghjugnu di u 2021, un total di 261,740,273 dosi di vaccini sò stati amministrati.

#rebuildingtravel

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Anil Mathur - eTN India