ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Corsica SCIACCA Ultime nutizie europee Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Car Rental Cruising Health News Ospitalità Hotels & Resorts News Ricustruisce Responsibili Securità Shopping Tourism Trasporti News di Filu di Viaghju Varie Notizie

U Turismu Domesticu Continua à Ripiglià Mentre i Viaghji Internaziunali Largamente in Attesa

U Turismu Domesticu Continua à Ripiglià Mentre i Viaghji Internaziunali Largamente in Attesa
U Turismu Domesticu Continua à Ripiglià Mentre i Viaghji Internaziunali Largamente in Attesa
scrittu da santu Harry Johnson

Da ghjinnaghju à maghju, l'arrivi di turisti internaziunali sò stati 85% sottu à i livelli di 2019.

Print Friendly, PDF è Email
  • E destinazioni mundiali anu registratu 147 milioni di menu d'arrivi internaziunali paragunatu à u listessu periodu di u 2020.
  • Una leggera tendenza ascendente hè emersa quandu alcune destinazioni anu cuminciatu à alleviare e restrizioni è a fiducia di i consumatori hè aumentata leggermente.
  • U turismu internaziunale ripiglia pianu pianu, ancu se a ripresa ferma assai fragile è irregulare.

A crisa più grande di a storia di u turismu cuntinueghja in un secondu annu. Da ghjinnaghju à maghju, l'arrivi di i turisti internaziunali sò stati 85% sottu à i livelli di 2019 (o una calata di 65% nant'à 2020), i dati più recenti mostranu.

Malgradu un picculu uptick di maghju, l'emergenza di Covid-19 e varianti è l'imposizione cuntinua di e restrizioni pesanu nantu à a ripresa di i viaghji internaziunali. Intantu, u turismu internu cuntinueghja à ripresentà in parechje parte di u mondu.

L'ultimi dati mostranu chì durante i primi cinque mesi di l'annu, e destinazioni mundiali anu registratu 147 milioni di menu d'arrivi internaziunali (visitatori di a notte) paragunatu à u listessu periodu di u 2020, o 460 milioni di menu cà l'annu pre-pandemicu di u 2019. Tuttavia, i dati indica una crescita relativamente chjuca in maghju, cù l'arrivi in ​​calata di 82% (contr'à maghju 2019), dopu avè calatu di 86% in aprile. Questa leggera tendenza ascendente hè emersa quandu alcune destinazioni anu cuminciatu à alleviare e restrizioni è a fiducia di i consumatori hè aumentata leggermente.

Per regioni, l'Asia è u Pacificu anu cuntinuatu à soffre u più grande calatu cù una calata di 95% di l'arrivi internaziunali in i primi cinque mesi di u 2021 paragunatu à u listessu periodu in 2019. L'Europa (-85%) hà registratu u secondu più grande calatu di l'arrivi, seguitatu da u Mediu Oriente (-83%) è l'Africa (-81%). L'America (-72%) hà vistu una diminuzione relativamente più chjuca. In ghjugnu, u numeru di destinazioni cù a chjusura cumpleta di e fruntiere hè diminuitu à 63, da 69 in ferraghju. Di questi, 33 eranu in Asia è u Pacificu, mentre chì solu sette in Europa, a regione cù u menu restrizioni à i viaghji attualmente in opera.

Per sottoregione, i Caraibi (-60%) anu registratu u megliu spettaculu parente finu à maghju 2021. U viaghju crescente da i Stati Uniti hà benefiziu destinazioni in i Caraibi è in America Centrale, è ancu in Messicu. L'Europa Occidentale, l'Europa di u Sud è di u Mediterraniu, l'America Meridionale è l'America Centrale anu vistu risultati ligeramente megliu di maghju chè d'aprile.

U turismu internaziunale ripiglia pianu pianu, ancu se a ripresa ferma assai fragile è irregulare. E preoccupazioni crescenti nantu à a variante Delta di u virus anu purtatu parechji paesi à rimpiazzà misure restrittive. Inoltre, a volatilità è a mancanza di informazioni chjare nantu à i requisiti d'entrata puderia cuntinuà à pesà nantu à a ripresa di i viaghji internaziunali durante a stagione estiva di l'Emisferu Nordu. Tuttavia, i prugrammi di vaccinazione in u mondu sanu, cun restrizioni più dolci per i viaghjatori vaccinati è l'usu di strumenti digitali cum'è u Certificatu COVID digitale EU, cuntribuiscenu tutti à a nurmalizazione graduale di i viaghji.

Inoltre, i viaghji naziunali guidanu a ripresa in parechje destinazioni, in particulare quelli chì anu grandi mercati naziunali. A capacità di i sedi aerei naziunali in Cina è in Russia hà digià superatu i livelli di prima di a crisa, mentre i viaghji naziunali in i Stati Uniti si raffurzanu ulteriormente.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment