Culture editoriali Postu d'ospiti populu USA Breaking News Varie Notizie

Sottu à a superficia di a vita ebraica

Filosofu tedescu, Martin Buber
Filosofu tedescu, Martin Buber
scrittu da santu Dr.Peter E. Tarlow

E pupulazioni di l'Europa di l'Est, in particulare a Pulonia è l'Ucraina, eranu povere, spessu inculte, è mancavanu di e manere è di a sofisticazione di l'elite d'Europa Occidentale. A causa di queste grandi differenze, l'intellettuali europei occidentali spessu mostranu disprezzu per e masse di l'Europa Orientale chì campanu in e terre chì si stendevanu da a Polonia à e steppe russe è da l'Ucraina à i Balcani.

Print Friendly, PDF è Email
Filosofu tedescu, Martin Buber
  1. U periodu fin de siècle (fine di u 19u è principiu di u 20u seculu) era l'età d'oru di i testi scientifichi è di a filusufia tedesca.
  2. U periodu era ancu un'epica di grande miseria in Europa di l'Est.
  3. E differenze trà e duie parti di l'Europa si sò manifestate in parechji modi. L'Europa Occidentale era ricca, cultivata è sofisticata.

Ciò chì era veru per a sucietà generale europea, era ancu veru per u mondu ebraicu. A liberazione di Napoleone di Ghjudei da i ghetti di Francia è di Germania avia purtatu à l'acculturazione ebraica in a sucietà d'Europa Occidentale.

I Ghjudei di l'Europa Occidentale parlavanu a lingua di a so nazione è aduttavanu mudelli culturali europei. Parechji sò stati educati in e migliori università d'Europa. Cum'è in u casu di i so paisani, parechji Ghjudei di l'Europa Occidentale tendianu à fighjà cun ochji i Ghjudei di l'Europa di l'Est. E masse di Ghjudei pulacchi, russi è ucraini eranu poveri è inculati in lingua è cultura occidentali. Campavanu in paesi chjamati shtetls (cum'è discrittu in "Fiddler on the Roof"). I Ghjudei d'Europa Occidentale è Americana anu vistu i so fratelli orientali cum'è simbuli di tuttu ciò ch'elli circavanu à fughje.

Hè in stu cuntinente divisu chì u grande Ghjudeu Filosofu tedescu, Martin Buber (1878-1965), hà passatu a prima parte di a so vita.

Durante i primi decennii di u 20u seculu, Buber era unu di i più grandi filosofi di Germania. Hè diventatu innamuratu di a vita ebraica di l'Europa di l'Est è hà servutu da ponte chì culligava questi dui mondi.

Prima di l'ascensione di a Germania nazista, Buber era prufessore à l'Università di Frankfort è un prolificu scrittore sia in tedesco sia in ebreu. A so opera filosofica classica "Ich und Du" (Eiu è Tè) hè sempre letta in u mondu.

Parechji critichi literarii è filosofi anu cunsideratu Buber cum'è un gigante di a filusufia iniziale di u XXu seculu è di u pensamentu suciale. U so travagliu accademicu hà avutu una influenza maiò nantu à una varietà di campi, cumprese l'antropologia medica, a psiculugia filosofica è a teoria pedagogica. Era ancu un traduttore biblicu. A traduzzione di Buber è Rosenzweig di e Scritture Ebraiche hè un classicu di a literatura tedesca.

Buber hè diventatu affascinatu da u mondu di a vita ebraica di l'Europa orientale. Benchì i so culleghi abbassavanu u sguardu nantu à u shtetl, Buber hà trovu chì sottu à e superfici ruvide di queste cumunità, ci era un mondu sociale prufondu è vibrante, un mondu chì era altamente cumplessu è sociologicamente sofisticatu. A so famosa opera litteraria "Chassidic Tales" ùn solu hà datu dignità à una sucietà disprezzata, ma hà dimustratu chì u pensamentu filosoficu prufondu ùn era micca l'unica pruvincia di l'accademichi occidentali.

Buber hà fattu vive micca solu u latu cumunale di a vita shtetl ma ancu e so relazioni spirituali cun Diu.

Buber ci "invita" in a vita di u shtetl. Dimostra chì questi paesi, ancu se poveri in beni mundani, eranu ricchi di tradizioni è di spiritualità.

Leghjendu l'opere di Buber avemu amparatu chì e persone custrette à campà in mezu à a miseria è u fanatismu anu sappiutu trasfurmà e speranze in azzioni è l'odiu in amore.

Pudemu leghje "I Conti Chasidic" di Buber à dui livelli. À u primu livellu, leghjimu fole populari nantu à e persone chì cercanu di prosperà in un mondu ostile, un mondu in u quale solu supravvivere era vicinu à u miraculu. À un livellu più prufondu, truvemu una filosofia sofisticata chì insegna à u lettore una esuberanza versu a vita in mezu à a disperazione.

In tuttu u travagliu di Buber, vedemu cumu l'abitanti di u shtetl sò diventati partner di Diu. A diversità di l'Europeani Occidentali "sofisticati", questi abitanti "pocu sofisticati" ùn anu micca pruvatu à definisce à Diu. Simu campatu una relazione cuntinua cù Diu. A ghjente di u shtetl hà adupratu parolle cù parsimonia. Ancu quandu parlendu cun Diu, l'emozioni eranu spessu espresse per mezu di a musica di u "neegoon": un cantu senza parolle, chì u so cantu li hà avvicinatu à Diu.

Martin Buber hà raccoltu queste leggende, li hà avvolti in imballaggi accademicamente sofisticati, è hà guadagnatu per elli un sensu di rispettu in u mondu occidentale.

I so libri: "Hundert chassidische Geschichten" (Un centu di cunti Chassidic) è "Die Erzählungen der Chassidim" (Storie Hasidiche) anu mostratu a prufundità di u spiritu in mezu à a miseria è anu presentatu à u mondu novi intuizioni di saviezza.

Hà riesciutu à cunghjuntà a fede vibrante di i Ghjudei d'Europa Orientale cù a secca vita accademica di l'Ovest sofisticatu, lascianoci a dumanda era chì u gruppu era veramente megliu?

Buber hà dimustratu cumu l'accademichi occidentali frammentavanu a realtà, mentre in u mondu di u shtetl ci era a ricerca di integrità. Buber hà ancu espostu a filosofia occidentale à u cuncettu di tzimtzum: l'idea di a cuntrazione divina è permettendu cusì a santificazione di l'urdinariu. Leghjendu Buber, vedemu cumu l'abitanti di i shtetls anu trovu à Diu in ogni locu perchè Diu hà fattu spaziu in u quale l'omu puderia cresce.

Buber ùn si ferma micca à discrive a relazione trà l'umanità è Diu (bein adam la-makom) ma entra ancu in u mondu di e relazioni interpersonali umane (bein adam l'chaero).

Per Buber hè solu l'interazzione trà e persone chì crea una manta d'amore è di prutezzione contr'à u fretu di l'odiu è di i pregiudizii. In u mondu di Buber, ùn ci hè divisione trà u puliticu è u spirituale, trà u travagliu è a preghera, trà a faccenda di a casa è u maestosu. A verità ùn si trova micca in u scunnisciutu, in u misteriosu ma in l'evidenti, in l'interazzione trà una persona è a vita. Buber mostra cumu queste relazioni cambianu un mondu senza core è per mezu di e tradizioni rendenu a vita degna di vive.

In a raffigurazione di Buber di u shtetl, nimu hè totalmente bè o male. Invece, ci hè a ricerca di teshuvah, a volta è u ritornu à Diu cù u so esse tutale.

Buber ci presenta, cum'è Sholom Aleichem di quale aghju scrittu u mese scorsu, ghjente urdinaria chì trova à Diu in e rutine mundane di a vita. I personaggi di Buber ùn vanu micca al di là di l'umanu, ma piuttostu campanu a so vita in un modu chì essendu umani si cunnettanu cun Diu. Buber esemplifica sta azzione attraversu u persunagiu di u tzadik (capimachja spirituale è cumunale). U tzadik hà resu onore ogni ghjornu, l'hà resu santu, per mezu di u miraculu di santificà e rutine tediose è eccitanti di a vita.

I scritti di Buber descrivenu un mondu chì ùn hè più.

Distrutti da l'odiu di l'Europa nazista è da u so mare di pregiudizii, ùn ci ferma più chè storie, ma sò storie chì rendenu a vita degna di vive, è hè per via di u filosofu raziunale tedescu chì hà fughjitu a Germania è hà ristabilitu a so vita in Israele, chì ancu noi pudemu santificà l'urdinariu è truvà Diu in tuttu ciò chì femu.

Petru Tarlow is u rabbinu emeritu à a Texas A&M Hillel Foundation in College Station. Hè cappellanu per u Dipartimentu di Polizia di a Stazione College è insegna à u Texas A&M College of Medicine.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Dr.Peter E. Tarlow

U duttore Peter E. Tarlow hè un oratore è un espertu rinumatu in u mondu chì si spicializeghja in l'impattu di a criminalità è di u terrurismu annantu à l'industria di u turismu, a gestione di i risichi per l'avvenimenti è u turismu, è u sviluppu turisticu è ecunomicu. Dapoi u 1990, Tarlow aiuta a cumunità turistica cù tematiche cum'è a sicurità è a sicurità di i viaghji, u sviluppu ecunomicu, u marketing creativu è u pensamentu creativu.

Cum'è un autore cunnisciutu in u campu di a sicurità di u turismu, Tarlow hè un autore chì cuntribuisce à parechji libri nantu à a sicurità di u turismu, è publicheghja numerosi articuli di ricerca accademica è applicata riguardanti tematiche di securità cumprese articuli publicati in The Futurist, u Journal of Travel Research è Gestione di a Sicurezza. A vasta gamma di articuli prufessiunali è eruditi di Tarlow include articuli nantu à temi cum'è: "turismu scuru", teurie di u terrurismu, è sviluppu ecunomicu attraversu u turismu, a religione è u terrurismu è u turisimu di cruciera. Tarlow scrive è publicheghja dinò a pupulare newsletter turistica in ligna Tourism Tidbits letta da migliaia di prufessiunali di u turismu è di u viaghju in u mondu sanu in e so edizioni in lingua inglese, spagnola è portoghese.

https://safertourism.com/

Lascia un Comment