ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Corsica SCIACCA Aviation Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Attualità di u Canada Cruising Ospitalità Hotels & Resorts Attualità di lussu Scontri Attualità in Messicu News Ricustruisce Resort Responsibili Shopping Tourism Trasporti Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju News di Filu di Viaghju USA Breaking News Varie Notizie

A spesa di u turismu entrante nordamericanu hè calata di 74.1% in u 2020

A spesa di u turismu entrante nordamericanu hè calata di 74.1% in u 2020
A spesa di u turismu entrante nordamericanu hè calata di 74.1% in u 2020
scrittu da santu Harry Johnson

A previsione di a ripresa di l'America di u Nordu seguita u cunsensu generale di u viaghju glubale chì u turismu dumèsticu si ripiglierà prima da u 2022, ma l'arrivati ​​internaziunali ùn si recupereranu micca finu à u 2024.

Print Friendly, PDF è Email
  • L'arrivi internaziunali totali in a regione sò calati 67% annuale in 2020.
  • A spesa entrante di a regione hè diminuita di 74.1%.
  • E previsioni per e spese di u turismu entrante suggerenu chì ùn supererà micca i livelli pre-pandemichi finu dopu u 2025.

Destinazioni attraversu l'America di u Nordu (USA, Messicu è Canada) sò in diverse fasi di sviluppu turisticu. Tuttavia, un fattore cumunu hè chì l'effetti di a pandemia COVID-19 in 2020 sò stati duramente risentiti per ogni economia turistica rispettiva.

A spesa di u turismu entrante nordamericanu hè calata di 74.1% in u 2020

L'ultimu rapportu 'Insight Market Market Insight: America di u Nordu (2021)' hà trovu chì l'arrivi internaziunali totali in a regione diminuinu 67% annu-annu (YoY) in 2020 è a spesa entrante di 74.1%. A previsione di a ripresa di l'America di u Nordu seguita u cunsensu generale di u viaghju glubale chì u turismu dumèsticu ripiglierà prima (2022), ma l'arrivati ​​internaziunali ùn ricupereranu micca finu à u 2024. E previsioni per e spese di u turismu entrante, tuttavia, suggerenu chì questu ùn supererà micca i livelli pre-pandemichi finu dopu u 2025.

COVID-19 pò sempre esse identificatu cum'è a più grande minaccia per a crescita in u settore di i viaghji, è in l'America di u Nordu questu ùn hè micca diversu.

A perdita di a spesa turistica entrante in u 2020 (-74.1%) à USA, Messicu è Canada era significativu. L'ultime previsioni suggerenu chì questu ùn hè micca previstu di recuperà cumpletamente finu à u 2025, è questu serà unu di i più grandi fattori chì influenzanu a ripresa economica per a regione in i prossimi anni.

Unu di i vantaghji maiò di u turismu entrante hè a spesa, chì pò aumentà i rivenuti ecunomichi, stimulà l'occupazione è agisce cum'è catalizatore per u sviluppu di l'infrastruttura. Ogni destinazione tene una forte offerta di turismu naziunale, ma ùn si pò cuntà solu per compensà u crollu di i viaghji internaziunali.

Viaghjà in America di u Nordu da altre destinazioni in u mondu sanu pò esse caru. Una recente indagine hà trovu chì 23% di i rispondenti mundiali anu riduttu u bilanciu di e famiglie in l'ultimu annu è 27% li anu "riduttu". I budget ridotti significanu menu spese per l'attività recreativa chì influenzanu a capacità di viaghjà. I vinculi di bilanciu seranu più impurtanti per l'acquistu di sperienze di viaghju per i prossimi anni, chì puderebbenu mette in periculu a ripresa turistica di l'America di u Nordu paragunatu à altre regioni di u mondu.

A causa di a vicinanza, di a cunnessione è di l'operatori di u trasportatore à pocu costu (LCC), i viaghji trà i Stati Uniti, u Canada è u Messicu ponu esse relativamente à pocu costu, stimulendu u viaghju attraversu e destinazioni. U viaghju intrarregiunale serà vitale in a ripresa turistica di l'America di u Nordu. Ogni destinazione dipende dighjà assai di e destinazioni vicine cume fonti impurtanti per u redditu ecunomicu.

Da vasti paisaghji naturali cumpresi e zone custiere, parchi naziunali è catene muntagnose à cità animate piene di punti di riferimento culturali, l'America di u Nordu beneficia di una forte offerta turistica. Dunque, ci hè una vasta gamma di fattori di attrazione chì attira i visitatori in u mondu sanu per piacè è affari. Oltre à destinazioni attraenti da visità, u so mercatu VFR (visità amichi è parenti) hè ancu una caratteristica forte. A cullaburazione trà l'urganizazioni di marketing di destinazione (DMO) è l'urganisimi di u guvernu serà vitale per assicurà un aiutu ecunomicu per a regione avanti.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment