ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Ultime nutizie europee Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Attualità in Germania Attualità in Grecia Ospitalità Hotels & Resorts News Ricustruisce Resort Attualità di Spagna Tourism Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju News di Filu di Viaghju Trending Now

Recuperazione Mercatu Hotelale: Fighjate in Germania, Spagna è Grecia

I prufitti di l'Hotel scalanu, ma fermerà cusì?
I prufitti di l'Hotel scalanu, ma fermerà cusì?
scrittu da santu Juergen T Steinmetz

I prezzi di l'Hotel sò rimasti per u più invariati durante a crisa COVID-19, è l'esperti di l'industria aspettanu una ripresa cumpleta di u mercatu internaziunale di l'alberghi da u 2024.
Cù a maiò parte di l'operatori hotelieri chì anu rinnegoziatu i termini di locazione, perdite maiò sò state impedite in parechji mercati.
Una inchiesta fatta da Tranio mette in luce u sviluppu di u settore.

Print Friendly, PDF è Email
  • A Agnu 2021, Tranio hà unitu forze cù u Forum Internaziunale di Investimenti Hoteleri (IHIF) per fà una indagine cumuna nantu à l'impattu chì a pandemia globale COVID-19 hà avutu nantu à u settore di l'uspitalità da marzu 2020, è à zeru in ciò chì pudemu aspettà da u mercatu avanti. 
  • L'inchiesta hà presentatu più di 160 prufessiunali di l'industria di tutta l'Europa cun dumande destinate à creà una comprensione cumpleta di l'appetitu, u sentimentu è altri fattori chì sustenenu l'investimentu immubiliare internaziunale dapoi u principiu di a pandemia. 
  • A maiò parte di i participanti à l'indagine (59%) eranu prufessiunali di l'immubiliare o di l'ospitalità, 16% eranu operatori di alberghi, 13% si identificavanu cum'è investitori. A categuria 'Altri' (12%) era cumposta da altri prufessiunali di l'industria, cum'è cunsiglieri d'investimenti, prufessori universitarii è ghjurnalisti.

L'inchiesta hà rivelatu chì a maiò parte di i sperti aspettanu chì l'industria di l'uspitalità si ripigliessi in i prossimi trè anni, ancu se a situazione in certi paesi dipenderà da i tassi di vaccinazione. I rispondenti anu largamente pensatu chì i mercati tedeschi, spagnoli è grechi si rivelaranu più flottanti di l'altri in termini di una rapida ripresa. Inoltre, sfumature in e risposte di i rispondenti ponenu luce nantu à un saccu misto di prospettive attualmente in ghjocu nantu à u mercatu. 

In u Stati Uniti 21 fora di i 25 i mercati hotelieri sò in resessione.

52% credenu chì u mercatu di l'alberghi si ripiglierà in u 2024

A maggior parte di i rispondenti anu manifestatu a credenza chì u mercatu di l'ospitalità ripristinerà i livelli prima di a crisa in un orizonte di trè anni. Più di a metà - 52% - di i participanti prevede un ritornu à a normalità da 2024, mentre un altru 32% hè ottimistu chì e cose torneranu à livelli pre-pandemichi da 2023. 

Meno di 7% aspetta una ripresa cumpleta da u 2022. Unu di sti rispondenti, Alexander Schneider di Nikki Beach Hotels and Resorts, aspetta chì u mercatu di u divertimentu averà unu di i so anni più forti in u 2022. Ma altri sò più prudenti in e so predizioni. Un intervistatu chì ùn hà micca divulgatu u so nome hà dettu chì l'alberghi di u settore turisticu massivu si recuperanu solu se i prezzi aumentanu è i mudelli operativi cambianu.

Graficu

Soprattuttu, l'operatori di l'alberghi parenu esse i più ottimisti: 44% sò stati spartuti trà l'aspettative di una ripresa cumpleta in u 2023 o 2024, mentre chì 6% anu sceltu u 2022 cum'è l'annu quandu e cose torneranu à a normalità. L'investitori, invece, eranu più prudenti. A maggior parte di l'investitori (87%) aspettanu una ripresa in i prossimi trè anni è nimu crede chì possa accadere in u 2022. 

Frà i prufessiunali di l'immubiliare è di l'ospitalità, 51% aspettanu chì u mercatu si ripigliessi in u 2024, mentre chì 35% credenu chì accadrà un pocu nanzu, in u 2023. Circa 5% aspettanu chì u mercatu ritorni à a nurmalità in u 2022, mentre un altru 5% pensa chì accadrà trà u 2026 è u 2030.

Ancu se a maiò parte di l'investitori ùn aspettanu micca una rapida ripresa, a maiò parte d'elli sò ottimisti nantu à u settore hoteleru in i prossimi anni - una tendenza chì hè ancu dimustrata chjaramente da l'Hospitality Insights rapportu per u secondu trimestre di u 2021. Un totale di 85% di l'investitori, secondu u rapportu, anu manifestatu una prospettiva d'investimentu positiva per l'industria alberghiera, mentre chì 13% eranu neutrali è solu 2% eranu pessimisti. Hospitality Insights hà monitoratu u sentimentu di u cumpratore è di u venditore in u segmentu di l'albergu da quandu a pandemia hà iniziatu. L'alberghi detenenu a cima di a lista per u terzu quartu di fila cum'è a migliore opportunità d'investimentu per i prossimi 12 mesi, seguita da appartamenti serviti è resorts.

I prufessiunali credenu chì l'Allemagne è a Spagna vedenu a più rapida recuperazione in l'affari di l'alberghi

Più di un terzu (35%) di i rispondenti crede chì u mercatu tedescu hà da rimbalzà più rapidamente ch'è l'altri. Certi 30% credenu chì u mercatu spagnolu ripiglierà dinò rapidamente. 

Frà l'operatori hotelieri, 31% anu sceltu l'Allemagne, è 25% ognunu hà indicatu a Grecia, l'Italia è a Spagna. Più di un quartu, 27% di i prufessiunali di l'immubiliare o di l'ospitalità pensanu chì a Grecia serà a più rapida à ricuperà ma a maiurità hà sempre vutatu per l'Allemagne è a Spagna.

Più di dui terzi di l'investitori - 69% - anu manifestatu a più fiducia in u mercatu di u Regnu Unitu, mentre chì u restu si riferisce à l'Allemagne è a Grecia. D'appressu à l'ultimu raportu di STR, u settore di l'uspitalità di u RU mostra u più altu ritmu di ricuperazione in Auropa, guidatu da l'alberghi di resort di divertimentu.

Alcuni di quelli intervistati, chì anu sceltu "altri", menzionati in i cumenti di i Stati Uniti, l'Asia in generale, è Turchia è Cina in particulare. Kirk Pankey, presidente è direttore anzianu di l'ospitalità di Lagundi, hà pensatu chì i paesi i più vaccinati avarianu a più rapida recuperazione di u mercatu. 

Graficu

I prezzi di l'alberghi sò rimasti per u più invariati 

I prezzi d'acquistu di l'alberghi sò rimasti invariati o sò calati di 5% o menu, secondu una maghjuritaria sustanziale (78.6%) di i nostri rispondenti.

In termini di cambiamenti di prezzu, l'opinioni di i gruppi inchiestati differenu. L'operatori hotelieri facianu parte di u gruppu u più pessimistu, cù solu 44% chì dicenu chì i prezzi ùn anu micca cambiatu o sò calati sin'à 5%. Intantu, 38% di l'operatori credenu chì i prezzi sò calati di più di 15% o ancu di 20%. In listessu tempu, 85% di i prufessiunali di l'immubiliare o di l'ospitalità è 81% di l'investitori anu u parè chì i prezzi ùn sò micca cambiati o sò calati di circa 5%.

I dati quantitativi ottenuti in u sundaghju sò stati sustinuti da l'associu amministrativu di Tranio, George Kachmazov, chì hà cunfirmatu chì hè praticamente impussibile in u mumentu attuale di cumprà pruprietà hoteliere di qualità in boni lochi à prezzi bassi, malgradu a crisa in corsu in u mercatu.

"Ci hè parechji mutori chì anu influenza nantu à i prezzi: A liquidità in u mercatu hè fora di i grafichi in un sensu largu, in cunsequenza di a pulitica monetaria di i stati. E banche, vale à dì i pruprietarii di prestiti garantiti da e pruprietà hoteliere, sò fideli à i pruprietarii. Spessu si astenenu da cogliere a garanzia, puru furnendu differimenti di prestiti. In generale, per cumprà una pruprietà hotelera oghje à un scontu solidu (cun ​​un rendimentu nettu di sviluppu di 6% o più), si deve guardà prughjetti in lochi non ideali, micca di una dimensione istituziunale o chì anu bisognu di ristrutturazione. Inoltre, e prupietà cù una parte significativa di i rivenuti di MICE ponu esse acquistati avà cù un scontu di più di 10-20% di i prezzi di pre-vendita. Per e grandi prupietà in i primi posti in boni cundizioni, u scontu più altu chì si pò uttene à questu puntu hè 5-7%, secondu e nostre stime ", hà dettu Kachmazov.

Altri rispondenti anu indicatu chì esiste una lacuna sustanziale di offerta-dumanda in i prezzi di l'hotel. "I prupietari di svezzamentu di tuttu u sustegnu di u guvernu creeranu assai riallineamenti di pila di capitali è dolore per vene in u settore. U mercatu di e transazzione hè sempre in animazione suspesu ", hà dettu unu di i investitori.

A maiò parte di l'operatori hotelieri intervistati anu dichjaratu ch'elli avianu rinnegoziatu i so termini di locazione

Questa indagine rivela ancu cumu l'operatori anu rispostu à a pandemia. A maggior parte di quelli chì anu participatu à l'indagine (70%) anu indicatu chì l'operatori anu renegoziatu i termini di locazione. L'operatori stessi anu sceltu questa opzione in circa u 59% di i casi, secondu e nostre risposte. Per l'investitori, sta cifra era di 63% è per i prufessiunali immubiliari, era di 74%. 

Graficu

I risultati per a risposta "Ùn aghju micca pagatu l'affittu" differenu da guasi un fattore di dui: l'operatori stessi anu sceltu sta risposta solu in 13% di i casi, mentre l'investitori è i prufessiunali immubiliari anu datu sta risposta in 26% è 25% di i casi, rispettivamente .

Soluzioni populari per l'operatori durante a pandemia sò stati ancu passati à cuntratti ibridi è accordi di gestione cù i pruprietarii, cù 34% è 9% di tutti i rispondenti chì danu risposte rispettivamente. In listessu tempu, l'operatori stessi anu sceltu queste opzioni in solu 18% (passà à cuntratti ibridi) è 5% (accordu di gestione) di casi.

Parechji hoteli sò passati à locazione à mezu è longu andà durante a pandemia

Quasi a metà, o 41%, di i rispondenti credenu chì parechji alberghi eranu venuti à favurisce l'affitti à mezu è longu andà durante a pandemia. Inoltre, 32% di i sperti credenu chì assai alberghi sò stati cunvertiti in spaziu di coworking, è 17%, chì anu apertu cucine fantasma o magazzini scuri.

Graficu

"U grande cambiamentu per esce da a pandemia hè stata l'ascesa di l'alloghju di longu sughjornu cù e catene maiò chì aghjunghjenu e so offerte per accoglie invitati à longu andà", hà dettu unu di i participanti à l'indagine.

Solu u 10.2% hà valutatu chì parechji alberghi sò stati cunvertiti in case di ritirati, malgradu a recente dumanda crescente di alloghju per anziani. Sicondu i spezialisti di Tranio, a cunversione di l'alberghi in case di ritirati hè raramente pussibule per via di esigenze tecniche diverse o di lochi inadatti. 

Alcuni di i prufessiunali di l'immubiliare o di l'ospitalità trà i nostri intervistati anu signalatu chì l'alberghi sò passati à rifugi per i senzatetti, furnianu alloghju per i travagliadori sanitarii o aprenu centri di test COVID. "A maiò parte di l'alberghi fermanu chjusi, è solu uni pochi furnianu servizii publichi", hà dettu Joan E. Capella, direttore M&A per Iberolat Consulting & Investment.

I tassi di vaccinazione migliurati cunduceranu a ripresa di u mercatu di l'alberghi

Dumandati di ciò chì pensavanu di guidà a ripresa post-pandemica, i rispondenti anu indicatu cun rotundità à i tassi di vaccinazione. Ancu s'ellu ci era parechje risposte pussibuli à sta dumanda, u 71% di i rispondenti sustinia chì i tassi di vaccinazione serianu u fattore u più significativu. I rinvivimenti di u turismu internaziunale è di l'ecunumia glubale sò stati e risposte più pupulare chì seguitanu, rispettivamente per 58% è 46%. Inoltre, 23% credenu chì u mercatu di l'alberghi riceverà un impulsu da a reintroduzione di mostre è eventi d'affari. Unu di l'esperti hà dettu chì u turismu d'affari ùn ripiglierà chè "una volta levate e restrizioni di viaghju è se u numeru di persone vaccinate supera l'80%".

Graficu

Unu di i rispondenti hà citatu a tecnulugia touchless è l'AI cum'è unu di l'utili chì puderanu alterà "a mentalità di u turismu è di l'ospitalità per i beni".

Alcuni participanti anu indicatu chì u sustegnu di u guvernu, in particulare in Irlanda è in Slovenia, hà aiutatu u settore di l'uspitalità à campà in tempi duri. Un riprisentante di l'agenzia immobiliare slovena Investmond hà dettu chì in Slovenia i cittadini anu ricevutu cuponi di u Statu chì permettenu à l'alberghi lucali di esse pieni à 100%. "U mercatu immubiliare in Slovenia hà vistu cresce i prezzi di 40% da ghjinnaghju à aostu 2021", anu cummentatu.

"A mio parè, in più di a ripresa economica generale, l'aumentu di u turismu naziunale in i paesi rispettivi cuntribuisce à una ricuperazione accelerata di u mercatu di l'alberghi da u 2022", hà dettu Detlef Lauterbach di DELA.

Noi di Tranio simu ancu ottimisti in quantu à a ripresa di l'attività alberghiera è circhemu una occasione di cumprà picculi hotel chì anu bisognu di rinnuvamentu à un scontu è preparalli per u mumentu di a ripresa di u mercatu - per rinuvà, ottimizà è digitalizà i servizii.

Source:  https://tranio.com/

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz hà travagliatu in continuu in l'industria di i viaghji è di u turismu dapoi l'adulescenza in Germania (1977).
Hà fundatu eTurboNews in u 1999 cum'è a prima newsletter in ligna per l'industria glubale di u turismu di viaghju.

Lascia un Comment