ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Ultime nutizie europee Ultime Notizie di Viaghju Culinary Culture Ospitalità Hotels & Resorts Attualità in Italia News Ricustruisce Tourism Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju Trending Now Varie Notizie

U Turismu di a Costa di Sorrentu cresce dopu à una solita pausa pandemica

Côte de Sorrente - Foto © Mario Masciullo

A Costa Sorrentina, una di e poche destinazioni turistiche taliane, in più di a Costiera Amalfitana, chì hà incantatu scrittori è pueti di u Grand Tour trà u XVIII è u XIX seculu, generendu flussi di visitatori internaziunali, finu à u disastru periodu di pandemia, hà registratu un ripresa lenta st'estate 18.

Print Friendly, PDF è Email
  1. A Costa Sorrentina hà attiratu, in tempi recenti, principalmente turisti italiani è pochi stranieri.
  2. Sta situazione hè stata cumplettamente invertita dapoi u 1919 è hè una timida ripresa chì aspetta u ritornu in u passatu.
  3. U viotu cù u tempu per via di a pandemia ùn hà micca cambiatu e caratteristiche è e tradizioni in Sorrentu è u so splendore entroterra.

En particulier, les offres culinaires autochtones proposées par des restaurants et des trattorias à Sorrente et dans les villes voisines, en plus des restaurants gérés par des chefs étoilés comme Il Buco et Donna Sofia, cette dernière préférée de l'icône du cinéma italien Sofia Loren, restent aussi délicieuses que sempre.

Fortunatamente, tuttu rimane immutatu per u benefiziu di i visitatori regulari chì sò felici di truvà i gestiunarii di ristoranti chì sò diventati amichi cù u tempu è ritrovanu i menu classici. Questa hè una forma di rispettu ancu per u benefiziu di e generazioni nove, chì a so presenza hè stata nutata à a fine di lugliu.

Vista di l'Hotel Mediterraneo è di a so zona di bagnu privata - Foto © Mario Masciullo

A Tradizione Hotelera in Sorrentu

A cità di Sorrentu elenca alberghi stellati 120/30, per a maiò parte à a famiglia - una tradizione tramandata dapoi più di centu anni. In questu periodu di tempu, un bellu numeru di e strutture sò diventate residenze prestigiose grazia à l'esperienza di gestione è u cuntributu ecunomicu derivatu da u turismu è al di là.

U MD è Pietro Monti, Hotel Mediterraneo, Sorrento - Foto © Mario Masciullo

Una Storia di Casu Interessante

Una storia intrigante apprufundita da Sergio Maresca, Direttore Generale (MD) di l'Hotel Mediterraneo, chì a so longa tradizione di ospitalità è di cambiamenti generaziunali si estende da più di 100 anni, è hè classificatu cum'è una "storia di casu" singulare.

À l'origine, questu hotel era una residenza privata custruita in u 1912 è hè statu trasformatu in un hotel da Antonietta Lauro, "minnanna Etta", surella di l'armatore Achille Lauro, bisnanna è minnanna di quelli chì gestenu oghje l'hotel.

«E generazioni anu riesciutu è novi partenarii famigliali si sò uniti à l'affari, ma u spiritu di ospitalità hè firmatu u listessu. Per noi, questu hè sempre una grande casa chì accoglie una maravigliosa famiglia estesa à i nostri preziosi cullaburatori è à i nostri vechji è novi clienti è amichi ", hà dettu l'hotel MD.

Rinnovate per Affruntà l'avvene

Una cuntribuzione providenziale hè venuta da a legge Invitalia nantu à a ristrutturazione di 12 grandi hotel in Sorrento. L'ubbiettivu di l'operazione era di elevà u standard di qualità di e strutture alberghiere attribuendu à i candidati una sovvenzione non rimborsabile è prestiti sovvenzionati.

A penisula di Sorrento, frà altre cose, vale in termini di presenza circa 15% di i flussi di Campania è 30% di a pruvincia di Napuli, è conta circa 0.75% di tuttu u muvimentu turisticu di l'albergu naziunale.

A stu riguardu, a curiosità hà purtatu à un'inchiesta nantu à u casu intervistendu à Pietro Monti, direttore marketing di l'unica prupietà ultracentenaria in a zona di Sorrentu, di a quale u MD hà parlatu, chì hè un beneficiariu di l'iniziativa di ristrutturazione.

U prestitu, secondu Piero Monti, hè statu investitu per migliurà l'hotel cù una maghjina chì stà in ogni settore di a residenza cù arredi chì riflettenu u stilu marinu in una chjave elegante-moderna. U stilu applicatu era suluzione architetturale à a moda è altamente funziunale fatta cù materie prime tipiche di a costa - lava vesuviana, pavimenti in parchet chì ricordanu i palafitte custruiti nantu à u mare, lampade in stile pescatore, è decurazioni è armarii in ottone - un materiale chì a so trasfurmazione hà e so radiche in a tradizione napulitana.

Zona di cantina di u ristorante Donna Sofia riservata à l'invitati speciali - Foto © Mario Masciullo

À questu hè aghjuntu u settore gastronomicu è a trasfurmazione di a so terrazza in una splendida SkyBar cù una vista panoramica nantu à a baia di Napuli à u vulcanu Vesuviu. Un putente yacht à motore hè dispunibule per i clienti per viaghji in l'isula vicina di Capri o in altrò. A ristrutturazione è i novi servizii cumprese una spiaggia privata anu guadagnatu à l'albergu un'altra stella, diventendu oghje un hotel 5 stelle.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Mario Masciullo - eTN Italia

Mario hè un veteranu in l'industria di i viaghji.
A so sperienza si estende in u mondu sanu da u 1960 quandu à l'età di 21 anni hà cuminciatu à scopre u Giappone, Hong Kong è a Tailanda.
Mario hà vistu u Turismu Mundiale sviluppà finu à a data è hà vistu u
distruzzione di a radica / testimunianza di u passatu di un bellu numeru di paesi à favore di a mudernità / u prugressu.
Durante l'ultimi 20 anni, l'esperienza di viaghju di Mario s'hè cuncentrata in l'Asia sudu-urientale è hà inclusu ultimamente u Sottucuntinente Indianu.

Una parte di l'esperienza di travagliu di Mario include parechje attività in l'Aviazione Civile
campu cunclusu dopu avè urganizatu u kik off di per Malaysia Singapore Airlines in Italia cum'è Istitutore è hà continuatu per 16 anni in u rolu di Sales / Marketing Manager Italia per Singapore Airlines dopu a scissione di i dui guverni in uttrovi 1972.

A licenza ufficiale di Ghjurnalistu di Mario hè di "l'Ordine Naziunale di Ghjurnalisti di Roma, Italia in u 1977.

Lascia un Comment