ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Ultime nutizie europee Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Crime Attualità di u Guvernu Health News I diritti umani News populu Ricustruisce Responsibili Securità Attualità in Svizzera Tourism Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju News di Filu di Viaghju Trending Now

In Svizzera si scatenanu rivolte viulente per i passaporti COVID-19

In Svizzera si scatenanu rivolte viulente per i passaporti COVID-19
In Svizzera si scatenanu rivolte viulente per i passaporti COVID-19
scrittu da santu Harry Johnson

A pulizza di Berna hà furtificatu u palazzu è hà adupratu cannoni à acqua, gas lacrimogeni è proiettili di gomma per sparguglia cù forza a folla in tumultu.

Print Friendly, PDF è Email
  • Citendu l'aumentu di u numeru di novi casi di coronavirus, u guvernu svizzeru hà lanciatu passaporti Mandatori COVID-19 da u 13 di settembre.
  • Un grande numeru di persone marchjanu per Berna, cantendu "libertà" è molestendu a polizia.
  • A pulizza di Berna hà adupratu cannoni d'acqua, gas lacrimogeni è proiettili di gomma per disperse a folla in sbanditu.

A manifestazione di e misure anti-COVID-19 di sta notte in Berna hè stata pruibita da l'autorità è annullata da l'urganizatori, ma un gran numeru di persone si sò presentate è marchjanu per a capitale de facto di a Svizzera, cantendu "libertà" è molestendu a polizia di Berna.

A pulizza di Berna hà furtificatu u palazzu è hà adupratu cannoni à acqua, gas lacrimogeni è proiettili di gomma per sparguglia cù forza a folla in tumultu.

Quandu a notte falava, l'autorità anu rispostu girendu cannoni d'acqua nantu à i manifestanti chì prutestavanu contr'à i passaporti COVID-19 mandati da u guvernu. Ci hè ancu un filmatu di a polizia antisommossa chì sparava granate lacrimogeni chì circulanu ancu nant'à e rete suciale.

Alcuni di i manifestanti anu lanciatu oggetti ind'è a polizia, mentre fischjavanu fischi è fischjavanu.

Video è foto di prima Bern mustrà ghjente chì si riuniscenu in una stazione di transitu è ​​cantanu "Liberte!" - 'libertà' in francese, una di e lingue aduprate in Svizzera. U listessu cantu hè statu adupratu in a Francia vicina per prutestà i passaporti COVID-19.

Più tardi, a folla hà marchjatu per e strade di Bern versu u parlamentu.

Tuttavia, a pulizza era in alerta massima dapoi a matina, erigendu una barriera di scherma intornu à u Bundeshaus, sede di u parlamentu svizzeru.

I manifestanti contr'à i passi COVID-19 appena implementati si sò scontri cù a pulizza fora di u palazzu. U direttore di a securità di Berna, Reto Nause, l'hà descrittu cum'è un tentativu di "assaltà u palazzu federale", è l'autorità anu rispostu sparendu i manifestanti cun cannoni d'acqua è pruibendu i futuri manifestazioni "micca autorizati".

Citendu una crescita di u numeru di casi di coronavirus, Svizzera sparghjenu passaporti obbligatori COVID-19 in vigore u 13 di settembre. U certificatu mostra a prova di vaccinazione, di ricuperazione o di risultati negativi recenti, è deve esse presentatu per entre in ristoranti, bar, palestre o altri spazii publichi interni. A misura hè prevista per scadere in ghjennaghju 2022.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment