Corsica SCIACCA Aviation Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Attualità di u Guvernu Health News Ospitalità Hotels & Resorts Attualità in India News populu Ricustruisce Responsibili Shopping Tourism Trasporti Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju News di Filu di Viaghju Trending Now

L'India mette fine à tutte e restrizioni di viaghju, riapre e fruntiere da u 15 d'ottobre

L'India mette fine à tutte e restrizioni di viaghju, riapre e fruntiere da u 15 d'ottobre
L'India mette fine à tutte e restrizioni di viaghju, riapre e fruntiere da u 15 d'ottobre
scrittu da santu Harry Johnson

Funziunarii di u Ministeru di l'Internu anu decisu di cumincià à cuncede Visti Turistici freschi per i stranieri chì venenu in India per via di voli charter da u 15 d'ottobre 2021.

Print Friendly, PDF è Email
  • L'India hà introduttu un strettu bloccu è hà arrestatu i visa per i stranieri per via di a minaccia di a pandemia COVID-19 in marzu 2020.
  • A riapertura vene quandu l'India cerca di ripiglià a so ecunumia dopu una seria onda di COVID-19 nanzu in u 2021.
  • L'ufficiali indiani cercanu di rinfurzà l'ecunumia aiutendu à ristabilisce u turismu, chì hè un settore cruciale per l'ecunumia di u paese.

Ntô marzu di u 2020, u Primu Ministru indianu Narendra Modi hà messu in ballu un rigalu chjosu è aghjustatu tutti i visa d'entrata per i visitatori stranieri per via di a minaccia severa presentata da a pandemia di coronavirus, chiudendu in modu efficace e fruntiere di u paese à i turisti internaziunali.

Oghje, ufficiali di u guvernu indianu anu annunziatu chì u guvernu riapre e fruntiere à i turisti stranieri à partesi da u 15 d'ottobre, finiscendu infine e restrizioni chì duranu più di un annu.

India's Ministeru di a casa hà publicatu una dichjarazione ghjovi, annunzendu chì i funzionari di u guvernu anu "decisu di cumincià à cuncede Visti Turistici freschi per i stranieri chì venenu in India per via di voli charter cù effetti da u 15 d'ottobre 2021".

A riapertura di a fruntiera vene cum'è India cerca di ricuperà a so ecunumia dopu à una seria onda di COVID-19 nanzu in u 2021 chì hà purtatu à circa 400,000 casi d'infezioni è 4,000 morti à ghjornu, ospedali travolgenti è furzendu misure strette à esse pigliate in un tentativu di mette a diffusione di u virus sottu cuntrollu .

Cù più di 250 milioni di Indiani oramai à doppiu colpu è i casi sò cascati à circa 20,000 per ghjornu, i funzionari anu cercatu di sustene l'ecunumia aiutendu à ristabilisce u turismu, chì hè un settore cruciale per l'ecunumia di l'India.

L'impattu di e restrizioni hà significativamente paralizatu IndiaL'industria di i viaghji, resultendu in menu di 3 milioni di visitatori in 2020, chì hè una diminuzione di 75% da l'annu precedente, secondu e statistiche di u guvernu.

Tuttavia, malgradu l'incuraghjimentu di u ritornu di i turisti in India, u guvernu di u paese era chjaru cristallu chì tutti i visitatori seranu attesi di seguità i protocolli di sicurezza rigorosi COVID-19 durante a so visita. Ùn hè ancu chjaru quantunque chì esigenze specifiche i visitatori si aspettanu di soddisfà prima di viaghjà in u paese.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment