Cunsigliu di u Turismu Africanu Ultime Notizie Internaziunali Culture I diritti umani News populu Attualità in Tanzania Tourism News di Filu di Viaghju Trending Now

Incredibile Novelista Tanzania Premiatu à u Premiu Nobel per a Letteratura

Vincitore di u Premiu Nobel è u rumanzieru in Tanzania Abdulrasak Gurnah
scrittu da santu Linda S. Hohnholz

U rumanzu di Tanzania Abdulrasak Gurnah hà publicatu 10 rumanzi è numerosi racconti, parechji seguitanu a vita di i rifugiati mentre trattanu a perdita è u traumu causati da a culunizazione europea di u cuntinente africanu, qualcosa chì l'autore hà campatu ellu stessu. Hè statu numinatu Premiu Nobel per a literatura 2021.

Print Friendly, PDF è Email
  1. Mentre era in esiliu, Abdulrasak Gurnah hà cuminciatu à scrive cum'è un mecanismu per affruntà u traumu di avè da lascià a so patria.
  2. Hè diventatu una voce impurtante di e sperienze è di a storia di u culunialismu post europeu in u cuntinente africanu.
  3. Hè u primu premiatu africanu à esse numinatu à a categuria di u Premiu Nobel di Letteratura dapoi quasi 20 anni.

Gurnah hè nata in u 1948 in Zanzibar. Dopu a liberazione da l'Imperu Britannicu in u 1963, Zanzibar attraversò una rivolta violenta chì hà purtatu à a persecuzione di e minurità di discendenza araba. Essendu membru di quellu gruppu etnicu miratu, Gurnah hè statu ubligatu à circà rifugiu in Inghilterra quandu avia 18 anni. Fu mentre era in esiliu chì hà cuminciatu à scrive per fà fronte à u traumu di avè da lascià a so patria.

U ministru di l'Affari Esteri di Germania, Heiko Maas, hà publicatu una dichjarazione u 7 d'ottobre di u 2021, nantu à a decisione da u Cumitatu Nobel di attribuisce u Premiu Nobel per a Letteratura à Abdulrazak Gurnah. A dichjarazione dice:

"Cù u scrittore tanzanianu Abdulrazak Gurnah, una voce impurtante di u post-culunialismu hè onurata, ma hè ancu u primu vincitore africanu in sta categuria in quasi dui decennii. In i so rumanzi è nuvelle, Gurnah affronta a storia di u culunialismu è i so impatti nantu à l'Africa, chì continuanu à fà si sente oghje - cumpresu u rolu ghjucatu da i guvernanti coloniali tedeschi. Parla chjaramente contr'à i preghjudizii è u razzismu è chjama a nostra attenzione nantu à u viaghju raramente vuluntariu ma senza fine di quelli chì strappanu per un altru mondu.

"Vogliu offre à Abdulrazak Gurnah e mo più sincere congratulazioni per a vittoria di u Premiu Nobel per a Letteratura - u so premiu mostra quant'ella hè necessaria una discussione animata è larga di u nostru patrimoniu coloniale."

lu Cunsigliu di u Turismu Africanu (ATB) hà ricunnisciutu a riescita di Abdulrasak Gurnah, è u presidente di l'ATB, Alain St.Ange, hà dettu què:

"Noi di u Cunsigliu di u Turismu Africanu felicitemu u rumanzeru tanzanianu Abdulrazak Gurnah per u premiu Nobel 2021 per a Letteratura. Hà fattu l'Africa fieru. Attraversu i so successi mostra chì l'Africa pò brillà è chì u mondu hà solu bisognu à scioglie l'ale di ognunu è di ogni Africanu per lasciaci vulà ".

U presidente di u Cunsigliu Africanu di u Turismu hà fattu spinghje per l'Africa per riscrive a so propria narrazione è ùn manca mai l'occasione di ribumbà sta chjama, dicendu chì i principali USP di l'Africa pò megliu esse ripresu da l'Africani. 

ATB continua à spinghje per chì l'Africa sia più unita mentre si prepara per a riapertura cumpleta di a so industria turistica.

Gurnah hè attualmente prufessore emeritu di Inglese è studii postcoluniali à l'Università di Kent.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz hè stata a redattore in capu di eTurboNews per parechji anni.
Li piace à scrive è face attenzione à i dettagli.
Hè ancu incaricata di tuttu u cuntenutu premium è di i comunicati stampa.

Lascia un Comment