ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Culinary Culture Attualità in Francia Ospitalità News Tourism News di Filu di Viaghju Trending Now Vini è Liquori

Evite e preoccupazioni di u vinu. Esse Felice è Bei Bordeaux Les Legendes

Siate felici. Bei Bordeaux

Ùn hè micca surprisa chì i vini prisenti in tonalità multiple - da chjaru cum'è l'acqua, à prufondu, scuru è lussureggiante cum'è u vellutu di seta vintage. Ùn hè mancu un colpu chì i vini di Bordeaux sianu trà i più pupulari di l'universu.

Print Friendly, PDF è Email
  1. A regione di Bordeaux hè a più grande regione vinicula di Francia è include 280,000 ettari di vigne è 60 Appellazioni d'Origine Controlee (AOC).
  2. A vinificazione in a parte suduveste di a Francia hà iniziatu quandu sò ghjunti i Rumani (pensate à u primu seculu).
  3. Ancu se a zona hè acclamata per i so vini rossi, hè interessante nutà chì sta fama hè stata acquistata di novu.

Una Abbundanza di Cantine

Storicamente, a regione di Bordeaux era desiderabile per i so vini (principalmente) bianchi cù vignaghjoli chì cunsacranu più di l'80% di i so vigneti à Sauternes, Barsac, Bordeaux Blanc è Graves.

Ùn hè chè in u 1700 chì u vinu rossu di Bordeaux interessatu u mercatu è l'amatori inglesi di vinu abbraccianu i vini rossi di Bordeaux di Graves è u chjamanu Claret (klairette). Una volta chì i vignaghjoli anu rimarcatu a crescita in l'acquistu di vini rossi, anu cuminciatu à passà da a produzzione di vinu biancu à u rossu. A trasfurmazione hè diventata ufficiale in a Classificazione 1855 chì hà identificatu i migliori pruduttori di a regione, classificenduli 1-5. A classificazione ùn hè mai stata mudificata (eccettu una volta) ancu s'ellu ci sò assai altri vini eccezziunali.

Per dimustrà quantu a zona hè pupulare per a vinificazione, cunsiderate u fattu chì a regione sustene 6100 pruprietarii di castelli è altri vignaghjoli chì producenu 650 milioni di buttiglie di vinu (2019). A vindemia 2019 includia 85.2 per centu rossu; 4.4 per centu s'arrizzò; 9.2 per centu di biancu seccu, è 1.2 per centu di dolce biancu.

Bordeaux hè u principale impiegatore in viticultura è l'industria di u vinu, furnisce più di 55,000 impieghi diretti è indiretti. Trè nantu à 4 duminii agriculi di a regione crescenu vigne è in tuttu ci sò 5,6000 vignaghjoli chì producenu vinu AOC. Di questi 56 per centu sò imprese di famiglia, cù una dimensione media di vignetu di 19.6 ha cù i più grandi vigneti in Entre deux Mers è u Medoc. Circa u 5 per centu di a superficia generale di u vignetu di Bordeaux appartene à duminii classificati attraversu e sponde manca è destra (vinscholarguild.org).

In a regione, i pruprietarii di castelli vendenu di solitu e so uve per mezu di un negoziante chì agisce cum'è una persona media acquistendu e so attribuzioni di uva è vendendu / distribuendu u vinu resultante. Di u vinu pruduttu in a regione di Bordeaux, u 58% hè vindutu in Francia è u restu 43% hè esportatu in u mondu.

Micca a Pulitica. Geografia: Sinistra, Diritta, Mediu

A regione di Bordeaux hè divisa geograficamente da l'estu di a Gironda in Rive Gauche, Rive Destra è Entre-Deux-Mer (a zona trà l'estu di a Gironda è u fiume Dordogne).

Rive Gauche. L'amatori di vini trovanu Medoc, Graves è Sauternais (i migliori terroir - basati nantu à a ghiaia)

• Medoc presenta Cabernet Sauvignon; l'uva cresce in un mischju di terra argillosa è terrazze alluviale di ghiaia.

• Graves presenta Cabernet Sauvignon; terrenu ghiaiosu per via di l'attività glaciare storica.

• Sauternais presenta Sauternes (vini bianchi dolci); tarrenu ghiaiosu intensu chì permette u drenagiu, impedendu à l'uva d'avè troppu acqua.

Riva Diritta. L'amatori di vini trovanu Libournais, Balye è Bourg (terreni duminati da argilla è calcariu)

• Libournais presenta Saint-Emilion, Montagne, Pomerol, Fronsac, Cotes de Castillon; terrenu soprattuttu calcariu, sabbiosu è argillu siliceu.

• Balye presenta Merlot, Cabernet Sauvignon è Cabernet Franc; principalmente argilla nantu à u terrenu calcariu.

• Bourg presenta Malbec, Sauvignon Blanc, Muscadelle è Semillon è Colombard è Ungi; terreni di rena, argilla, ghiaia è calcariu.

Entre-Deux-Mers (solu i vini bianchi portanu l'appellazione AOC); Cadillac, Loupiac, Sainte-Croix-du Mont

• Cadillac (cunnisciutu per i so vini bianchi dolci botritizati) presenta Semillon, Sauvignon Blanc è Sauvignon Gris; terreni calcarii è ghiaiosi.

• Loupiac presenta Semillon, Sauvignon Blanc, Muscadelle è Sauvignon Gris; argilla, terrenu calcariu cumpostu di ghiaia è argilla.

• Sante-Croix-du Mont presenta Semillon, Muscadelle è Sauvignon; argilla, terrenu calcariu.

I vini bianchi di Bordeaux sò generalmente fatti cù Sauvignon Blanc è Semillon è sò nutati cum'è vivaci è freschi (Entre-Deux-Mers) à teneri è agrumi (Pessac-Leognan).

I vini rossi di Bordeaux sò tipicamente corposi cù u prufumu di ribes negru, prugne è terra o ghiaia umida. In bocca, u prufilu di gustu include mineralità, frutti è spezie, cunsultendu assai tannini (boni per invichjà).

U Bordeaux rossu hè di solitu un mischju cù etichette chì indicanu l'appellazione di u vinu piuttostu chè a varietà di uva specifica inclusa. E varietà bianche cumprenenu u restu 100 per centu di vigne piantate, cun 5 per centu Sauvignon Blanc è Semillon cun un percentuale Muscadelle è altri bianchi.

Di e vigne piantate in a regione, 89 per centu sò varietà rosse, 59 per centu Merlot, 19 per centu Cabernet Sauvignon, 8 per centu Cabernet Franc è l'ultimu XNUMX per centu include Petit Verdot, Malbec o Carmenere.

Sia u Tempiu

E vigne di Bordeaux godenu di lunghe è calde estate, di primavera umida è di autunno, seguitate da inverni moderate. La Foret des Landes, una grande furesta di pini, prutege a regione di Bordeaux da l'influenze climatiche marittime di l'Oceanu Atlanticu; in ogni modu, u cambiamentu climaticu impatta a regione è effettua i rendimenti. L'Institutu Naziunale di l'Origine è di a Qualità (INAO), una divisione di u Ministeru di l'Agricultura in Francia, hà passatu una decina à a ricerca di i cambiamenti climatichi. I scienziati è i viticultori di u vinu in Bordeaux anu cunsideratu seriamente l'impattu di u riscaldamentu climaticu è e varietà novi appruvate di pocu bè adattate per alleviare u stress idrico assuciatu à l'aumenti di temperatura è à cicli di crescita più brevi.

In ghjugnu, 2019, l'Associazioni Bordeaux è Bordeaux Superieur anu appruvatu l'aggiunta di sette novi varietà di uva è resistenti à u calore è questu rappresenta u primu emendamentu à e 13 varietà originali di a regione dapoi u 1935. E sette novi varietà appruvate includenu u rossu (Marselan, Touriga Nacional, Castets, Arinarnoa), è biancu (Alvarinho è Lilorila) cù e prime piantazioni di novi varietà previsti per questu annu. E nuove varietà sò limitate à u 5 per centu di a superficia vigna piantata è ùn ponu micca cuntà più di u 10 per centu di u mischju finale di un culore datu.

Bordeaux hà intruduttu altre pratiche enulogiche è agricule per trattà u cambiamentu climaticu cumpresi: adattendu e pratiche ottimali à i bisogni di ogni annata - poda ritardata, aumentendu l'altezza di u troncu di a vigna per riduce a superficia di e fronde; limitazione di u diluente di e foglie per prutege l'uva da u sole; adattazione di i siti di u pote per minimizà u stress idrico (in permanenza o stagionalmente saturatu da l'acqua chì dà una cundizione anaerobica); cugliera di notte è riduzzione di a densità di e piante.

Sostenibile

Più di u 65% di i vigni di Bordeaux sò certificati per l'ambiente (un novu criteriu per a regione). Bordeaux dirige tutti i AOP francesi in volumu di certificazioni d'Altu Valore Ambientale (HVE) per e so cantine, dopu avè righjuntu u primu livello di certificazione sustenibile in Francia è un incrementu di 30 per centu in l'agricultura organica.

I vignaghjoli di Bordeaux partenu una visione cullettiva è un impegnu per affruntà in modu proattivu u cambiamentu climaticu preservendu e risorse scarse d'acqua è d'energia; prutezzione di l'ecosistemi fragili; è sustene a biodiversità da e migliori pratiche di vignetu à l'imballaggi alternativi. L'impegnu à a sustenibilità include l'attenzione à migliurà a sicurezza di i travagliadori, a soddisfazione di u travagliu è a furmazione è u sviluppu / furmazione per e generazioni attuali è future.

Impurtante Chateau di Vinu in Bordeaux

Domaines Barons de Rothschild (Lafite) Les Legendes Rende i Vini Fine Affordable

A storia di i vini di Lafite è Latour abbraccia seculi. A prima volta chì apparisce u nome Lafite ricolla à u XIIImu seculu (13) quandu Gombaud de Lafite, abate di u Munasteru Vertheuil (à u nordu di Pauillac) hè menzionatu. U nome Lafite vene da u termine in lingua gascona "la hite" o hillock.

Si suppone chì i vigni eranu dighjà nantu à a prupietà quandu a famiglia Segur hà urganizatu u vignetu in u XVIIu seculu è Lafite hà cuminciatu à esse cunnisciuta cum'è un grande duminiu di vinificazione. À u XVIIIu seculu Lafite hà iniziatu à scopre u mercatu di Londra è hè stata nutata in a London Gazette (17) chì descrive u vinu cum'è i novi claretti francesi. Robert Walpole, u Primu Ministru, hà acquistatu un barile di Lafite ogni trè mesi. L'interessu francese per i vini di Bordeaux ùn hà micca iniziatu finu à parechji anni dopu seguendu i passi di i Britannichi.

Durante u XVIIIu seculu u marchese Nicolas Alexandre de Segur hà migliuratu e tecniche di vinificazione è hà rinfurzatu u prestigiu di i vini fini nantu à i mercati esteri è sopratuttu à a Corte di Versailles. Cunnisciutu cum'è "The Wine Prince", Lafite hè diventatu The Kings Wine cù u sustegnu di un ambasciatore capaci, u Marechal de Richelieu. Quandu Richelieu hè statu numinatu guvernatore di Guyenne, hà cunsultatu un duttore di Bordeaux chì li hà cunsigliatu chì Chateau Lafite era, "u più bellu è u più piacevule di tutti i tonici". Quandu Richeliu hè vultatu in Parigi, Louis XV li hà dettu: "Marechal, ti pare vinticinque anni più ghjovanu chè quandu sì partutu per Guyenne". Richeliu hà dichjaratu ch'ellu hà trovu a Funtana di a Ghjuventù cù u vinu di Chateau Lafite chì, "deliziosu, generosu, cordiale, paragunabile à l'ambrosia di i Diu di l'Olimpu".

Lafite hà avutu una eccellente publicità in Versailles è hà ricevutu l'accunsentu di u Rè. Ognunu vulia avà i vini Lafite è Madama de Pompadour l'hà prisentata cù e so ricezioni di cena è Madame du Barry hà servitu u Vinu di u Rè solu.

I vini di Bordeaux preziosi di l'aristocrazia francese (Domaines Barons de Rothschild / Lafite) ci sò dispunibuli per mezu di a marca Legende.

1.            Legende Medoc 2018. 50% Merlot, 40% Cabernet Sauvignon, 10% Petit Verdot. Parzialmente invecchiatu in quercia per 8 mesi dendu note di vaniglia è sfumature affumicate.       

L'ochju hè incantatu da a tonalità rossa intensa mentre u nasu hè intrattenutu cù a fragranza curaghjosa di spezia dolce, frutti rossi, un mischju di dolce, amaru, salitu è ​​acru (pensate à a liquirizia), arricchitu da note di moka è di pane tostatu da l'invecchiamento in botte . U gustu persiste in bocca presentendu una sperienza chì hè agile è sapurita dendu freschezza à a fine. Accumpagna cù vacca, agnellu, cervu, o pollame.

2.            Legende R Pauillac 2017. 70% Cabernet Sauvignon, 30% Merlot. Sessanta per centu invechjatu in rovere francese per 12 mesi.

A prima impressione visuale di stu vinu purpureu prufondu cù accenni di neru suggerisce ch'ellu serà sofisticatu è discretu. U nasu scopre un bellu mazzulu di spezie, marmellata di lamponi, vaniglia è silex chì si mischjanu felice. In autoconfidenza in bocca, furnisce tracce di frutti neri, noce di coccu, è vaniglia cù tannini rivestiti. Si tratta di un vinu corposu è chì face una dichjarazione ardita. Accumpagna cù bistecca di manzo, stufatu, casgi staghjunati cum'è Comte è Saint Netaire.

3.            Legende Saint-Emilion 2016. 95% Merlot, 5% Cabernet Franc (da a subregione Libourne). Quaranta per centu invechjate in botti di rovere francese.

U primu sguardu nantu à stu vinu presenta una tonalità rossa ciliegia nera lucente. U nasu hè felice quand'ellu trova licorice, prugne, ciliegie, ciuffette di legnu è tabaccu. U gustu hè ricumpensatu cù suggerimenti di mocha, erbe, chiodi di garofano, prufumi, legnu vechju è una struttura ricca di tannini. Aghjustate cù a terrina di canardu o di caccia è a gelatina di codogna, a spalla d'agnellu arrustita di rosmarinu o timu, pizza è pasta napulitana o lasagna.

4.            Legende R Bordeaux Rouge 2018. 60% Cabernet Sauvignon, 40% Merlot.

Invechjatu 9 mesi in tini di cimentu è u 60 per centu di u mischju finale invechjatu in botte.

Crimson à l'ochju cù u fruttu rossu è a mora, a liquirizia è a spezia dolce chì seduce u nasu, soprattuttu appassiunatu cum'è l'odore di mocha è di pane tostatu da u canna di invecchiamento in botte per l'esperienza. Frescu è fruttatu in bocca, a fine hè piacevule fruttata. Accumpagnate cù risotti cù salsa di carne, pasta bolognese, prisuttu è salame. 

5.            Legende R Bordeaux Blanc 2020. 70 per centu Sauvignon Blanc, 30 per centu Semillon.

L'ochju hè felice cù u più palestu di giallu d'oru cù riflessi di paglia. U nasu hè ricumpensatu cù suggerimenti di frutti tropicali è note di mineralità. A bocca hè sedutta da sapori rotondi è corposi chì danu à una finitura vivace di agrumi freschi. Accoppia cù frutti di mare, ostriche crude, tuttu cù salsa Bearnaise è una insalata verde (addivinamentu senza acitu).

© Dr. Elinor Garely. Questu articulu di copyright, cumprese e foto, ùn pò micca esse ripruduttu senza permessu scrittu da l'autore.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Dr. Elinor Garely - speciale per eTN è editore in capu, wine.travel

Lascia un Comment