Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Culinary Culture investimenti Israele Breaking News News populu Responsibili Shopping Tourism News di Filu di Viaghju Trending Now USA Breaking News

U boicottamentu di Ben & Jerry in Israele costa 111 milioni di dollari à a so cumpagnia matri

U boicottamentu di Ben & Jerry in Israele costa 111 milioni di dollari à a so cumpagnia matri.
U boicottamentu di Ben & Jerry in Israele costa 111 milioni di dollari à a so cumpagnia matri.
scrittu da santu Harry Johnson

U massivu fondu di ritirata di New York, chì investe più di $ 800 milioni in Israele, avia avvistatu prima à a cumpagnia in lugliu chì u boicottamentu dannu i so propri investimenti in Israele. 

Print Friendly, PDF è Email
  • U giant di gelato Ben & Jerry, basatu in Vermont, face una reazione finanziaria per u boicottamentu di Israele.
  • New York State Common Retirement Fund cede a participazione in a cumpagnia di Ben & Jerry's.
  • U boicottamentu, u gruppu dice, viola e so propiu pulitiche contr'à u muvimentu BDS (boicottamentu, disinvestimentu è sanzioni).

U New York State Common Retirement Fund hà annunziatu chì cederà e participazioni in azioni Ben & JerryA sucietà madre di Unilever PLS, annantu à l'impegnu di a ditta in attività BDS anti-Israele.

"Dopu à una rivisione approfondita", u fondu hà dettu chì sferiscerà a participazione in Unilever PLS. "A nostra rivista di l'attività di a cumpagnia, è a so filiale Ben & Jerry's, anu truvatu chì anu impegnatu in attività BDS sottu a pulitica di u nostru fondu di pensione ", Tom DiNapoli, cuntroller per u fondu di pensione, hà dettu di a so decisione di taglià i ligami cù u giant liberale di u gelato basatu in Vermont.

U boicottamentu, u gruppu dice, viola e so propiu pulitiche contr'à u muvimentu BDS (boicottaggio, disinvestimentu è sanzioni).

U massivu fondu di ritirata di New York, chì investe più di $ 800 milioni in Israele, avia avvistatu prima à a cumpagnia in lugliu chì u boicottamentu dannu i so propri investimenti in Israele

U boicottu, chì hà vistu Ben & Jerry rifiutendu di vende gelati in i "Territori Palestiniani Occupati" di a Cisjordania è di Ghjerusalemme Est, hà affruntatu forti reazioni da parechji esperti è legislaturi americani, è ancu di numerosi ufficiali israeliani. 

U boicottu hà ancu attiratu una burla dopu Ben & JerryU cofundatore di Ben Cohen hè statu cunfruntatu à principiu di u mese nantu à a scelta di e zone da boicottà, cù a cumpagnia chì hà pigliatu una postura contru Israele, ma micca un statu cum'è Georgia, chì i cofundatori anu dichjaratu chì hà grandi prublemi di diritti di votu stimulati da i legislaturi republicani. Quandu hà dumandatu perchè Georgia ùn hè micca stata boicottata da a cumpagnia, Cohen hà rispostu: "Ùn sò micca sapè".

"Per questu ragiunamentu, ùn duvemu micca vende gelati in ogni locu", disse. I cofundatori di a cumpagnia si sò qualificati cum'è "Ebrei fieri" chì simpricimenti ùn sò d'accordu cù e pulitiche di Israele. 

Unilever hà difesu u boicottu in Aostu in una lettera à u fondu di ritirata di New York, cù u CEO Alan Jope dicendu chì a cumpagnia impiega millaie in Israele è hà milioni d'investitu quì, ma ùn interferiscenu micca in l'azzioni di i bordi "indipendenti".

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment