ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Culinary Culture investimenti Israele Breaking News News populu Responsibili Shopping Tourism News di Filu di Viaghju Trending Now USA Breaking News

U boicottamentu di Ben & Jerry in Israele costa 111 milioni di dollari à a so cumpagnia matri

U boicottamentu di Ben & Jerry in Israele costa 111 milioni di dollari à a so cumpagnia matri.
U boicottamentu di Ben & Jerry in Israele costa 111 milioni di dollari à a so cumpagnia matri.
scrittu da santu Harry Johnson

U massivu fondu di ritirata di New York, chì investe più di $ 800 milioni in Israele, avia avvistatu prima à a cumpagnia in lugliu chì u boicottamentu dannu i so propri investimenti in Israele. 

Print Friendly, PDF è Email
  • U giant di gelato Ben & Jerry, basatu in Vermont, face una reazione finanziaria per u boicottamentu di Israele.
  • New York State Common Retirement Fund cede a participazione in a cumpagnia di Ben & Jerry's.
  • U boicottamentu, u gruppu dice, viola e so propiu pulitiche contr'à u muvimentu BDS (boicottamentu, disinvestimentu è sanzioni).

U New York State Common Retirement Fund hà annunziatu chì cederà e participazioni in azioni Ben & JerryA sucietà madre di Unilever PLS, annantu à l'impegnu di a ditta in attività BDS anti-Israele.

"Dopu à una rivisione approfondita", u fondu hà dettu chì sferiscerà a participazione in Unilever PLS. "A nostra rivista di l'attività di a cumpagnia, è a so filiale Ben & Jerry's, anu truvatu chì anu impegnatu in attività BDS sottu a pulitica di u nostru fondu di pensione ", Tom DiNapoli, cuntroller per u fondu di pensione, hà dettu di a so decisione di taglià i ligami cù u giant liberale di u gelato basatu in Vermont.

U boicottamentu, u gruppu dice, viola e so propiu pulitiche contr'à u muvimentu BDS (boicottaggio, disinvestimentu è sanzioni).

U massivu fondu di ritirata di New York, chì investe più di $ 800 milioni in Israele, avia avvistatu prima à a cumpagnia in lugliu chì u boicottamentu dannu i so propri investimenti in Israele

U boicottu, chì hà vistu Ben & Jerry rifiutendu di vende gelati in i "Territori Palestiniani Occupati" di a Cisjordania è di Ghjerusalemme Est, hà affruntatu forti reazioni da parechji esperti è legislaturi americani, è ancu di numerosi ufficiali israeliani. 

U boicottu hà ancu attiratu una burla dopu Ben & JerryU cofundatore di Ben Cohen hè statu cunfruntatu à principiu di u mese nantu à a scelta di e zone da boicottà, cù a cumpagnia chì hà pigliatu una postura contru Israele, ma micca un statu cum'è Georgia, chì i cofundatori anu dichjaratu chì hà grandi prublemi di diritti di votu stimulati da i legislaturi republicani. Quandu hà dumandatu perchè Georgia ùn hè micca stata boicottata da a cumpagnia, Cohen hà rispostu: "Ùn sò micca sapè".

"Per questu ragiunamentu, ùn duvemu micca vende gelati in ogni locu", disse. I cofundatori di a cumpagnia si sò qualificati cum'è "Ebrei fieri" chì simpricimenti ùn sò d'accordu cù e pulitiche di Israele. 

Unilever hà difesu u boicottu in Aostu in una lettera à u fondu di ritirata di New York, cù u CEO Alan Jope dicendu chì a cumpagnia impiega millaie in Israele è hà milioni d'investitu quì, ma ùn interferiscenu micca in l'azzioni di i bordi "indipendenti".

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment