Ultime nutizie europee Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Ospitalità Hotels & Resorts News populu Tourism News di Filu di Viaghju Notizie d'ultime UK

A mità di i residenti di u Regnu Unitu pianificanu parechji viaghji l'annu prossimu

U Best in l'Industria onoratu à WTM London
U Best in l'Industria onoratu à WTM London
scrittu da santu Harry Johnson

U cummerciu hà riportatu una dumanda diffusa per viaghjà in tutta a pandemia è questu hè statu dimustratu da l'aumentu di i tassi di riservazione ogni volta chì e restrizioni sò allentate.

Print Friendly, PDF è Email

A mità di i britannichi pianificanu duie o più vacanze in 2022 - è u 70% pensa à piglià almenu una vacanze l'annu prossimu, secondu a ricerca publicata oghje (1 di nuvembre) da WTM London, u principale avvenimentu globale per l'industria di i viaghji.

Inoltre, quattru cunsumatori in 10 anu intenzione di spende più in vacanze chè in 2019, revela u Rapportu di l'Industria WTM.

U sondaghju di 1,000 cunsumatori, publicatu oghje à WTM London, hà truvatu chì solu u 16% ùn hà micca pensatu di andà in tuttu, mentre chì u 22% dice chì avarà una festa in 2022.

Un terzu (29%) hà dettu à i sondaghji chì anu pianificatu un paru di vacanze - cumprese brevi pause è vacanze più longu - mentre chì l'11% hà dettu chì speravanu di piglià trè. Quasi unu in 10 (9%) hà dettu ch'elli avianu pensatu à piglià più di trè vacanze.

Quandu si tratta di i piani di spesa di vacanze, u 43% intende di spende più cà in 2019 è menu di unu in 10 (9%) hà dettu chì spenderebbe menu di u budget di 2019.

Quasi unu in sei (17%) hà dettu à l'indagine chì passanu "significativamente" più di u 2019 - per un margine di 20% o più - mentre chì un quartu (26%) hà stimatu chì spenderanu un pocu più - finu à u 20% sopra u 2019. .

Un terzu hà dettu chì spenderanu circa u listessu chè prima di a pandemia.

I risultati di i cunsumatori sò sustinuti da a ricerca trà l'industria di u viaghju glubale, cù quasi a mità (44%) di e cumpagnie 676 quized da WTM London dicenu chì e so riservazioni ghjunghjeranu o superà i livelli vistu in 2019. Dui quinti (42%) dicenu i livelli di riservazione. L'annu prossimu resterà sempre daretu à 2019, mentri 14% ùn era micca sicuru o ùn sapia micca.

A ricerca augura bè per a ricuperazione di l'industria britannica di i viaghji in uscita, suggerendu chì ci hè una forte dumanda penta-up per fughe post-pandemie cum'è restrizioni facilità.

Cù i viaghji d'oltremare in 2020 è 2021 essendu assai sottu à i livelli pre-Covid, l'indagine dà speranza à l'agenti, l'operatori è e compagnie aeree chì e prenotazioni rimbalzaranu rapidamente quandu u viaghju diventa più faciule.

In settembre, l'organi cummerciale Airlines UK è l'Associazione di Operatori di l'Aeroportu anu dettu à u Ministru di i Trasporti Grant Shapps chì l'estate 2021 "era un veranu peghju per a nostra industria cà l'estate 2020", aghjustendu: "U Regnu Unitu hè lasciatu daretu malgradu u so prugramma di vaccinazione mundiale. "

L'aeroportu di Heathrow, per esempiu, hà vistu u numeru di passageri 71% calatu in Aostu 2021 paragunatu à u listessu mese di punta d'estate pre-pandemica.

U hub di Londra hè cascatu da esse l'aeroportu più trafficatu d'Europa in 2019 à u 10u postu chì i cuncurrenti si sò recuperati à un ritmu assai più veloce.

Inoltre, e scuperte ritruvà l'indicatori di u mercatu vistu in altrò - durante l'estiu, a ricerca di i cunsumatori di ABTA hà truvatu chì u 41% hà digià prenotatu vacanze à l'esteru per i prossimi 12 mesi, è u 35% avia riservatu una vacanze straniera per questu veranu. Questi numeri sò più bassi di u normale, ma rivelanu cumu a dumanda di viaghju ferma, malgradu u clima difficiule.

È Hays Travel, a più grande agenza di viaghju di u Regnu Unitu, hà riportatu un prufittu in Aostu, grazia in parte à l'armata di navi da crociera chì offrenu navigazione domestica durante l'estiu intornu à l'Isule Britanniche.

Simon Press, Direttore di l'Esposizione WTM di Londra, hà dettu: "U cummerciu hà signalatu una dumanda di viaghji pent-up diffusa in tutta a pandemia è questu hè statu dimustratu da l'aumentu di i tassi di prenotazione ogni volta chì e restrizioni sò alluntate.

"Tuttavia, l'incertezza è a cunfusione in quantu à e regule di viaghju hà dissuasatu parechji aspiranti vacanzieri finu à avà.

"Cù più ottimisimu in quantu à l'apertura di e fruntiere è à una ulteriore riduzione di e restrizioni di viaghju, pare prubabilmente chì tutti quelli piani di vacanze di longa durata seranu cumpleti, dendu à l'industria a pussibilità di ricuperà mentre vultemu à mudelli di viaghju più normali."

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment