Ultime nutizie europee Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Scontri News populu Tourism News di Filu di Viaghju Notizie d'ultime UK

I londinesi sfidavanu COVID è si sò andati in vacanze à l'esteru più cà l'altri britannichi

L'industria di u viaghju si ritrova infine à WTM London
L'industria di u viaghju si ritrova infine à WTM London
scrittu da santu Harry Johnson

I londinesi eranu più probabili di abbandunà e preoccupazioni è ignurà i cunsiglii di viaghjà durante a pandemia.

Print Friendly, PDF è Email

I londinesi anu dimustratu chì sò menu disposti cà e persone di qualsiasi altru locu in u Regnu Unitu per rinunzià à e so vacanze annuali à l'oltremare durante una pandemia - ancu s'ellu significa andà contr'à i cunsiglii di u guvernu, paghendu test di viaghju Covid è ghjoculi d'azzaru nantu à u sistema di semafori - secondu à a ricerca publicata oghje (Luni 1 Novembre) da WTM London.

Quattru in 10 (41%) di i londinesi anu fattu vacanze à l'oltremare l'annu passatu, duie volte a media naziunale di 21%, è più di trè volte più di e persone in u Nordu-Est, a regione di u Regnu Unitu chì hà vistu u più bassu numeru di vacanze oltremare. presa in l'ultimi 12 mesi.

Solu u 13% di e persone chì vivenu in u Nordu-Est anu pigliatu una vacanze à l'oltremare durante u periodu, revela u WTM Industry Report, chì hà sondatu 1,000 cunsumatori di u Regnu Unitu.

Duppiu più di Londoners chì a media naziunale hà riservatu sia una vacanza à l'oltremare sia una staghjunazione, cù u 9% di e persone in a capitale chì riservanu tramindui, paragunatu à a media naziunale di 4%.

Solu u 36% di i londinesi ùn sò micca alluntanati in vacanze l'annu passatu - sia in vacanze sia in viaghju à l'oltremare - cumparatu cù u 51% di a media naziunale.

Sembra chì i londinesi resistenti ùn sò micca stati scunfitti da teste di Covid, cambiamenti di semafori è ancu richieste di u Guvernu è di l'esperti chì anu cunsigliatu ripetutamente à i britannichi di ùn viaghjà micca à l'esteru - ancu quandu e restrizioni di viaghju sò state ridutte è era legale per vacanze oltremare.

A mancanza di partenze regiunale in l'aeroporti fora di a capitale puderia ancu esse un fattore per quessa chì tanti più londinesi cà a media naziunale sò stati in vacanze à l'esteru in l'ultimi 12 mesi.

Inoltre, i blocchi lucali anu impeditu à alcune persone di viaghjà in aeroporti regiunali chì eranu in, o avianu u putenziale di esse messu in un livellu diversu.

U direttore di l'Esposizione WTM London, Simon Press, hà dettu: "A nostra ricerca mostra chì i londinesi eranu più probabili di abbandunà e preoccupazioni è ignurà i cunsiglii di viaghjà durante a pandemia.

"Menu partenze regiunale è più chjusi regiunale anu ancu significatu chì e persone fora di Londra ùn anu micca statu capaci o disposti à vola.

"Ancu quandu u viaghju era permessu, ci era assai pressione da i ministri di u guvernu è i cunsiglieri di salute per ùn viaghjà micca.

"Questu, cumminatu cù a cunfusione è u costu di e teste di Covid è u cambiamentu constante di e regulazioni di u semaforu, hà alluntanatu parechje persone di viaghjà, ma pare chì i londinesi eranu più determinati cà a maiò parte di ottene a so pausa regulare à l'oltremare - indipendentemente da u supplementu. costu o fastidiu ".

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment