ETV 24/7 BreakingNewsShow : Cliccate nantu à u buttone di volumu (in basso à sinistra di u schermu video)
Ultime nutizie europee Ultime Notizie Internaziunali Ultime Notizie di Viaghju Viaghju d'impresa Scontri News populu Tourism News di Filu di Viaghju Notizie d'ultime UK

I dirigenti di l'industria di u viaghju restanu impegnati à l'ambiente è a sustenibilità

L'industria di u viaghju si ritrova infine à WTM London
L'industria di u viaghju si ritrova infine à WTM London
scrittu da santu Harry Johnson

Malgradu sta stampa mista, i dirigenti parenu pensà chì i viaghji superanu l'altri settori quandu si tratta di riduce l'emissioni di gas di serra.

Print Friendly, PDF è Email

Mentre i dirigenti mundiali si riuniscenu in Glasgow per a COP26, a cunferenza annuale di u cambiamentu climaticu di e Nazioni Unite, a ricerca publicata oghje (luni 1 di nuvembre) da WTM London, riafferma chì i dirigenti senior di l'industria di u viaghju restanu impegnati à l'ambiente è a sustenibilità.

L'agenda di a COP26 quist'annu stabiliscerà un scopu di riduzzione per u 2030 chì sustenerà ghjunghje à emissioni nette di carbonu zero à a mità di u seculu. E Nazioni è i partenarii di u settore privatu discuteranu ancu cumu prutegge e cumunità è l'abitati naturali. WTM London hè stata in prima linea di u turismu rispunsevule è sustenibile per parechji anni è hà avutu un prugramma dedicatu per u turismu rispunsevule in ogni avvenimentu dapoi u 1994.

Quist'annu, u Rapportu di l'Industria WTM hà dumandatu à quasi 700 prufessiunali di u globu, è ancu à 1000 viaghjatori di u Regnu Unitu, nantu à e so attitudini à a sustenibilità è in a misura in quale hè ghjucatu in i so prucessi di decisione.

I risposti di i prufessiunali suggerenu chì l'industria di u viaghju piglia seriu e so rispunsabilità, micca solu à l'ambienti naturali, ma ancu à a civilisazione umana. Più di unu in quattru (27%) hà dichjaratu chì a sustenibilità era a prima priorità, cù un altru 43% dicendu chì era in i primi trè.

Circa unu in cinque (22%) sò cuscenti di l'impurtanza di a sustenibilità, ma ùn a classificanu micca in i primi trè. Meno di unu in deci (7%) ammette chì ùn era micca attualmente parte di u so pensamentu cummerciale.

I dirigenti anziani di l'industria anu ancu revelatu chì a pandemia hà catapultatu a sustenibilità in l'agenda. Quasi sei in dieci (59%) hà dettu chì a sustenibilità hè diventata a primura priorità durante a pandemia, cù un altru unu in quattru chì aghjunghjenu chì era a primura priorità prima di u focu è ferma cusì.

In l'anni, WTM London è i so cumpagni di turismu rispunsevuli sò stati strumentali per assicurà chì a conversazione intornu à u turismu sustenibile è rispunsevule si estende oltre l'emergenza climatica è include uguali opportunità in u locu di travagliu, paga è cundizioni decenti, salute, educazione, empowerment di e ragazze, riduzzione. disuguaglianze è più.

Per esempiu, WTM hà fundatu Just a Drop in u 1998, una carità dedicata à purtà l'acqua potabile pulita è l'assainamentu à e cumunità in bisognu è chì hà aiutatu quasi dui milioni di persone in u mondu.

Tuttavia, l'impattu di u viaghju nantu à u pianeta hè spessu inquadratu solu intornu à l'emissioni di gas di serra da l'aviazione. A compensazione di carbone hè un mecanismu in piazza per affruntà questu - i viaghjatori è i fornituri anu a pussibilità di donà soldi à l'urganisazioni chì spenderanu i soldi in prughjetti chì cumpensà l'emissioni da u so volu. A compensazione di carbone, però, ùn hè micca senza i so critichi è i viaghjatori stessi, è ancu certi militanti ambientali, restanu da esse cunvinti.

Risposte da più di 1,000 viaghjatori britannichi per u Rapportu di l'Industria WTM anu revelatu chì quattru in deci dichjaranu chì anu utilizatu a compensazione di carbone - 8% hà dettu chì cumpensà ogni volu cù u 15% facendu cusì a maiò parte di u tempu, 16% in parte di u tempu. Cù unu in trè chì si ricusanu attivamente di cumpensà i voli quandu si offre a pussibilità di fà, u risultatu netu hè un pocu pusitivu per a compensazione.

In ogni casu, u 24% restante hà rispostu chì ùn sapianu mancu ciò chì significa a compensazione di carbone, suggerendu chì e cumpagnie individuali è l'industria di viaghju più larga anu bisognu di cumunicà a teoria è a pratica di a compensazione di carbone più chjaramente. E compagnie aeree, aggregatori, agenti in linea è di vendita anu ancu un rolu à ghjucà à impegnà cù i viaghjatori.

À u livellu di l'impresa, ci sò certi dirigenti chì anu revelatu ancu una mancanza di cuscenza in relazione à a sustenibilità. Parechje cumpagnie di diverse industrie anu firmatu a Campagna Race to Zero di a Nazioni Unite, impegnendu à emissioni nette di carbonu zero da u 2050 à u più tardi.

U Cunsigliu Mundiale di Viaghju è Turismu lanciarà ufficialmente a so Roadmap Net Zero à a COP26. Questa roadmap per l'industria, lanciata prima di settembre, includerà quadri su misura per parti specifiche di l'ecosistema di u viaghju è u turismu, per aiutà à accelerà i so impegni climatichi è a cronologia di riduzione di emissioni.

Ma quandu WTM London hà dumandatu à i prufessiunali se a so propria attività avia una strategia formale di "riduzzione di carbonu" in u locu, più di unu in quattru (26%) ùn anu pussutu dì s'ellu esiste una tale pulitica. Più di unu in trè (37%) hà dettu chì ùn ci era micca una pulitica in u locu.

U restu 36% hà ricunnisciutu chì ci era una pulitica in u locu, ma solu 26% hà implementatu a pulitica. Un esecutivu di viaghju in deci hà ammissu chì u so patronu avia una pulitica di riduzzione di carbone in u locu, chì ùn hà micca implementatu.

Malgradu sta stampa mista, i dirigenti parenu pensà chì i viaghji superanu l'altri settori quandu si tratta di riduce l'emissioni di gas di serra. Quasi u 40% hà dettu chì u viaghju hè megliu cà l'altri settori cù solu 21% chì pensanu u cuntrariu. Circa unu in quattru (23%) vede i sforzi di viaghju cum'è paragunabili à l'altri settori, cù u 18% di l'esemplariu ùn sanu micca sicuru di u viaghju.

Simon Press, Direttore di l'Esposizione, WTM London, hà dettu: "Mentre simu fieri di i sforzi di decennii di WTM per guidà u dibattitu intornu à u turismu sustenibile è rispunsevule, ùn simu micca cumpiacenti. Queste scuperte mostranu chì avemu sempre un modu per uttene l'industria cumplettamente à bordu cù a nostra visione per un futuru turisticu sustenibile è rispunsevule.

"Se qualcosa, avemu bisognu di gridà ancu più forte. L'emergenza climatica ùn hè micca andata è a necessità di piantà u riscaldamentu di u pianeta hè critica. Ma l'industria di i viaghji deve ancu esse attiva in a prumuzione di a diversità, l'inclusività è i benefici ecunomichi se vulemu chì u publicu di viaghju, i guverni è i regulatori vedenu u viaghju è u turismu cum'è una forza per u bonu, piuttostu cà qualcosa per esse destinatu è tassatu ".

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginariu d'Europa. Gode ​​di scrive è di copre e nutizie.

Lascia un Comment