Cliccate quì s'ellu hè u vostru comunicatu di stampa!

Cumpratori di Black Friday: Un terzu eranu falsi

scrittu da santu Linda S. Hohnholz

Nuvelli dati publicati oghje da a cumpagnia globale di Cybersecurity CHEQ hà revelatu chì i bots è l'utilizatori falsi custituiscenu u 35.7% di tutti i cumpratori in linea stu Black Friday.

Print Friendly, PDF è Email

Trà e forme di trafficu falsu scupertu da CHEQ eranu scrapers è crawlers maliziusi, botnets sofisticati, cunti falsi, splutazioni di clicche è utilizatori proxy, è ancu una mansa d'utilizatori illegittimi chì cummettenu fraude in eCommerce. U studiu hè statu realizatu in una piscina di più di 42,000 XNUMX siti web in l'America di u Nordu, l'Europa è l'Asia, applicà centinaie di teste di cibersigurtà à ogni visitatore di u situ web per determinà a so autenticità.

I siti di eCommerce sò stati trovati per esse particularmente vulnerabili, cù alta esposizione à attacchi di carding, fraude di chargeback, violazioni di dati, falsi sign-ups è altri tipi di attività disruptive.

Cù i rivenditori di solitu spende finu à $ 6 miliardi in u marketing di u Black Friday, mentre chì sò ancu esposti à fraude finanziarie, dati distorti è entrate perse, CHEQ stima chì i danni à l'imprese in questu Black Friday puderia superà $ 1.2 miliardi.

L'estimi sò derivati ​​​​da u rapportu recente di CHEQ chì copre u costu di u trafficu falsu à l'affari in linea.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz hè stata a redattore in capu di eTurboNews per parechji anni.
Li piace à scrive è face attenzione à i dettagli.
Hè ancu incaricata di tuttu u cuntenutu premium è di i comunicati stampa.

Lascia un Comment