Willard Hotel: A Residenza di Lussu Storicu di i Presidenti

Image courtesy of S. Turkel

U Serviziu di u Parcu Naziunale è u Dipartimentu di l'Interior di i Stati Uniti descrizanu a storia di l'Hotel Willard cusì:

L'autore americanu Nathaniel Hawthorne hà osservatu in l'anni 1860 chì "u Willard Hotel puderia esse chjamatu più ghjustu u centru di Washington cà u Capitoliu o a Casa Bianca o u Dipartimentu di Statu". Da u 1847, quandu l'imprenditori fratelli Willard, Henry è Edwin, si sò stallati prima cum'è osteria à l'angulu di 14th Street è Pennsylvania Avenue, u Willard hà occupatu un nichu unicu in a storia di Washington è a nazione.

L'Hotel Willard hè statu fundatu formalmente da Henry Willard quandu hà affittatu i sei edifici in u 1847, cumminatu in una sola struttura, è l'ampliò in un hotel di quattru piani chì hà rinominatu l'Hotel Willard. Willard hà compru a pruprietà di l'hotel da Ogle Tayloe in u 1864.

In l'anni 1860, l'autore Nathaniel Hawthorne hà scrittu chì "u Willard Hotel puderia esse chjamatu più ghjustu u centru di Washington chè u Capitoliu o a Casa Bianca o u Dipartimentu di Statu".

Da u 4 di ferraghju à u 27 di ferraghju di u 1861, u Cungressu di a Pace, cun delegati di 21 di i 34 stati, si ncuntrau à Willard in un ultimu tentativu di evità a Guerra Civile. Una placca da a Cummissione di a Guerra Civile di Virginia, situata à u latu di Pennsylvania Ave. di l'hotel, commemora stu valente sforzu. Più tardi quellu annu, dopu avè intesu un regimentu di l'Unione cantà "John Brown's Body" mentre marchjavanu sottu à a so finestra, Julia Ward Howe hà scrittu a canzone di "L'Hymn di Battaglia di a Republica" mentre stava in l'hotel in u Novembre 1861.

U 23 di frivaru di u 1861, à mezu à parechje minacce d'assassiniu, u detective Allan Pinkerton smuggled Abraham Lincoln in u Willard; Lincoln hà campatu finu à a so inaugurazione u 4 di marzu, tenendu riunioni in u lobby è purtendu da a so stanza.

Parechji presidenti di i Stati Uniti anu frequentatu u Willard, è ogni presidente da Franklin Pierce hà durmitu o assistitu à un avvenimentu in l'hotel almenu una volta; L'hotel hè dunque cunnisciutu ancu "a residenza di i presidenti". Era l'abitudine di Ulysses S. Grant di beie whisky è fumà un sigaru mentre si rilassava in u lobby. Folklore (prumuvutu da l'hotel) sustene chì questu hè l'urìgine di u terminu "lobbying", cum'è Grant era spessu avvicinatu da quelli chì cercanu favuri. In ogni casu, questu hè probabilmente falsu, postu chì u Novu Novu Dizziunariu Collegiatu di Webster data u verbu "lobby" in u 1837. Grover Cleveland hà campatu quì à l'iniziu di u so secondu mandatu in u 1893, per via di preoccupazione per a salute di a so figliola dopu à una recente epidemia di scarlatine à la Maison Blanche. I piani per a Liga di e Nazioni di Woodrow Wilson hà pigliatu a forma quandu hà tenutu riunioni di a Liga per Enforce Peace in u lobby di l'hotel in u 1916. Sei Vice-Presidenti seduti anu campatu in Willard. Millard Fillmore è Thomas A. Hendricks, durante u so brevi tempu in l'uffiziu, campavanu in u vechju Willard; è dopu Vice-Presidenti, James S. Sherman, Calvin Coolidge è infine Charles Dawes tutti campavanu in l'edificiu attuale per almenu una parte di a so vice-presidenza. Fillmore è Coolidge cuntinuavanu in u Willard, ancu dopu à diventà presidente, per permette à a prima volta di a famiglia di spustà fora di a Casa Bianca.

Diversi cintunari di ufficiali, assai di i veterani di cumbattimentu di a Prima Guerra Munniali, si sò riuniti prima cù u Generale di l'Armata, John J. "Blackjack" Pershing, à l'Hotel Willard u 2 d'ottobre di u 1922, è hà stabilitu formalmente l'Associazione di Ufficiali di Riserva (ROA). ) cum'è una urganizazione.

L'attuale struttura di 12 piani, cuncepita da u famosu architettu hotel Henry Janeway Hardenbergh, hà apertu in u 1901. Hà patitu un grande incendiu in u 1922 chì hà causatu $ 250,000 (equivalente à $ 3,865,300 da 2020), in danni. Trà quelli chì anu da esse evacuati da l'hotel eranu u vicepresidentu Calvin Coolidge, parechji senatori americani, u cumpusitore John Philip Sousa, u pruduttore di filmi Adolph Zukor, l'editore di ghjurnali Harry Chandler, è numerosi altri dirigenti di media, corporativi è pulitichi chì eranu prisenti per l'annu Gridiron Dinner. Per parechji anni, u Willard era l'unicu hotel da quale unu puderia facilmente visità tuttu u centru di Washington, è per quessa hà allughjatu assai dignitarii durante a so storia.

A famiglia Willard hà vindutu a so parte di l'hotel in u 1946, è per via di a mala gestione è di u severu decadenza di l'area, l'hotel hà chjusu senza un annunziu prima u 16 di lugliu di u 1968. L'edifiziu stava vacante per anni, è numerosi piani sò stati flottati per a so demolizione. Finalmente hè cascatu in una cassa semi-pubblica è hè stata venduta à a Pennsylvania Avenue Development Corporation. Anu tenutu un cuncorsu per riabilitatu a pruprietà è, infine, l'hanu attribuitu à l'Oliver Carr Company è Golding Associates. I dui partenarii anu purtatu à u Gruppu InterContinental Hotels per esse un pruprietariu è operatore di l'hotel. U Willard hè statu successivamente restituitu à a so eleganza di u turnu di u seculu è hè statu aghjuntu un contingente d'uffizii. L'hotel hè stata cusì riapertura in mezzu di una grande celebrazione u 20 d'Aostu di u 1986, chì hà assistitu da parechji ghjudici di a Corte Suprema di i Stati Uniti è senaturi americani. À a fini di l'anni 1990, l'albergu hè statu novu sottumessu à una restaurazione significativa.

Martin Luther King Jr., hà scrittu u so famosu discorsu "I Have a Dream" in a so stanza d'albergu à u Willard in i ghjorni prima di u 28 d'Aostu di u 1963 di marzu nantu à Washington per u travagliu è a libertà.

U 23 di settembre di u 1987, hè statu informatu chì Bob Fosse s'hè sfondatu in a so stanza à u Willard è dopu hè mortu. In seguitu hè statu amparatu chì ellu hè mortu in l'Hospital di l'Università George Washington.

Trà i tanti altri invitati famosi di Willard eranu PT Barnum, Walt Whitman, General Tom Thumb, Samuel Morse, u Duca di Windsor, Harry Houdini, Gypsy Rose Lee, Gloria Swanson, Emily Dickinson, Jenny Lind, Charles Dickens, Bert Bell, Joe Paterno. , è Jim Sweeney.

Steven Spielberg hà filmatu u finale di u so film Minority Report in l'hotel in l'estiu di u 2001. Filmò cù Tom Cruise è Max von Sydow in a Willard Room, Peacock Alley è a cucina.

Situatu à solu dui blocchi da a Casa Bianca, l'hotel hè pienu di i fantasmi di i famosi è putenti. In l'anni, hè statu u locu di riunione di presidenti, pulitichi, guvernatori, parsoni literarii è culturali. Hè in u Willard chì Julia Ward Howe hà cumpostu "L'Hymn di Battaglia di a Republica". U Genu Ulysses S. Grant hà tenutu u tribunale in u lobby è Abraham Lincoln hà pigliatu in prestito pantofole di casa da u so pruprietariu.

I presidenti Taylor, Fillmore, Pierce, Buchanan, Taft, Wilson, Coolidge è Harding sò stati à u Willard. Altri invitati notevuli includenu Charles Dickens, Buffalo Bill, David Lloyd George, PT Barnum è innumerevoli altri. Walt Whitman includia u Willard in i so versi è Mark Twain hà scrittu dui libri quì à u principiu di u 1900. Era u vicepresidentu Thomas R. Marshall, fastidiu di i prezzi elevati di Willard, chì hà inventatu a frasa "Ciò chì questu paese hà bisognu hè un bonu sigaru di 5 centesimi".

U Willard hè stata vacante da u 1968 è in periculu di demolizione finu à u 1986, quandu hè stata restituita à a so gloria antica. Un prughjettu di risturazione di $ 73 milioni hè statu currettamente pianificatu da u Serviziu di u Parcu Naziunale per ricreà l'hotel u più storicu accuratu pussibule. Sedici strati di pittura sò stati raschiati da u legnu per verificà i culori originali di l'hotel in u 1901.

U criticu d'architettura di u New York Times Paul Goldberger hà scrittu u 2 di settembre di u 1986:

A maiò parte di e restaurazioni di edifizii venerabili cadenu in una di duie categurie sò o tentativi di ricreà u più fedele pussibule ciò chì era una volta, o sò interpretazioni inventive chì utilizanu l'architettura originale cum'è un puntu di partenza.

U Willard Hotel di novu riabilitatu hè tramindui. A metà di stu prughjettu implica a ristrutturazione rispettosa di u più grande hotel di Washington, una distinta struttura di Belle Arti di Henry Hardenbergh chì era stata abbandunata dapoi u 1968, vittima di a calata di u so quartieru, à pochi blocchi à l'est di a Casa Bianca. L'altra metà hè un aghjuntu novu cuncepitu di manera esuberante chì cuntene uffizii, butteghe, piazza publica è una nova sala di ballu per l'albergu.

Stanley Turkel hè statu designatu cum'è Stòricu di l'annu 2020 da Hotels Storici d'America, u prugramma ufficiale di u National Trust for Historic Preservation, per u quale era statu chjamatu in 2015 è 2014. Turkel hè u cunsultante d'albergu più publicatu in i Stati Uniti. Opera a so pratica di cunsultazione hotelera servendu da testimone espertu in casi relativi à l'albergu, furnisce gestione di patrimoniu è cunsultazioni in franchising hotelera. Hè certificatu cum'è Master Hotel Supplier Emeritus da l'Istitutu Educativu di l'American Hotel and Lodging Association. [email prutettu] 917-628-8549

U so novu libru "Great American Hotel Architects Volume 2" hè statu publicatu.

Altri Libri Hotel pubblicati:

• Grandi albergatori americani: pionieri di l'industria hotelera (2009)

• Custruitu per Durà: 100 + Hotel di l'annu in New York (2011)

• Custruitu per Durà: Alberghi 100+ Anni à l'Est di u Mississippi (2013)

• Hotel Mavens: Lucius M. Boomer, George C. Boldt, Oscar di u Waldorf (2014)

• Grandi Albergatori Americani Volume 2: Pionieri di l'Industria Hotelera (2016)

• Custruitu per Durà: Alberghi 100+ Anni à l'Ovest di u Mississippi (2017)

• Hotel Mavens Volume 2: Henry Morrison Flagler, Henry Bradley Plant, Carl Graham Fisher (2018)

• Great American Hotel Architects Volume I (2019)

• Hotel Mavens: Volume 3: Bob è Larry Tisch, Ralph Hitz, Cesar Ritz, Curt Strand

Tutti questi libri ponu esse urdinati da AuthorHouse visitendu stanleyturkel.com  è cliccendu nantu à u titulu di u libru.

#willardhotel

#washingtonhotels

#storia di l'hotel

Print Friendly, PDF è Email

Notizie Related