L'Irlanda scaccià a maiò parte di e so restrizioni COVID-19 dumane

L'Irlanda scaccià a maiò parte di e so restrizioni COVID-19 dumane
U primu ministru irlandese Michael Martin
scrittu da santu Harry Johnson

L'industria turistica irlandese, chì hè stata particularmente dura da unu di i regimi di bloccu più duru di l'Europa, hà accoltu a decisione.

Print Friendly, PDF è Email

U primu ministru irlandese Michael Martin hà annunziatu chì u guvernu di u paese hà da annullà quasi tutte e so restrizioni COVID-19 u sabbatu 22 di ghjennaghju.

"Avemu affrontatu a tempesta Omicron", hà dettu Martin in l'indirizzu televisatu naziunale d'oghje, in quale hà dettu chì i vaccini di rinfurzà anu "trasformatu completamente" a situazione in u paese.

"Sò statu quì è aghju parlatu cun voi in certi ghjorni assai scuri. Ma oghje hè un bonu ghjornu ", disse.

Irlanda A settimana passata hà avutu u sicondu tassu di infezzione nova di COVID-19 più altu in Europa, ma ancu unu di i più alti tassi di vaccinazioni di rinfurzà di u cuntinente, chì hà aiutatu à mantene u numeru di persone gravemente malati assai sottu à u piccu precedente.

Irlanda hè statu unu di i stati di l'UE più prudenti nantu à i risichi di COVID-19, mettendu in piazza alcune di e restrizioni più longeve in viaghju è ospitalità.

Ma dopu avè ghjuntu à traversu a tempesta di u omicron Variante chì hà purtatu à una forte crescita di l'infezioni è in seguitu à i cunsiglii di i funzionari di salute publica, u guvernu hà decisu chì i bars è i ristoranti ùn anu più bisognu di chjude à 8 ore di sera, una restrizione messa in piazza à a fine di l'annu passatu quandu omicron onda culpì, o di dumandà à i clienti di prova di vaccination.

I nightclubs anu apertu e so porte per a prima volta in 19 mesi in uttrovi solu per esse chjusi di novu sei settimane dopu.

A capacità in i lochi interni è esterni hè ancu prevista per vultà à a piena capacità, aprendu a strada per una folla piena per u campionatu di rugby Six Nations di u mese prossimu.

Alcune misure, cum'è a necessità di portà una maschera in u trasportu publicu è in i buttreghi, resteranu in piazza finu à a fine di ferraghju, hà dettu Martin.

L'industria turistica irlandese, chì hè stata particularmente dura da unu di i regimi di bloccu più duru di l'Europa, hà accoltu a decisione.

Mentre l'ecunumia si ricuperò rapidamente l'annu passatu, circa un terzu di l'impiegatori anu sceltu di differisce i pagamenti fiscali è i salarii di unu in 12 travagliadori sò sempre sustinuti da un schema di sussidi statali chì finisce in April.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per più di 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginale di l'Europa. Li piace à scrive è copre a nutizia.

Lascia un Comment

eTurboNews | eTN