Novu Approcciu per Prevenzione di Effetti Seri Seriu di e Terapie Immune di Cancer

scrittu da santu Orsuvè

I sperti di Cincinnati Children's raportanu, in i topi, chì un trattamentu d'anticorpu pò migliurà a sopravvivenza quandu un certu tipu di "tempesta di citochine" colpisce.

Print Friendly, PDF è Email

Ch'ella si tratti di i zitelli chì affruntà e malatie autoimmune rare o di i malati di cancro chì cercanu novi terapie immune promettenti, più persone imparanu nantu à una forma spessu mortale di reazione eccessiva di u sistema immune chjamata "tempesta di citochine".              

I clinichi è i scientisti chì anu sappiutu di e tempeste di citocine per un bellu pezzu sanu ancu chì parechji fatturi ponu esse implicati in l'attivazione, è solu uni pochi di trattamenti ponu rallentà. Avà, una squadra di Cincinnati Children's raporta un successu in prima fase per domare alcune tempeste di citochine disturbando i segnali emanati da cellule T attivate in i nostri sistemi immuni. 

I risultati detallati sò stati publicati u 21 di ghjennaghju di u 2022 in Science Immunology. U studiu hà trè autori principali: Margaret McDaniel, Aakanksha Jain, è Amanpreet Singh Chawla, PhD, tutti prima cù Cincinnati Children's. L'autore anzianu currispundente era Chandrashekhar Pasare, DVM, PhD, Prufessore, Divisione di Immunobiologia è Co-Direttore di u Centru di Inflammazione è Tolleranza à Cincinnati Children's.

"Questa scuperta hè impurtante perchè avemu dimustratu, in i topi, chì i percorsi inflammatorii sistemici implicati in stu tipu di tempesta di citochine guidata da cellule T ponu esse mitigati", dice Pasare. "Serà necessariu più travagliu per cunfirmà chì l'approcciu chì avemu usatu in i topi pò ancu esse sicuru è efficace per l'omu. Ma avà avemu un scopu chjaru da perseguite ".

Cosa hè una tempesta di citochine?

I citochine sò minuscule proteine ​​​​secrete da quasi ogni tipu di cellula. Decine di citochine cunnisciute realizanu una serie di funzioni vitali è normali. In u sistema immune, e citochine aiutanu à guidà e cellule T è altre cellule immune per attaccà è sguassate i virus invasori è i batteri, è ancu di cumbatte u cancer.

Ma qualchì volta, una "tempesta" di citochine risulta da avè troppu cellule T in a battaglia. U risultatu pò esse una inflammazione eccessiva chì pò causà danni estremi, ancu fatali à i tessuti sani.

A nova ricerca mette in luce u prucessu di signalazione à u livellu moleculare. A squadra informa chì almenu duie strade indipendenti esistenu chì provocanu inflammazioni in u corpu. Mentre chì ci hè una strada di inflammazione ben cunnisciuta è stabilita per reagisce à l'invasori esterni, stu travagliu descrive un percorsu menu capitu chì guida l'attività immune "sterile" o non-infezzione.

Nutizie di speranza per a cura di u cancer

Dui di i più eccitanti sviluppi di cura di u cancer in l'ultimi anni sò stati u sviluppu di l'inibitori di i punti di cuntrollu è a terapia di cellula T (CAR-T) di u receptore di l'antigenu chimericu. Queste forme di trattamentu aiutanu e cellule T à detectà è distrughjenu e cellule di cancro chì prima evadevanu e difese naturali di u corpu.

Diversi farmaci basati nantu à a tecnulugia CAR-T sò appruvati per u trattamentu di i brevetti chì battennu u linfoma diffuso di grandi cellule B (DLBCL), linfoma follicular, linfoma di cellule di mantellu, mieloma multiplu è leucemia linfoblastica acuta di cellule B (ALL). Intantu. una quantità di inibitori di punti di cuntrollu aiutanu à e persone cun cancru di pulmone, cancru di pettu è parechje altre malignità. Questi trattamenti include atezolizumab (Tecentriq), avelumab (Bavencio), cemiplimab (Libtayo), dostarlimab (Jemperli), durvalumab (Imfinzi), ipilimumab (Yervoy), nivolumab (Opdivo) è pembrolizumab (Keytruda).

In ogni casu, per certi pazienti, sti trattamenti ponu permette à i sciame di cellule T rogue per attaccà i tessuti sani è ancu u cancer. In una seria di esperimenti di u mouse è di u laboratoriu, a squadra di ricerca in Cincinnati Children's raporta chì traccia a fonte di inflammazioni risultanti da stu misbehavior di cellula T è mostra un modu per impediscenu.

"Avemu identificatu un nodu di signalamentu criticu utilizatu da e cellule T di memoria d'effettu (TEM) per mobilizà un largu prugramma proinflamatoriu in u sistema immune innatu", dice Pasare. "Avemu scupertu chì a toxicità di citochine è a patologia autoimmune puderanu esse salvatu cumplettamente in parechji mudelli di inflammazioni guidate da e cellule T disturbendu questi signali sia per l'editazione di geni sia cù composti di molecule petite".

Senza trattamentu, u 100 per centu di i topi indotti à sperimentà una tempesta di citochine cum'è quelli attivati ​​da a terapia CAR-T morse in cinque ghjorni. Ma u 80 per centu di i topi trattati cù anticorpi per bluccà i segnali chì emananu da e cellule T attivate sopravvivevanu almenu sette ghjorni.

A scuperta ùn hè micca applicabile à COVID-19

Parechje persone cun infezioni severi da u virus SARS-CoV-2 anu ancu patitu tempeste di citocine. Tuttavia, ci sò differenze cruciali trà l'infiammazione sistemica attivata da una infezzjoni virali è sta forma "sterile" di inflammazione runaway causata da cellule T attivate.

"Avemu identificatu un gruppu di geni chì sò indotti in modu unicu da e cellule TEM chì ùn sò micca implicati in a risposta di l'infezione virali o bacteriale", dice Pasare. "Questu significa una evoluzione divergente di sti dui miccanismi di attivazione innata".

I siguenti passi

In teoria, un trattamentu di l'anticorpu simile à quellu utilizatu in i studii di i mouse puderia esse datu à i malati di cancru prima di riceve a terapia CAR-T. Ma più ricerca hè necessaria per determinà se un tali approcciu hè abbastanza sicuru per pruvà in prucessi clinichi umani.

In più di fà una forma promettente di cura di u cancer accessibile à più persone, u cuntrollu di sta via di inflammazione sterile puderia esse utile per i zitelli nati cù una di trè malatie autoimmune assai rari, cumpresu u sindromu IPEX, chì hè causatu da una mutazione in u genu FOXP3; A malatia CHAI, chì risulta da malfunctions di u genu CTLA-4; è a malatia di LATIAE, causata da mutazioni in u genu LRBA. 

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

L'editore in capu di eTurboNew hè Linda Hohnholz. Hè basata in l'eTN HQ in Honolulu, Hawaii.

Lascia un Comment

eTurboNews | eTN