Urgente micca editatu: Dipartimentu di Statu di i Stati Uniti nantu à a Minaccia di l'Ucraina Russia è l'Attaccu di l'UAE

dipartimentu-di-statu-logo2
scrittu da santu Juergen T Steinmetz

A causa di a natura seria di un pussibule attaccu russu à l'Ucraina, eTurboNews furnisce una trascrizione cruda di a cunferenza di stampa appena conclusa à u Dipartimentu di Statu di i Stati Uniti

Print Friendly, PDF è Email

Conferenza di stampa di u Dipartimentu di Statu di i Stati Uniti, u luni 24 di ghjennaghju di u 2022,
Versione Raw inedita

Ned Price, Portavoce di u Dipartimentu

Washington DC, 2:39 pm EST u 24 di ghjennaghju di u 2022

PRICE MR: Bonu dopu meziornu. Felice luni. Bonu di vede tutti. Solu un articulu in cima è poi pigliaremu e vostre dumande.

I Stati Uniti cundannanu l'attaccu di notte da i Houthis à l'Emirati Arabi Uniti è l'Arabia Saudita, chì hà risultatu in ferite civili in l'Arabia Saudita è seguita una incursione Houthi simile a settimana passata chì hà uccisu trè civili in Abu Dhabi. Riaffirmemu u nostru impegnu per aiutà à rinfurzà a difesa di i nostri partenarii Saudi è Emirati.

Questi attacchi à l'Emirati Arabi Uniti è l'Arabia Saudita, è ancu i recenti attacchi aerei in Yemen chì anu uccisu civili, rapprisentanu una escalazione preoccupante chì aggrava solu a sofferenza di u populu yemenita.

Chjamemu tutti i partiti in u cunflittu à impegnà à un cessamentu di u focu, rispettanu i so obbligazioni in virtù di u dirittu umanitariu internaziunale, cumprese quelli riguardanti a prutezzione di tutti i civili, è participà pienamente à un prucessu di pace inclusivu guidatu da l'ONU.

U populu yemenita hà bisognu urgente di una suluzione diplomatica à u cunflittu, una suluzione diplomatica chì migliurà a so vita è li permette di determinà in modu cullettivu u so avvene.

Cù questu, sò felice di vultà à e vostre dumande. Iè? Ebbè, cumminciaraghju quì, cum'è prumessu. Per piacè.

PREGUNTA: (Inaudible) nantu à questu prublema, cusì -

PRICE MR: Va bè. Perfettu.

PREGUNTA: Porta cun mè, per piacè. L'attaccu di Houthis d'oghje à l'UAE hè u tredecisimu in l'ultimi 10 ghjorni. Allora sti attacchi sò stati accelerati ultimamente. Avemu da vede avà a stessa accelerazione in u prucessu di cunsiderazione da Biden - da l'amministrazione per allistà i Houthis in l'attaccu terrorista?

PRICE MR: Per - scusate, eiu -

PREGUNTA: Per rinfurzà elli à l'attaccu terrorista ?

PRICE MR: Oh, per listinu.

PREGUNTA: Dunque, sta accelerazione seria risultatu in a listessa accelerazione in u prucessu di cunsiderazione chì hè statu curatu da l'amministrazione Biden in quantu à rimette à l'attaccu terrorista ?

PRICE MR: Allora a vostra dumanda hè nantu à u statutu di i Houthis è un potenziale redesignation. Ebbè, cum'è sapete, u presidente hà parlatu à questu l'ultima settimana quandu hà parlatu à a nazione in a so cunferenza di stampa u mercuri passatu. Ellu disse chì a quistione di a redesignazione, potenziale redesignazione di Ansarallah, u nome per u muvimentu Houthi, hè in cunsiderà. È dunque ùn sò micca in una pusizioni per discutiri qualsiasi passi putenziali chì puderanu esse cunsideratu.

Eccu ciò chì dicu, però. Continueremu à travaglià cù i nostri partenarii in a regione, cumprese l'Arabia Saudita è l'UAE, per aiutà à difende contr'à questi deplorevoli attacchi Houthi. Cum'è l'ultimi dati ch'e aghju vistu indicatu, cù l'aiutu di i Stati Uniti d'America, u Regnu di l'Arabia Saudita hà sappiutu impedisce à circa 90 per centu di sti attacchi entranti da u Yemen, da i Houthis. Di sicuru, u nostru scopu, u nostru scopu cullettivu, a vuluntà di ottene - per ottene quellu per esse 100 per centu. Ma simu sempre - continueremu à stà da i nostri partenarii nantu à questu.

Semu ancu, è avemu, cuntinuendu à tene à cuntà i capi Houthi per questa cundotta cundannibile. Avemu emessu sanzioni à i capi chjave è designazioni à i capi chjave in l'ultimi mesi. E continueremu à chjamà tutti l'arnesi appropritati in u nostru toolkit per mantene questi Houthis, quelli capi Houthi rispunsevuli di questi attacchi. Ùn cederemu micca à designà i capi Houthi è l'entità implicate in offensive militari chì minaccianu i civili è a stabilità regiunale, perpetuendu u cunflittu, cummettenu abusi di i diritti umani, o violanu u dirittu umanitariu internaziunale, o aggravendu a gravissima crisa umanitaria da - secondu a maiò parte di i cunti. , hè a crisa umanitaria più prufonda nantu à a faccia di a Terra.

Ma questu hè una considerazione cumplessa, è avemu parlatu à sta considerazione in i primi ghjorni di l'amministrazione, circa un annu fà avà, quandu avemu parlatu di a decisione iniziale vis-à-vis i Houthis perchè in a decisione è in ghjunghje à sta decisione uriginale, avemu ascoltatu una quantità di stakeholder. Avemu intesu avvirtimenti da l'ONU. Ascoltamu e preoccupazioni di i gruppi umanitarii. Avemu intesu i membri bipartisani di u Cungressu chì si sò opposti à a decisione di l'ultima amministrazione di designà l'Houthis cum'è una urganizazione terrorista straniera, dopu un STDT perchè principalmente, quella determinazione generale puderia avè un impattu nantu à a nostra capacità di furnisce è di furnisce assai necessariu. aiutu umanitariu à i citadini di u Yemen.

Puderia ancu impattu l'accessu à e commodities basi cum'è l'alimentariu è u carburante. È cusì avemu intesu queste preoccupazioni forte è chjaru, è sapemu chì circa u 90 per centu di i prudutti essenziali in Yemen sò impurtati da imprese private. È da una abbundanza di prudenza, i fornituri di questi - questi fornituri è istituzioni finanziarii ponu cessà quella attività, chì hè impurtante per i bisogni umanitarii di u populu Yemeni.

Allora avemu intesu queste preoccupazioni forte è chjaru. Fighjemu un ochju attentu à a risposta adatta, ma ciò chì avemu da cuntinuà à fà, senza dubbitu, hè di stà cun l'UAE, stà cun l'Arabia Saudita, è di mantene in contu i capi Houthi rispunsevuli di questi attacchi terroristi.

PREGUNTA: Iè, Ned, solu un seguitu, dui punti più nantu à sta questione: USA hà dettu ancu in dichjarazioni precedenti - da u Dipartimentu di Statu, credu, è a Casa Bianca - chì susteneria l'UAE in a difesa di i so territorii. Allora cumu si sviluppa stu supportu in termini pratichi? Eccu unu. Dui, i Stati Uniti anu da aiutà à pruibisce u flussu di l'arme è u sustegnu finanziariu à i Houthis, datu u fattu chì sò sustinuti è sustinuti da l'Iran?

PRICE MR: Allora à a vostra prima dumanda, avemu travagliatu assai cù i nostri partenarii Emirati, cum'è facemu cù i nostri partenarii sauditi, per furnisce ciò chì anu bisognu per aiutà à difende si contru à sti tipi d'attacchi. Avemu da cuntinuà à fà quessa. Avemu da cuntinuà à travaglià cun elli in diverse manere per aiutà à furtificà contra questi attacchi.

È a vostra seconda dumanda circa -

PREGUNTA: Iè. I Stati Uniti anu da aiutà à pruibisce u flussu di l'arme è u sustegnu finanziariu à i Houthis, datu u fattu chì sò sustinuti da l'Iran?

PRICE MR: Assolutamente. È avemu travagliatu duru nantu à questu, micca solu in questa amministrazione, ma in l'amministrazioni successive. Avete intesu i nostri partenarii in u Dipartimentu di a Difesa parlà di sequestri in mare, per esempiu, d'armi chì sò stati liati per u Yemen è per i Houthis. Avete vistu chì ci brillanu un focu luminoso nantu à u livellu di sustegnu chì l'Iran è i gruppi sustinuti da l'Iran furniscenu à i Houthis. Avete intesu parlà di u rolu destabilizzante chì l'Iran è i so proxy ghjucanu in tutta a regione, è chì certamente include in Yemen, è chì certamente include u sustegnu di l'Iran à u muvimentu Houthi in Yemen.

PREGUNTA: A quistione hè: avete da piantà u flussu di l'arme fisicamente? Vogliu dì, andate (inaudible) a forza di l'arme ? Vogliu dì, pensu chì hè a premessa di a quistione.

PRICE MR: Ebbè, è a mo risposta à questu era sì, andemu à cuntinuà à fà tuttu ciò chì pudemu per piantà u flussu di armi, di assistenza, di -

PREGUNTA: Allora avemu da vede, cum'è, raid aerei americani per piantà u flussu di l'arme ?

PRICE MR: Mi dispiace?

PREGUNTA: Semu prubabile di vede attacchi destinati à piantà u flussu di armi da e forze americane?

PRICE MR: Avete vistu l'azzione coherente da a parte di questa amministrazione è di l'amministrazioni precedenti per piantà u flussu di l'armi, per piantà u flussu di pruvisti à i Houthis, è chì certamente include ciò chì l'Iraniani anu furnitu.

Humeyra.

PREGUNTA: Ned, nantu à a Russia. Allora ci sarà -

PREGUNTA: (Fora microfono.)

PREGUNTA: - una chjama cù l'Europeani circa (inaudible) -

PRICE MR: Ebbè, scusate, chjudemu - chjudemu u Yemen, è poi veneremu in Russia.

PREGUNTA: Avete.

PREGUNTA: I Houthis anu dichjaratu ch'elli miravanu a basa aerea di i Stati Uniti in Emirati Arabi Uniti ieri, è l'armata di i Stati Uniti hà dettu chì anu sparatu Patriots chì anu interceptatu i so missili. Ci sarà una reazione di i Stati Uniti à l'Houthis, è soprattuttu chì sò destinati à e forze americane in l'UAE?

PRICE MR: Continueremu à tene i Houthis per cuntà per questi attacchi terroristi. Avemu da fà chì in modi diffirenti. Avemu digià utilizatu una quantità di arnesi, è sospettate chì ci vedete cuntinuà à fà questu in i ghjorni è settimane avanti.

Yemen, sempre?

PREGUNTA: Un altru nantu à u Yemen.

PRICE MR: Sicuru.

PREGUNTA: I Stati Uniti sò ghjunti à una cunclusione diversa nantu à quale seria l'impattu nantu à a consegna di l'aiutu cù una designazione? E se no, perchè entretene l'idea?

PRICE MR: Ebbè, simu impegnati cù alcuni di quelli stessi attori chì aghju citatu prima per cuntinuà à sente i so punti di vista, per cullà e so prospettive. Certamente, alcune di e preoccupazioni chì avemu intesu annantu à un annu fà s'applicanu sempre. A quistione hè s'ellu pudemu - se un redesignation seria à - seria in l'interessi di i Stati Uniti, saria in i nostri interessi di sicurità, saria in l'interessi di sicurezza di i nostri partenarii in a regione, è saria in l'interessi. avemu vistu a fine di u cunflittu è l'emergenza umanitaria in Yemen.

Allora era un difficultu - hè un inseme difficiule di fattori chì pesamu, ma cum'è u presidente hà dettu, simu cunsiderendu - cunsideremu a decisione.

Qualcosa altru nantu à u Yemen? Humeyra.

PREGUNTA: Va bè. Pigliate dui. In Russia, dunque, ci sarà una chjama cù l'Europeani sta dopu meziornu cù u presidente Biden. Mi dumandava - questu hè statu dumandatu ancu in u briefing di a Casa Bianca, ma s'ellu si pudia fà un pocu di luce nantu à ciò chì l'amministrazione spera di ottene per questa chjama. È avemu intesu u presidente Biden a settimana passata ricunnosce publicamente e crepe in l'Alleanza NATO è ancu cù l'Europei nantu à cumu - cumu esattamente risponde. Ci hè stata una migliione da tandu cù l'Auropei ? Sò più vicinu à esse nantu à a stessa pagina ? È ci hè un mutivu per noi di aspittà chì dopu à sta chjama vi sarà una sorta di più nantu à a stessa pagina nantu à cumu risponde à incursione minore, o incursione maiò, qualunque sia?

PRICE MR: Va bè. Humeyra, cum'è sapete, eramu in Europa a settimana passata. Eramu in Kiev. Dopu andemu in Berlinu, induve in più di scuntrà cù i nostri alleati tedeschi, u Sicritariu hà avutu l'uppurtunità di scuntrà cù u chjamatu Quad European. Prima di quessa, eramu in Europa u mese precedente induve avemu avutu l'uppurtunità di scuntrà cù i nostri Alliati di l'OTAN, cù l'OSCE. In e settimane dopu, u Sicritariu, u Subsegretariu, u Sottosegretariu di Statu per l'Affari Politici, per ùn sminticà u presidente è u Cunsigliu di a Sicurezza Naziunale è assai altri eranu in telefonu constantemente cù alliati è partenarii per discutiri sta aggressione russa è u risposta.

È vogliu piglià u prublema cù a premessa di a vostra dumanda perchè in tutti quelli impegni - l'impegni in persona, e conversazioni, e videoconferenze - in ogni unu di quelli impegni, avemu intesu, è voi à turnu avete intesu. micca solu da noi, ma da i nostri alliati è i partenarii europei, alliati individuali, l'OTAN, l'OSCE, u G7, l'Unione Europea, u Cunsigliu Europeu - avete intesu u stessu missaghju: Se alcune forze russe passanu à traversu a fruntiera, questu hè un rinnuvatu. invasione; serà scontru cù una risposta rapida, severa è unita da parte di i Stati Uniti è da parte di i nostri alleati.

Allora ùn ci hè micca ambiguità annantu à questu. Ùn ci hè micca ambiguità. Ùn ci hè micca luce di ghjornu. Sapemu chì. E più impurtante, a Federazione Russa sà chì.

PREGUNTA: Diritta. Allora u - va bè, grazie. Ci hè un pocu di luce di u ghjornu, ma ùn aghju micca da intrattenimentu per troppu longu. Eru - mi dumandu, pudete spiegà un pocu di luce nantu à ciò chì vulete ottenevule cù questa riunione particulare? E poi andaraghju à u non-paper.

PRICE MR: Ebbè, lasciami di vultà à a vostra rimarca furiosa - è forse era solu destinata à esse una rimarca flippant, ma ùn aghju pussutu resiste.

PREGUNTA: No, hè solu chì, vogliu dì, u presidente hà dettu chì ci sò differenze d'opinioni, è questu hè statu qualcosa chì avemu avutu. Avemu vistu ciò chì -

PRICE MR: Ciò chì avete intesu da u presidente, ciò chì avete intesu da u Sicritariu, ciò chì avete intesu da u Cunsigliu di a Sicurezza Naziunale, ciò chì avete intesu da l'altri hè chì in casu d'aggressione russa contra l'Ucraina, ci sarà una risposta. Serà prestu; serà severu. In casu di una incursione, serà senza precedente in quantu à i passi chì simu pronti à fà.

È pudete dì chì ci hè u ghjornu di u ghjornu, ma spergu ancu chì fate un sguardu è sente à e dichjarazioni chì anu emanatu da i capitali europei, e dichjarazioni chì sò emanate da l'OTAN, da l'OSCE, da u G7, da a Cummissione Europea, da i Stati Uniti, da i nostri alliati chì stanu accantu à u Sicritariu Blinken, sia u Ministru di l'Affari Esteri Baerbock, sia l'altri alliati è i partenarii cù quale avemu scontru in l'ultime settimane è in l'ultimi dui mesi.

Allora si pò pretende chì ci hè u ghjornu; ma certamente, se fate un ochju à u voluminu è u materiale chì hè prominente in u registru publicu, pensu chì sminticà quella affirmazione.

PREGUNTA: Avete da mandà stu non-paper, cum'è sta settimana? Pudete parlà un pocu di i tecnichi di questu, ciò chì implica?

PRICE MR: Dunque, cum'è u Sicritariu hà dettu u venneri, aspittemu di esse in una pusizioni di mandà una risposta scritta sta settimana. Prima di fà quessa, è ciò chì facemu avà - è questu ghjunghje à a vostra dumanda precedente nantu à l'ingaghjamentu cù i nostri alliati è partenarii europei - ciò chì avemu fattu, cum'è sapete è cum'è avete vistu, hè una coordinazione constante è cunsultazione cù i nostri alleati è partenarii di l'altra parte di l'Atlanticu.

Avemu fattu questu in quantu à a risposta senza precedente, rapida, forte, severa, unita chì a Russia duverà in casu di più aggressione, ma l'avemu ancu fattu in u cuntestu di a risposta scritta chì daremu. à a Federazione Russa, cum'è l'avemu fattu in risposta à ciò chì avemu dettu nantu à e zone induve ci pò esse u putenziale di prugressu in passi reciproci chì puderanu rinfurzà a nostra sicurezza cullettiva. È per a sicurità cullettiva, intendo a sicurità di a cumunità transatlantica, ma ancu potenzialmente affruntà alcune di e preoccupazioni chì a Russia hà presentatu.

Dunque, cum'è avemu cunsideratu u prossimu passu in u nostru impegnu - è questu hè, in fattu, a prestazione di una risposta scritta à a Federazione Russa - avemu sparte sti idee cù i nostri - è avemu spartutu quelli idee cù i nostri alliati è i partenarii europei. Pigliamu i so feedback. Avemu incorporatu quellu feedback in a risposta scritta. È quandu simu pronti à trasmette, l'avemu. Spergu chì serà sta settimana.

Francescu.

PREGUNTA: Ned, cusì avete dettu chì ùn ci hè micca luce di ghjornu nantu à a risposta, è videremu chì. Ma ci hè chjaramente - è hè publicu quì fora - luce di ghjornu nantu à a carattarizazione di a minaccia. L'europei, i francesi è altri, u sgiò Borrell, parenu esse abbastanza fastidiosi da u tonu alarmante in Washington nantu à una minaccia imminente, è sò - anu dettu chì ùn avemu micca bisognu di un colpu nervoso, avemu per calmà, è ùn vedemu micca quella minaccia cusì imminente cum'è dicenu i Stati Uniti. Dite sempre chì ci hè - ci hè una minaccia imminente d'invasione? Perchè ci hè sta sfarenza trà voi è l'Europeani ?

PRICE MR: Francescu, ùn vedemu micca a sfarenza chì ti riferite.

PREGUNTA: A dicenu. Dicenu publicamente chì -

PRICE MR: Ciò chì vedemu è ciò chì pudete vede ancu sò e dichjarazioni. E dichjarazioni - a dichjarazione chì, per esempiu, hè vinuta da a Cummissione Europea chì hà dettu in una lingua sorprendentemente simile, se micca - se micca identica à a dichjarazione chì emanava da u G7 in l'OTAN in quantu à e cunsequenze chì avarianu a Federazione Russa in l'eventu. di tale aggressione contr'à l'Ucraina. Hè - questu ùn hè micca statu solu i Stati Uniti chì facenu stu casu. Avemu parlatu cum'è un coru cù i nostri alliati è partenarii europei, cù istituzioni multilaterali è corpi cum'è l'OTAN è l'OSCE è u G7. È dinò, s'è vo fate un ochju à a lingua - è ùn vi maravigliate di sente chì questu ùn era micca intenzionale - vi vede una lingua sorprendentemente simile in i nostri alleati è partenarii è in queste istituzioni multilaterali.

Quandu si tratta di ciò chì i Russi anu pianificatu, hè chjaru cum'è ghjornu chì qualcunu pò vede l'accumulazione massiva di e forze russe longu i cunfini di l'Ucraina. Avemu statu assai chjaru nantu à e nostre preoccupazioni quandu si tratta di altre forme d'aggressioni è pruvucazioni chì i Russi puderanu cercà di piglià è anu digià pigliatu. Ma ci hè una sola persona chì sà ciò chì a Federazione Russa hà in tenda per l'Ucraina, è questu hè Vladimir Putin.

U nostru scopu hè statu di dissuasione è di difende contr'à qualsiasi tali piani, cum'è simu pronti à cuntinuà a strada di a diplomazia è u dialogu. Ci avete vistu cuntinuà in quella strada di diplomazia è di dialogu in modu sinceru è fermu in l'ultime settimane. U viaghju di u Sicritariu à Ginevra ultimamente a settimana passata hè statu solu l'ultimu passu in quellu prucessu chì hà ancu implicatu u Vicesegretariu in i so riunioni cù a Federazione Russa in u Dialogu Strategicu di Stabilità, e riunioni à u Cunsigliu NATO-Russia, l'ingaghjamentu in u cuntestu. di l'OSCE, è altri alleati anu ancu impegnatu a Federazione Russa à questu scopu.

Dunque, per esse assai chjaru, simu pronti à cuntinuà sta strada. Stu percorsu pò esse successu solu s'ellu si faci in u cuntestu di de-escalation. Ma solu perchè simu pronti è impegnati in u prucessu è u percorsu di a diplomazia è u dialogu ùn significa micca chì ùn avemu micca preparatu cù difesa è dissuasione. Facemu tramindui à u stessu tempu precisamente perchè simu pronti per una scelta chì Vladimir Putin face.

PREGUNTA: È cunsiderà chì ci hè una minaccia imminente d'attaccu, chì l'attaccu puderia esse imminenti, immediata, cum'è l'Europeani dicenu chì li dite, secondu a vostra intelligenza ?

PRICE MR: Ebbè, avemu statu chjaru annantu à questu in ogni numeru di sedi, cumpresu in l'avvisu consulare chì avemu emessu a notte passata. A minaccia chì vedemu chì hè chjara micca solu per noi, ma chjara per ogni observatore casuale datu ciò chì si passa longu à e fruntiere di l'Ucraina, ciò chì hè accadutu in ciò chì deve esse u territoriu sovranu bielorussu, hè una causa di grande preoccupazione. È cusì facemu passi prudenti. Avemu, sicuru, sparte l'infurmazioni è l'intelligenza cù i nostri alliati chì parlanu à a nostra preoccupazione è parla ancu di u fattu chì i Russi certamenti parenu esse disposti à esse capaci di fà una azzione aggressiva contr'à l'Ucraina in ogni mumentu.

PREGUNTA: Ma per seguità u puntu di Francesco -

PREGUNTA: È solu un ultimu. Duvemu aspittà un novu scontru o riunione o riunione virtuale trà u Sicritariu è u Ministru di l'Affari Esteri Lavrov dopu a risposta recente?

PRICE MR: Ebbè, avete intesu da u Ministru di l'Affari Esteri a settimana passata. Avete ancu intesu da u Sicritariu a settimana passata chì daremu una risposta scritta. Semu aperti à ingaghjamenti supplementari, ingaghjamenti in persona, duverebbe esse - duverebbe esse utile se pensemu chì puderia esse constructivu, se pensemu chì deve esse l'elementu prossimu mentre perseguite a strada di dialogu è diplomazia. Allora simu aperti.

Rosiland.

PREGUNTA: In seguitu à e dumande di Francesco, uni pochi minuti fà u portavoce di u Pentagonu hà dettu, è cite à pocu pressu quì, chì, se l'OTAN duveria attivà a NRF, tutti anu dettu u numeru di e forze chì u Sicritariu, u Signore Austin, hà messu in alerta elevata. circa 8,500 persone. In questu - in questu scopu, l'ex ambasciatore di i Stati Uniti in Ucraina John Herbst hà dettu à NPR sta matina chì pensava chì ogni discussione di avè forze americane in avanti dispiegate cum'è un dissuasore supplementu duverebbe esse fattu prima. Perchè hè ghjuntu à questu weekend chì l'amministrazione Biden decide di mette e forze americane in una pusizione avanzata cum'è parte di l'OTAN per invià basicamente un missaghju à Vladimir Putin?

PRICE MR: Ebbè, lasciami fà un paru di punti. Prima, aghju da rinvià à u mo cullega è u mo predecessore per parlà di i piani chì u Pentagonu hè travagliatu, ma u presidente hè statu assai chjaru nantu à e cunsequenze chì avarianu a Federazione Russa se a Russia avanzava cù aggressioni supplementari. contr'à l'Ucraina. Avemu parlatu di e cunsequenze ecunomiche è finanziarie chì a Russia avaria a sopporta, chì in parechji modi ùn anu micca precedente, misure chì avemu decisu di ùn piglià micca dopu à u 2014. Avemu parlatu di i livelli supplementari di assistenza di sicurezza difensiva chì avemu. Saria prontu à furnisce à i nostri partenarii ucraini, sopra è oltre i $ 650 milioni chì avemu furnitu à Kiev solu l'annu passatu. Hè più assistenza di sicurità chì hè mai stata furnita in un solu annu à i nostri partenarii in Ucraina.

Ma u presidente hà ancu statu chjaru chì, se i Russi anu da andà avanti, chì avemu da rinfurzà u cusì chjamatu flancu orientali di l'OTAN. Ma ancu cumu avemu dettu chì, ùn avemu mai esclusu l'opzione di furnisce assistenza supplementaria in anticipu di una putenziale invasione. È cusì ci sò una quantità di cunsequenze chì avemu spiegatu chì a Federazione Russa duverà. Ci hè una quantità di passi chì facemu avà in quantu à a nostra assistenza difensiva di sicurezza à l'Ucraina, in quantu à i missaghji dissuasivi chì simu presentati nantu à e cunsequenze chì avarianu a Federazione Russa, è avà ciò chì stai à sente. da u mo cullega di u Pentagonu.

PREGUNTA: In seguitu, anu queste discussioni nantu à l'usu di e truppe americane - hè stata parte di a risposta in corso in l'amministrazione Biden prima chì questi rapporti diventenu publicamente cunnisciuti stu weekend? Hè stata una parte attiva di a discussione nantu à cumu si tratta di l'aggressione russa?

PRICE MR: Diciaraghju in generale, senza parlà à e deliberazioni internu, chì qualcosa cum'è questu tipicamente ùn diventerà publicu s'ellu era solu introduttu. Avemu avutu cunsiderà una quantità di passi, è avete intesu u Pentagonu parlà publicamente oghje. U fattu chì si parlanu publicamente oghje suggerisce chì ùn hè micca un ingredientu novu postu chì cunsideremu una risposta à ciò chì vedemu avà.

PREGUNTA: Hè pensatu per fà i Russi forse ripensà l'implementazione di truppe supplementari in Bielorussia è pruvà à rinfurzà a so prisenza in a parti miridiunali di l'Ucraina?

PRICE MR: U nostru scopu in tuttu questu hè di difende è di dissuade. Allora avemu pigliatu una quantità di passi in a difesa di l'Ucraina, cumpresu per furnisce l'assistenza di difesa di sicurezza, ma pigliate una quantità di passi per dissuadà ciò chì a Federazione Russa è ciò chì Vladimir Putin specificamente pò avè in mente. Allora à a vostra dumanda, sì.

PREGUNTA: È dopu un altru: L'ambasciadore di i Stati Uniti à l'ONU hà datu un briefing prima oghje, è a quistione hè ghjunta chì tipu di cunversazione hà avutu cù altri membri di u Cunsigliu di Sicurezza annantu à sta situazione, è l'ambasciadore Thomas-Greenfield hà ancu permessu ch'ella hà parlatu cù u so omologu russu. Chì hè stata incaricata di dì à l'Ambasciadore Nebenzya nantu à a minaccia chì i Stati Uniti vedenu à a sovranità di l'Ucraina ? È perchè i Stati Uniti ùn anu micca spintu per una riunione di u Cunsigliu di Sicurezza annantu à questa materia prima chì a Russia piglia a presidenza marti prossimu ?

PRICE MR: Ebbè, pensu chì avete ancu intesu da l'Ambasciadore chì hè stata assai ingaghjata cù i so omologhi in u Cunsigliu di Sicurezza è u so gruppu più largu di contraparti in l'ONU. Ella ricunnosce ch'ella hè stata in cuntattu cù u so omologu russu, ma vi possu assicurà - è pensu chì cum'è avete ancu intesu da ella - chì u so omologu russu ùn hè micca l'unicu omologu cù quale parla. È m'aspittassi chì avete intesu da ella chì u so ingaghjamentu cù i nostri alleati, cumpresi quelli di u Cunsigliu di Sicurezza, è i nostri partenarii hè statu assai più largu chè u so impegnu cù u so omologu russo in u Cunsigliu di Sicurezza.

Ma in quantu à u missaghju, u missaghju chì i Russi anu intesu da noi hè statu chjaru è hè ancu coherente. Hè statu chjaru è coherente in publicu; hè statu chjaru è coherente in privatu. Prima di tuttu, preferimu a strada di a diplomazia è u dialogu. Cridemu chì hè l'unicu modu rispunsevuli di perseguite una de-escalation è di mette fine à l'aggressione russa in corso contr'à l'Ucraina è ciò chì - qualsiasi altri piani chì a Federazione Russa pò avè in magazzinu. Anu ancu intesu - è anu intesu questu in i nostri impegni privati, ma ancu assai publicamente - chì cum'è simu preparati per u dialogu è a diplomazia, perseguimu a difesa è a dissuasione, è avemu parlatu à questu. largamente digià oghje. Ma i Russi sanu, perchè l'anu intesu direttamente da noi, chì simu pronti à impegnà. Sapenu chì ci sò qualchi prublemi induve pensemu chì u dialogu è a diplomazia ponu ritruvà positivamente nantu à a nostra sicurezza cullettiva, a sicurità cullettiva di a cumunità transatlantica, è puderia aiutà à risponde à alcune di e preoccupazioni chì a Federazione Russa hà fattu.

Ma anu ancu intesu da noi, è questu hè altrettantu impurtante, chì ci sò altre aree, cumpresa a pulitica "Open Door" di l'OTAN, induve ùn ci hè micca spaziu cummerciale. Assolutamente nimu. È cusì in tutti i nostri impegni, ch'ellu sia u Sicritariu, u Segretariu Diputatu, l'Ambasciadore Thomas-Greenfield, quelli messagi sò stati chjaru è coerenti.

Dittu.

PREGUNTA: Ned, vogliu cambià i temi.

PRICE MR: Qualchese altru - va bè, vecu chì ci pò esse parechje altre dumande. Ben.

PREGUNTA: Iè, l'evacuazione parziale di l'ambasciata mostra chjaramente chì site preoccupatu per a sicurità di l'Americani in Ucraina. È avete ancu fattu assai chjaru ciò chì succede se a Russia invadia. Pigliate avà sta occasione ancu per avvistà a Russia di fà danni à qualsiasi americani è dì quale saria a cunsiquenza s'ellu facianu?

PRICE MR: Allora lasciami piglià sta quistione è fate chjaru chì ùn avemu micca una priorità più altu ch'è a sicurità è a sicurità di l'Americani in u mondu. È a notte scorsa avete intesu parlà di i passi prudenti chì facemu in u cuntestu di a nostra cumunità diplomatica in Kiev, sapendu chì i Russi anu sta grande accumulazione militare, chì puderanu esse pronti à piglià azzione aggressiva significativa in ogni mumentu. È cusì a partenza autorizata di l'impiegati chì ùn sò micca di emergenza di a nostra ambasciata è a partenza urdinata di i dipendenti sò parte è riflette di a priorità suprema chì attachemu à a sicurità è a sicurità di u populu americanu.

Ùn vogliu micca andà in discussioni private, ma avemu fattu assai chjaru à i Russi a priorità chì attachemu à a sicurità è a sicurità di u populu americanu. Sapenu chì questu hè a nostra più alta priorità. Sapenu chì andemu à lunghezze straordinarie per prutege a so sicurità è a so sicurità. È l'aghju lasciatu cusì.

PREGUNTA: In quantu à u numeru di persone, di l'Americani in l'Ucraina, ieri sò chì u Dipartimentu di Statu ùn saria micca disegnatu nantu à numeri esatti. Ma hè perchè ùn sapete quanti o solu ùn dicerete micca quanti americani sò in Ucraina ?

PRICE MR: U nostru scopu hè sempre di furnisce l'infurmazioni puntuali è precise, è avà ùn avemu micca un - un conte chì cunsideremu precisu di u numeru di Americani, privati ​​americani, chì sò residenti in Ucraina, è vi dicu. tu perchè. Avete intesu questu in u cuntestu di l'Afghanistan, ma quandu l'Americani viaghjanu à l'oltremare, di sicuru, ùn sò micca obligati di registrà cù l'ambasciata in u paese. Incuragemu sempre l'Americani à registrà quandu viaghjanu à l'esteru cù u nostru sistema chjamatu STEP, ma pensu chì parechji di voi pudete attestà, quandu viaghjate oltremare, ùn pudete micca sempre fà quessa. È certi di voi probabilmente ùn anu mai fattu questu.

In listessu modu, quandu l'Americani partenu da u paese, anu da esse disregistratu. È cusì datu chì parechji ùn ponu micca registratu in u primu locu, pensu chì hè una supposizione sicura chì parechji - quelli chì si registranu in realtà ùn ponu micca sguassate da quellu cuntu di citadini americani chì ponu esse residenti in un paese straneru.

L'altru puntu hè chì ancu quandu a ghjente si registra, u Dipartimentu di Statu ùn hè micca in una pusizioni di verificà indipindente chì una persona chì hà firmatu in STEP, u cusì chjamatu sistema STEP, hè in realtà un citatinu americanu. Allora ci sò un numeru - per una quantità di ragioni, u cuntu - ùn avemu micca solu un cuntu precisu à u mumentu.

Quandu avemu missaghju cù u populu americanu in - cumunità di citadinu americanu privatu in Kiev, in Ucraina in l'ultimi ghjorni, avemu incuraghjitu à cumpiendu un furmulariu chì ci aiuterà à acquistà una granularità più grande nantu à a dimensione di a cumunità di citadinu americanu - privatu americanu. in Ucraina. Ma ùn hè micca solu qualcosa chì avemu avà.

PREGUNTA: È unu di più. Avete parlatu di l'Afghanistan. Mi dumandu s'ellu ci hè - ci hè qualcosa da l'Afghanistan chì avete amparatu à identificà è salvate l'Americani in una zona di guerra chì pensate chì pò esse applicata quì?

PRICE MR: Ebbè, queste ùn sò ovviamente micca situazioni analoghi, è cusì odiaraghju suggerisce altrimenti. A nostra carica primaria hè di mantene a cumunità di i citadini americani infurmata nantu à i sviluppi di sicurità è sicurità. Hè ciò chì avemu fattu l'ultima ieri sera quandu avemu publicatu l'Avvisu di Viaghju aghjurnatu è l'accumpagnamentu Media Note per manteneli infurmati di l'evoluzioni di sicurità è di sicurità. È chì pò include infurmazioni nantu à l'opzioni di viaghju cummerciale.

Avemu fattu questu perchè, cum'è u presidente hà dettu, l'azzione militare da a Russia puderia vene in ogni mumentu. È tutti sapemu è avemu vistu tutti l'indicazioni chì questu hè u casu, datu l'accumulazione militare à grande scala. Avemu ancu statu chjaru chì ùn seremu micca in una pusizioni per evacuà i citadini americani, i citadini privati ​​di i Stati Uniti, in una tale contingenza. È hè per quessa chì avemu incuraghjitu i citadini privati ​​di i Stati Uniti chì ponu esse in Ucraina à pianificà in cunseguenza, ancu avvalendusi di l'opzioni cummirciali duverebbe sceglie di lascià u paese. Ancu s'ellu riducemu a dimensione di a nostra impronta di l'ambasciata, l'ambasciata hè quì per aiutà i citadini americani in questu. Semu in una - avemu a capacità di furnisce, per esempiu, prestiti di rimpatriazione per qualsiasi americani chì cercanu di sfruttà quelli opzioni cummerciale per vultà in i Stati Uniti.

PREGUNTA: Ned -

PREGUNTA: Possu seguità nantu à -

PREGUNTA: Sì ùn vi importa.

PRICE MR: Sicuru.

PREGUNTA: Prima, chì vulete ottene da a riunione cù - chì Biden hà cù - cù i dirigenti europei? Presumibilmente si basa nantu à a riunione di u sgiò Blinken sta mane. Allora chì vulete ottene da questu?

Dui, in a riunione di sta mane chì u sgiò Blinken hà avutu cù u Cunsigliu Europeu, hà avutu dumande nantu à a decisione di i Stati Uniti di cumincià à riduzzione di l'ambasciata ? Perchè certi europei ùn sò micca nantu à a listessa pagina, è cum'è Francescu dicia, avemu suggerenu chì a retorica avia da esse dialed down un pocu, chì ùn ci era nisuna differenza di sicurità per suggerisce un attaccu imminente. Allora chì aspettate di ottene, è chì u Signore Blinken hà intesu parlà di l'approcciu americanu ?

PRICE MR: Dunque, cum'è avete alludu, Barbara, u Sicritariu hà participatu prima oghje à u Cunsigliu di l'Affari Esteri di l'UE. Hè statu invitatu da l'Altu Rappresentante UE Josep Borrell. Per dà un sapori di questu, u Sicritariu hà informatu i so omologhi nantu à a so visita a settimana passata à Kiev, à Berlinu è à Ginevra. Cum'è parte di u sforzu, avemu parlatu - per rinfurzà a tensione chì hè stata causata da l'accumulazione militare senza pruvucazione di a Russia è a so continua aggressione contr'à l'Ucraina.

In l'ingaghjamentu di sta matina, u Sicritariu hà enfatizatu chì continueremu à coordinà strettamente cù l'UE è i so stati membri in più di l'altre istituzioni multilaterali chì avemu digià citatu. Hè l'OTAN, questu hè l'OSCE, è cù l'alliati individuali è i partenarii. È in u cursu di sta riunione, u Sicritariu hà dimustratu chì, informanduli nantu à l'ingaghjamentu a semana passata, di sicuru, cumpresu l'ingaghjamentu cù u Ministru di l'Affari Esteri Lavrov.

Avete vistu chì pocu dopu à a riunione cù u Ministru di l'Affari Esteri Lavrov cunclusu u venneri, u Sicritariu hà ancu avutu l'uppurtunità di parlà à u so omologu ucrainu per rinfurzàlu nantu à queste discussioni, è questa hè una pratica chì avemu fattu in u cursu di tutte e cose. i nostri impegni - cù i nostri alliati europei, i nostri partenarii europei, di sicuru cumpresi i nostri partenarii ucraini, perchè simu operati da a massima di nunda di elli senza elli. Nunda di Ucraina senza Ucraina. Nunda di l'Europa senza l'Europa. Nunda di l'OTAN senza l'OTAN.

Allora a participazione di u Sicritariu à a riunione oghje hè stata una altra opportunità in un altru locu per noi per fà cusì. U presidente, di sicuru, hè statu assai impegnatu in questu. Avete vistu chì hà convocatu a so squadra, in persona è virtualmente, in Camp David durante u weekend per discutiri questu. Dunque ùn deve esse micca surprisante chì u presidente hà l'uppurtunità di parlà à u so omologu nantu à questi stessi prublemi cù u listessu - cù a stessa massima in mente.

Quandu si tratta di a decisione chì avemu fattu a notte passata, vogliu solu reiterà u puntu core, è questu hè chì questu hè circa un criteriu è un criteriu solu, è questu hè a sicurità è a sicurità di a nostra squadra in terra in Ucraina. . È era un passu prudente quandu si trattava di a partenza urdinata di i dipendenti. Era un passu prudente quandu si trattava di a partenza autorizata di l'impiegati non essenziali.

Ma lasciami ancu esse chjaru chì sta decisione ùn dice nunda di u nostru impegnu à a sovranità di l'Ucraina è à a so integrità territoriale. U nostru impegnu à a sovranità è l'integrità territuriale di l'Ucraina hè invariabile. L'ambasciata cuntinueghja à operare è l'incaricatu, sicuru, ferma in Ucraina. U fattu chì avemu pigliatu precauzioni prudenti per u bene è a sicurità di i citadini americani in alcun modu minà u nostru sustegnu o impegnu à l'Ucraina. Avete vistu chì u supportu piglia parechje forme.

Di sicuru, u Sicritariu era ghjustu in Kiev a semana passata, induve l'avete intesu reiterà questi missaghji accantu à u presidente Zelenskyy, vicinu à u Ministru di l'Affari Esteri Kuleba. Avemu cuntinuatu à furnisce assistenza di sicurezza difensiva. A prima consegna di a tranche addiziale di $ 200 milioni chì hè stata autorizata in dicembre hè ghjunta in Kiev da u venneri à u sabbatu. Avemu da cuntinuà à furnisce l'assistenza di difesa di sicurezza à i nostri partenarii, è avemu da cuntinuà à signalà in termini senza incertezza l'impegnu durabile chì avemu à l'integrità territuriale è a sovranità di u nostru cumpagnu Ucraina.

PREGUNTA: Ned -

PREGUNTA: Puderaghju seguità questu?

PRICE MR: Per piacè.

PREGUNTA: Perchè avete dettu di novu chì hè u passu prudente, ma u guvernu ucrainu s'hè oppostu chjaramente à sta mossa è u ministeru di l'Affari Esteri oghje l'hà chjamatu eccessivamente prudente. Ci hè un sensu in l'amministrazione chì questu puderia avè creatu un panicu in l'Ucraina in un mumentu chì hè esattamente ciò chì a Russia prova di fà per alimentà l'instabilità in u paese?

PRICE MR: Questu hè circa una cosa è una sola cosa, è -

PREGUNTA: Avete cunsideratu u panicu chì puderia avè creatu?

PRICE MR: Mi dispiace. Avemu chì?

PREGUNTA: Avete cunsideratu u panicu chì puderia avè creatu ?

PRICE MR: Ciò chì avemu cunsideratu hè a sicurità è a sicurità di u populu americanu. È questa hè una decisione chì solu u Guvernu di i Stati Uniti pò piglià perchè hè una priorità chì attachemu à a sicurità è a sicurità di, in questu casu, i nostri culleghi è e so famiglie ancu. Questu ùn dice nunda à u nostru sustegnu incessante è incessante à i nostri partenarii ucraini. Si tratta di una cosa è una sola cosa: e considerazioni di sicurezza è di sicurità assai strette di i nostri culleghi.

PREGUNTA: Ma questu cumminatu cù l'annunziu di u Pentagonu oghje nantu à mette 8,500 truppe in standby, in più di a postura assai publica di u venneri cù l'arrivata di a nova aiutu letale, pare chì vo avete aggradà a vostra pressione quì nantu à a Russia in qualchì modu. Ricusate chì ? Pensate chì a vostra postura hà cambiatu in tuttu?

PRICE MR: Si tratta di difesa è di dissuasione. Ciò chì ci preoccupa hè a pussibilità di l'aggressione russa. Ùn si tratta micca di difesa. Ùn si tratta micca di dissuasione. Si tratta di operazioni offensive contr'à un paese sovranu, un paese sovranu chì hè un cumpagnu strettu di i Stati Uniti. Dunque, l'equazione di queste duie cose hè assai imprecisa, è hè ancu precisamente ciò chì sentemu da Mosca. Quessi sò elementi qualitativamente sfarenti è passi diffirenti chì avemu pigliatu. S'è i Russi si de-escalate, ùn avete micca vistu precisamente u listessu inseme di muvimenti da i nostri partenarii ucraini, da l'OTAN, da i Stati Uniti.

Eccu u puntu più largu, è avete intesu u Segretariu fà questu puntu ripetutamente. Hè veramente in a riunione cù u Ministru di l'Affari Esteri Lavrov u venneri hà fattu questu direttamente, hà fattu questu puntu direttamente à u Ministru di l'Affari Esteri. È hà dettu chì i Stati Uniti veramente ùn capiscenu micca a postura strategica di a Russia quì perchè à traversu l'anni è in u cuntestu di sta escalazione, Vladimir Putin è a Federazione Russa hà precipitatu tuttu ciò chì hà cercatu di prevene. È avete intesu u Sicritariu parlà di u sustegnu crescente per l'appartenenza à l'OTAN trà l'Ucraini dapoi u 2014, livelli di sustegnu chì anu quasi duppiatu. Avete intesu noi è l'OTAN cum'è una alleanza parlà di l'iniziativi di rassicurazione chì sò stati precipitati precisamente da l'aggressione senza pruvucazione di a Russia contr'à l'Ucraina in 2014.

Dunque, i Russi puderanu lagnà è ponu ancu piglià nota è indicà questi sforzi versu a difesa è a dissuasione, ma hè a so aggressione chì hà precipitatu precisamente ciò chì avemu intesu è vedemu indicà.

È quì hè l'altra preoccupazione, è ùn avemu micca fattu ossa nantu à questu: a nostra preoccupazione chì i Russi, cum'è anu fattu in 2014, puderanu cercà di fabricà un pretestu per l'aggressione supplementaria contr'à l'Ucraina. Se vulete fà questu, questu hè in certi modi ciò chì parerebbe. Hè ciò chì ci preoccupa dapoi qualchì tempu. Hè per quessa chì avemu parlatu micca solu di questa preoccupazione largamente, ma perchè avemu presentatu infurmazioni in u nostru pussessu specificamente chì parlanu di i passi chì a Federazione Russa pò piglià per questu scopu.

PREGUNTA: Puderaghju solu un altru, per piacè ?

PREGUNTA: Ned -

PRICE MR: Lasciami solu chì Conor finisci.

PREGUNTA: Innò, va bè. Solu una ultima quistione specificamente nantu à a quistione di l'unità di l'OTAN. U ministru di l'Affari Esteri ucrainu hà dettu di novu chì a Germania minava l'unità in l'Alleanza, in parte perchè impediscenu à l'Estonia di trasferisce armi, ùn furnisceranu micca armi stessu, i cumenti da u so capu navale durante u weekend - o a settimana passata. Avete qualchì risposta à questu, questa idea chì a Germania ùn hè micca abbastanza in l'Alianza per sustene un fronte unificatu?

PRICE MR: U Sicritariu hà avutu l'uppurtunità di scuntrà micca solu cù u Cancelliere Scholz, ma ancu cù u Ministru di l'Affari Esteri Baerbock a settimana passata in Berlinu, è u Ministru di l'Affari Esteri hè statu in realtà dumandatu sta dumanda à fiancu à u Sicritariu. È hà parlatu precisamente ciò chì a Germania face, i cuntributi impurtanti chì a Germania face à l'Ucraina. Lasceraghju à a Germania per parlà à quelli cuntributi impurtanti. Ma per esse chjaramente, ùn ci hè micca luce di ghjornu trà i nostri alliati è i nostri partenarii nantu à e cunsequenze gravi chì avarianu a Federazione Russa s'ellu avia da andà avanti.

PREGUNTA: Cume avaria a de-escalation?

PREGUNTA: Una sola cosa in Ucraina, una cosa finale in Ucraina.

PREGUNTA: A de-escalation - chì averà a de-escalation? Vogliu dì, anu avutu u - avà, si dice chì anu 100,000 25,000 truppe in u so propiu territoriu longu à a fruntiera. Allora a de-escalation parerebbe forse s'ellu si ritiravanu XNUMX XNUMX truppe? Vogliu dì, chì averà da esse a de-escalation?

PRICE MR: Puderia include quellu. Ùn aghju micca esse prescrittu.

PREGUNTA: Ci hè una figura chì vulete vede?

PRICE MR: Fighjate, ùn aghju micca esse prescrittu annantu à questu. Pensu chì a de-escalation pò piglià parechje forme. Pò piglià a forma di ciò chì vedemu è ciò chì avemu vistu longu à e fruntiere di l'Ucraina. Pò piglià a forma di ciò chì vedemu in quantu à l'attività russa in quellu chì deve esse un altru paese sovranu, Bielorussia. Puderia piglià a forma di ciò chì avemu intesu da a Federazione Russa. De-escalation pò piglià parechje forme.

Puderà piglià parechje forme cum'è un passu iniziale, è questu hè ciò chì vulemu vede cù u scopu finale in mente di vede e forze russe tornanu à a so caserma permanente, per cessà questu è mette fine è inverte sta accumulazione longu i cunfini di l'Ucraina, per cessà cù a retorica aggressiva. De-escalation pò piglià parechje forme. Accoltaremu qualcunu.

PREGUNTA: Allora solu - solu se e forze russe sò tornati in a so caserma in ogni mumentu serà - serà cunsideratu de-escalation?

PRICE MR: No. U mo puntu hè chì ci sò parechje forme di de-escalation pò piglià. Ci hè ancu un continuum. Accoltaremu, almenu cum'è un passu iniziale, ogni forma di de-escalation.

PREGUNTA: Ned -

PREGUNTA: (Fora microfono.)

PRICE MR: Iè.

PREGUNTA: Iè, sapete di a riunione chì si terrà in Parigi u marcuri trà i funzionari ucraini è russi, è aspettate qualchì sfondate ?

PRICE MR: Iè, dunque ùn m'aspettu micca alcuna implicazione americana in questu. Videmu. Comu sapete, cunsultamu cù l'alliati è i partenarii, cumpresa l'Ucraina, per determinà i prossimi passi, è simu in cumunicazione ancu cù a Federazione Russa, cum'è avemu dettu. Cridemu chì a diplomazia hè a megliu strada per avanzà, è simu pronti à sustene u dialogu è a diplomazia chì serve à calà e tensioni. Dunque, sustenemu quelli sforzi chì sò fatti da a Federazione Russa in bona fede.

PREGUNTA: Avete vistu i tweets di u vostru omu ucrainu, portavoce? Hà tweetatu mentre eramu in u briefing. Legheraghju super-rapidamente: "Ci sò 129 missioni diplomatiche in Ucraina. Di questi, solu quattru anu dichjaratu a partenza di i membri di a famiglia di u persunale: US, UK, Australia è Germania. U restu, cumprese l'UE, l'OSCE, u COE, l'OTAN è l'ONU, ùn anu micca espressu a so intenzione di seguità tali passi prematuri ". Avete una risposta à questu?

PRICE MR: Ùn aghju micca.

PREGUNTA: Avemu intesu chì sò -

PRICE MR: Ùn aghju micca una risposta à questu. U mo solu cummentariu seria ciò chì m'avete intesu dì prima. Questu hè basatu annantu à un criteriu è un criteriu solu. Hè una priorità chì attachemu à a sicurità è a sicurità di i nostri culleghi in Ucraina.

PREGUNTA: Va bè. Aghju una dumanda Iraniana - scusate.

PRICE MR: Qualcosa altru nantu à Russia-Ucraina? Iè.

PREGUNTA: Aghju un seguitu nantu à l'evacuazione. Sò da i media ucraini -

PRICE MR: Ah, benvenutu.

PREGUNTA: - è vogliu fà chjaru chì i Stati Uniti ùn anu evacuatu i diplomati ancu durante u peghju ghjornu in l'ultimi ottu anni. È Kiev hè abbastanza luntanu da a fruntiera russa. Hè significatu chì da a vostra cunniscenza è da a vostra intelligenza, a nostra capitale - capitale ucraina hè destinata è hè u scopu principale di l'invasione russa?

PRICE MR: Ebbè, fighjate, sicuru, ùn aghju micca parlà à alcuna intelligenza, ma cum'è avemu dettu, cumpresu in u nostru annunziu a notte scorsa, facemu questu cum'è un passu prudente per via di i sforzi continui russi per destabilizzà u paese. è di minà a sicurità di i citadini ucraini è di l'altri visitanti o residenti in Ucraina.

PREGUNTA: È i funzionari di i Stati Uniti anu ripetutamente menzionatu - è cusì sì - chì ùn rinunciate micca à i sforzi diplomatici in Russia. Pudete per piacè chjarificà ? Avete digià mintuatu di a sicurità - una sicurità cullettiva. Chì voli dì precisamente? Induve ci hè spaziu per a negoziazione cù a Russia? E quale hè u sughjettu di cumprumissu ?

PRICE MR: Allora avemu sempre dettu chì avemu dispostu à participà à u dialogu è a diplomazia, è avemu ingaghjatu in u dialogu è a diplomazia cù a Federazione Russa sapendu, sicuru, chì i Russi anu publicatu i so dui trattati. Ci sò certi elementi in quelli trattati, cum'è avete intesu dì ripetutamente, chì sò assolutamente micca principianti, cumpresa a cosiddetta pulitica di "Porta Aperta" di l'OTAN.

Ma ci sò altri spazii chì - induve u dialogu è a diplomazia puderia aiutà à migliurà a nostra sicurità cullettiva, a sicurità transatlantica. Puderaghju u puntu chì ancu prima di l'iniziu di sta accumulazione militare russa longu à e fruntiere di l'Ucraina, avemu digià fattu duie riunioni di u Dialogu Strategicu di Stabilità, u locu chì u Vice-Segretariu Sherman hà utilizatu l'altra settimana per incontru cù u so omologu russu per discutiri alcuni di questi. prublemi. È u fattu chì u chjamatu SSD hà iniziatu dopu à a cima trà u presidente Putin è u presidente Biden in u ghjugnu parla à u fattu chì credemu chì ci sò prublemi quandu si tratta di u cuntrollu di l'armi, per esempiu, induve pudemu avè una discussione fruttuosa cù i Russi chì puderanu affruntà i nostri prublemi di sicurità, vale à dì quelli chì sò in i Stati Uniti è i nostri alliati è partenarii, è puderanu ancu esse rispunsevuli à alcune di e preoccupazioni chì i Russi anu dettu. Cusì specificamente avemu parlatu di u piazzamentu di missili in Europa, l'opzioni per l'armi nucleari strategichi è micca strategichi, altre misure di cuntrollu di l'armi, è quelli pensati per aumentà a trasparenza è a stabilità.

U puntu chjave in questu hè chì ogni passu chì avemu da piglià ùn saria micca cuncessione. Anu bisognu di esse in una basa reciproca, vale à dì chì i Russi anu da fà ancu qualcosa chì aiutaria à migliurà a nostra sicurezza - a nostra postura di sicurità.

U puntu finali nantu à questu: Tuttu questu hè statu è continuarà à esse realizatu cun cunsultazione cumpleta è cumpleta cù i nostri alliati è partenarii, è questu include l'Ucraina. Quandu u Sicritariu hà scontru cù u presidente Zelenskyy, quandu si scontru cù u presidente Kuleba - o u Ministru di l'Affari Esteri Kuleba, quandu hà parlatu à u Ministru di l'Affari Esteri Kuleba u venneri dopu à a riunione cù u Ministru di l'Affari Esteri Lavrov, simu in a pratica di esse cumplettamente trasparenti cù i nostri cumpagni ucraini circa i prublemi chì sò discututi è u prugressu di quelli impegni.

PREGUNTA: (Fora microfono.)

PRICE MR: Iè.

PREGUNTA: (Inaudible) à u prublema palestinese ?

PRICE MR: Qualcosa altru nantu à Russia-Ucraina? Ben, unu -

PREGUNTA: Iè. U Sicritariu hà da suscitarà Paul Whelan è Trevor Reed in e so discussioni cù u Ministru di l'Affari Esteri Lavrov. Ci hè qualchì aghjurnamentu? Pensate chì a situazione attuale hà da fà megliu o peghju per a so situazione?

PRICE MR: Hè veramente à a Federazione Russa. Puderaghju cunfirmà, cum'è u Sicritariu hà dettu prima di a riunione, chì hà risuscitatu i casi di Paul Whelan è Trevor Reed, tramindui chì anu viaghjatu in Russia cum'è turisti è chì sò stati tenuti ingiustamente per troppu tempu, hà dettu chì hè longu tempu passatu per vede li riturnà in modu sicuru à e so famiglie. È continueremu à travaglià nantu à questu.

Iè?

PREGUNTA: Grazie, Ned. Un altru nantu à a crisa russo-ucraina. L'amministrazione Biden ricunnosce o ricunnosce chì ogni incursione o invasione di a Russia contr'à l'Ucraina puderia attivà un effettu dominos in tanti prublemi? Citaraghju qualchi esempi : Cina contr'à Taiwan ; Iran è i so proxy; Corea di u Nordu è i so missili balistici contr'à a Corea di u Sudu è u Giappone; Venezuela, Cuba, è e so tattiche di suppressione autoritariu è muvimenti.

Allora Ned, u mondu sanu fighja ciò chì i Stati Uniti anu da fà per piantà a Russia. Cumu cummentate nantu à questu?

PRICE MR: Chì era l'ultima parte ? Cumu facemu chì?

PREGUNTA: Cumu cummentate nantu à questu? L'amministrazione Biden hè cuscente di quantu criticu u mondu sanu guarda? Cum'è ciò chì hè accadutu in l'Afghanistan, è dopu certi rapporti dicenu chì a Russia piglia una pagina di ciò chì hè accadutu in Afganistan è si move contr'à l'Ucraina - o puderia muvimenti - cusì avà s'ellu hà fattu questu, tuttu questu effettu dominos puderia accade.

PRICE MR: Ebbè, prima di ghjunghje à a vostra dumanda più larga, vogliu affruntà l'ultima parte di a vostra dumanda, è questu hè l'Afghanistan.

Mi hè difficiule di capisce cumu si mette fine à un impegnu militare di 20 anni induve i Stati Uniti spende miliardi è miliardi di dollari ogni annu, induve migliaia di truppe americane - à un puntu decine di millaie di truppe americane - eranu. stazionatu; induve ci era un impegnu NATO, induve millaie di truppe di l'OTAN sò stati stazionati per parechji anni, pigliendu vittime, suppurtendu a perdita di a vita cù un impegnu militare apertu - cumu eramu - eramu chì era sempre u casu, cumu seremu esse. megliu pusizionatu strategicamente per piglià ciò chì vedemu avà da a Federazione Russa.

U presidente era chjaru quandu hà fattu u so annunziu chì avariamu finitu à u nostru impegnu militare in Afganistan, chì una parte di u mutivu chì avemu fattu cusì ùn era micca solu per impedisce à una altra generazione di membri di u serviziu americanu o di i membri di u serviziu di l'OTAN di cumbatte. è putenzialmente more in Afganistan, ma per permette di fucalizza nantu à e minacce è l'opportunità di u XXI seculu. È cusì, cum'è noi pigliamu sta aggressione russa, mentre circhemu di impegnà in questa strada di difesa è di dissuasione, hè precisamente ciò chì facemu.

Allora vulia solu indirizzà u puntu di l'Afghanistan.

PREGUNTA: Ma Ned, pensu chì u puntu hè chì l'amministrazione (inaudible) hà vultatu u so spinu à i so alliati quì, assai persone anu vistu cusì; forse l'alliati sò preoccupati chì questu puderia succede avà.

PRICE MR: Prima di tuttu, i Stati Uniti ùn anu micca vultatu a spalle à l'Afghanistan. Avete vistu chì ci hè sempre partenariatu è dimustrà u nostru impegnu durabile à u populu di l'Afghanistan, è l'avemu fattu in parechje manere. Ùn aghju micca bisognu di passà per elli avà perchè vedemu questu in modu coerente.

Allora qualcunu chì piglia una lezione altru ch'è u fattu chì i Stati Uniti sentu chì era ora di mette fine à ciò chì era statu un impegnu militare aperto induve millaie è millaie di truppe americane anu cumbattutu è millaie anu mortu, è u listessu. per l'OTAN ancu, sapped i Stati Uniti è i nostri partenarii NATO di miliardi è miliardi - trilioni in u cursu di 20 anni; Qualchissia chì avissi da piglià qualsiasi lezioni da quellu altru ch'è u fattu chì i Stati Uniti si posizionanu per piglià e minacce è l'uppurtunità chì facemu avà, mentre cuntinuemu à associà è sustene u populu di l'Afghanistan, chì seria una analisi sbagliata.

Ma à a vostra dumanda, però, avemu pensatu à questu. È hè precisamente per quessa chì u Sicritariu hà fattu un discorsu in Berlinu a settimana passata chì era veramente nantu à questa stessa quistione, per fà u puntu chì ciò chì vedemu a Russia tentativu è impegnà contru à l'Ucraina hè impurtante in u so propiu dirittu, sicuru. L'Ucraina hè un cumpagnu vicinu; avemu amici intimi in u populu ucrainu. Ma in certi modi, questu hè impurtante quant'è l'Ucraina, ancu più grande di a quistione di un cunflittu, un cunflittu di produzzione russa, trà Russia è Ucraina. Si tratta di ciò chì deve esse e regule inviolabili di l'ordine internaziunale chjamatu, ciò chì deve esse e regule inviolabili chì per l'ultimi 70 anni, da a cunclusione di a Siconda Guerra Munniali, hà prutettu è veramente permessu livelli di sicurezza senza precedente. , di stabilità, di prusperità. Chì include in u - in Auropa, ma include ancu in i zoni ben oltre.

E, sicuru, ci senti parlà di l'ordine internaziunale basatu nantu à e regule micca solu in u casu di l'Europa è ciò chì a Russia face per minà lu, ma ancu in altre regioni, in particulare in l'Indo-Pacificu, induve avemu una preoccupazione simili per ciò chì. certi paesi anu ancu circatu di fà per minà, per erode quellu ordine internaziunale basatu in regule. Dunque ùn hè micca persu per noi chì i Russi è l'implicazioni di ciò chì facenu, per quantu impurtanti sò per l'Ucraina, vanu assai oltre l'Ucraina.

PREGUNTA: Ned, aghju duie dumande nantu à l'Iran è u Kuwait.

PREGUNTA: Ned, puderia dumandà -

PRICE MR: Di sicuru, torneraghju à tè. Dittu.

PREGUNTA: M'hai chjamatu trè volte, o duie volte.

PRICE MR: Dittu, avete digià dumandatu un -

PREGUNTA: Va bè. Innò, capiscu.

PRICE MR: Avete digià fattu una dumanda durante stu briefing.

PREGUNTA: Capiscu. Vogliu cambià i temi, però. Vogliu dumandà vi di u Palestinian-American chì hè mortu in custodia israeliana u 12 di ghjennaghju. Avà, sò chì avete chjamatu à l'Israele chì vulete vede ciò chì eranu e circustanze è cusì. Prima di tuttu, vi anu rispostu ? Vogliu dì, puderia esse qualcunu di i mo fratelli.

PRICE MR: Mi dispiace, quale era l'ultima parte ?

PREGUNTA: Vogliu dì, chì puderia esse - ùn importa micca. Dicu solu, vi anu rispostu ?

PRICE MR: Dunque ùn avemu micca vistu un rapportu finale da u Guvernu israelianu. Continuemu à sustene una investigazione approfondita nantu à e circustanze di l'incidentu. Accoltamu di riceve infurmazioni supplementari da u Guvernu israelianu u più prestu pussibule. Semu assai cuncernati da i rapporti di i media di e circustanze chì circundanu a morte di u Signore Assad, un citadinu americanu, chì hè statu trovu mortu dopu chì l'armata israeliana l'hà arrestatu. Cum'è avemu dettu prima, avemu statu in cuntattu strettu cù a so famiglia per offre e nostre condolenze, per furnisce servizii consulari. Eramu rapprisintati ancu à a scia di u sgiò Assad.

PREGUNTA: Ebbè, hè mortu mentre era ammanettatu è imbavagliatu è cusì. E chì tipu di - facenu - li dete un limitu di tempu? Avete fiducia in l'Israele per fà a so propria investigazione in questu casu?

PRICE MR: Cum'è l'aghju dettu, Said, accoltamu di riceve sta infurmazione u più prestu pussibule.

PREGUNTA: Va bè. Aghju una assai - una altra dumanda rapida. Ci sò rapporti chì ci sò 17 ghjurnalisti palestinesi chì sò arrestati oghje. Hè qualcosa chì averebbe suscitatu cù l'Israele per guardà in quale sò e circustanze di a so prigiò?

PRICE MR: Sapemu i rapporti chì avete citatu. Cume facemu in u mondu, sustenemu i ghjurnalisti indipendenti è l'urganisazioni di i media, è avete intesu parlà prima di l'indispensabilità di i so rappurtazioni, soprattuttu in i zoni induve a tensione hè alta o u cunflittu pò scopre. Cridemu chì u rispettu di i diritti umani, di e libertà fundamentali è di una sucità civile forte sò di primura impurtante per una guvernanza rispunsevule è responsiva.

PREGUNTA: È infine, l'Ambasciadore di i Stati Uniti à e Nazioni Unite a settimana passata hà parlatu è hà rializatu a viulenza di i coloni è l'aggressione contr'à i Palestiniani. Eppuru avemu vistu solu aumentu di a viulenza in l'ultimi ghjorni. Hè qualcosa chì vi suscitarà o sì troppu occupatu cù tematiche cum'è l'Ucraina è l'Iran è tutte queste cose - vogliu dì, capiscenu cusì?

PRICE MR: Dittu, simu un grande guvernu. Semu un grande dipartimentu. Ùn aduprate micca una metàfora overused, ma pudemu camminà è masticate gum à u stessu tempu. Quandu si tratta di u prublema chì avete suscitatu, avete intesu parlà di questu. Avete citatu alcuni cumenti recentemente. U Dipartimentu di Statu hà digià cummentatu ancu questu. Cridemu chì hè criticu per tutti i partiti s'astennu di passi chì aggravanu e tensioni è sminuisce i sforzi per avanzà una soluzione negoziata di dui stati. Questu include a viulenza contru i civili è a viulenza di i coloni.

PREGUNTA: Ned, possu dumandà qualcosa nantu à l'Iran (inaudible)?

PRICE MR: Dunque duie dumande Iran. Di sicuru.

PREGUNTA: Iè. U ministru di l'Affari Esteri di l'Iran hà dettu u luni chì sò pronti à cunsiderà discussioni dirette cù i Stati Uniti, s'ellu si sentenu chì ponu ottene un bonu affare cù garanzie. In ogni casu, ci hè stata una cumunicazione annantu à questu? E voi, ragazzi, cunsidereghja avè una discussione diretta cun elli?

PRICE MR: Humeyra, cum'è sapete, simu pronti à scuntrà direttamente. Avemu sempre tenutu a pusizioni chì saria assai più produttivu per impegnà direttamente cù l'Iran sia in i negoziati JCPOA sia in altre questioni. Questu si estende à formati bilaterali è multilaterali. A riunione diretta permetterà una cumunicazione più efficiente, chì hè urgentemente necessaria per ghjunghje rapidamente à un intesu nantu à un ritornu mutuale à u rispettu di u JCPOA.

Avemu fattu questu puntu prima, ma datu u ritmu di l'avanzamenti nucleari di l'Iran, u tempu scorre assai pocu finu à chì i benefici di non-proliferazione chì u JCPOA hà trasmessu cum'è inizialmente elaboratu è implementatu in - redatta in 2015 è implementatu in 2016 sò superati da i progressi nucleari. chì l'Iran hà fattu. Dunque circhemu di fà sta diplomazia urgente, è avemu statu sempre assai chjaru chì esse capace di impegnà direttamente serviria à quelli scopi.

PREGUNTA: Data a vostra pusizione ghjustu avà è ciò chì anu dettu, duvemu aspittà chì questu succede prestu? Ci hè un mutivu perchè questu puderia succede prestu? Ci hè stata una cumunicazione indiretta per fà questu succede prestu?

PRICE MR: Duvete dumandà à i funzionari in Teheran. Noi - ùn hè micca a prima volta chì avemu fattu questu puntu. Avemu fattu questu puntu in modu coerente finu à avà. L'Iraniani anu insistitu nantu à u formatu indirettu in Viena. Avemu longu nutatu u fattu chì i discorsi indiretti, soprattuttu nantu à una questione di sta cumplessità è di sta impurtanza, hè un ostaculu. Allora a nostra pusizione hè stata chjara. Vi dirigeraghju à l'autorità in Iran.

PREGUNTA: A mo ultima cosa nantu à questu. Avemu avutu una entrevista cù l'Inviatu Speciale Malley ieri, chì hà dettu chì saria difficiule d'imaginà chì i Stati Uniti cuncludi un accordu cù l'Iran, salvu chì l'ostaggi americani sò liberati. Vogliu solu spingervi un pocu perchè l'amministrazione ùn hè micca disposta à dì ch'elli ùn si riuniscenu à JCPOA, salvu chì i citadini americani sò liberati.

PRICE MR: Ebbè, ciò chì l'Inviatu Speciale hà dettu hè chì, cita, hè "assai difficiuli per noi di imaginà di vultà in l'accordu nucleare mentre quattru americani innocenti sò tenuti in ostaggi da l'Iran".

PREGUNTA: Iè.

PRICE MR: Questu hè un puntu chì hà fattu ripetutamente prima, cusì questu hè - ùn deve esse nutizie. Ancu, vi possu dì, ùn hè micca una novità per l'Iraniani. Hanu intesu sta pusizione indirettamente da noi prima ancu.

Ma l'Inviatu Speciale hà ancu dettu chì sti prublemi sò operati nantu à piste separati, è operanu nantu à piste separati per una ragione assai simplice: un ritornu mutuale à u rispettu di u JCPOA hè in u megliu una pruposta incerta. Vulemu vede sti americani chì sò stati tenuti contr'à a so vulintà dapoi anni è anni, luntanu da e so famiglie, tornanu u più prestu pussibule. Ùn serviria micca à i nostri scopi, ùn serviria micca à i so interessi, per ligà i so destini à una pruposta chì aghju dettu prima hè incerta à u megliu. Dunque hè per quessa chì certamente colore e nostre interazzione, ma queste operanu nantu à piste separate.

PREGUNTA: Possu fà una quistione?

PREGUNTA: Ma Ned, a manera chì dite, pare - hè assai cum'è una precondizione.

PRICE MR: In novu, ùn hè micca u casu chì ci hè un ligame direttu o esplicitu precisamente perchè un ritornu mutuale à u rispettu di u JCPOA hè in u megliu una pruposta incerta. Vulemu chì u ritornu di questi americani sia una certa pruposta, è cusì mantenemu questi prublemi separati.

Iè. Scusa.

PREGUNTA: U ministru di l'Affari Esteri di Kuwait hà visitatu Beirut u sabbatu è hà datu pruposte di cunfidenza à u Libanu è un missaghju coordinatu cù i stati di u Golfu, è visita Washington sta settimana. Siate cuscenti di e pruposte ? È ci hè un ligame trà e so visite à Beirut è Washington ?

PRICE MR: Ebbè, m'aspettu chì quandu u Sicritariu si scontra cù u so omologu kuwaitianu u marcuri, avarà l'uppurtunità di discutiri u Libanu. Hè qualcosa chì i Stati Uniti, inseme cù i nostri partenarii - cumpresi i nostri partenarii in u Golfu, i Francesi è altri - avemu statu assai, assai focu annantu. Allora pensu chì averemu più da dì dopu à a riunione bilaterale di u marcuri.

Iè.

PREGUNTA: (Inaudible) per a nostra cullega Tracy Wilkinson in Honduras. E faczioni rivali in u so cungressu puderanu deragliare l'inaugurazione ghjovi di u novu presidente, chì u Dipartimentu di Statu era prestu à abbraccià. U vicepresidentu Harris hè previstu di viaghjà per l'inaugurazione. I Stati Uniti facenu qualcosa per disattivà sta crisa?

PRICE MR: Ebbè, ciò chì diceraghju hè chì a selezzione di a nova dirigenza pruvisoria à u Cungressu Naziunale di Honduras hè una decisione sovrana di Honduras. Aspittemu di approfondisce u nostru travagliu inseme cù l'amministrazione Castro entrante è Honduras da tuttu u spettru puliticu per avanzà i nostri interessi cumuni. Chjamemu l'attori pulitichi à mantene a calma, à impegnà u dialogu, à astensi da a viulenza è à a retorica pruvucatoria, è urgemu à i so sustenidori à sprimesi pacificamenti in u rispettu di u statu di dirittu.

Comu sapete, u vicepresidentu Harris hà digià avutu l'uppurtunità di esse in cuntattu cù u presidente elettu Castro per felicità per a so vittoria storica cum'è a prima donna presidente di Honduras. In quella conversazione u mese passatu, anu discututu u so interessu cumunu à travaglià inseme per affruntà e cause radicali di a migrazione, per prumove l'opportunità ecunomica inclusiva per u populu di Honduras, per migliurà - per cumbatte a corruzzione, per riduce e minacce di sicurezza, è per migliurà l'accessu à a salute. è l'educazione.

PREGUNTA: Unu nantu à Turchia per u mo cullegu VOA.

PRICE MR: Di sicuru. Avete un - ci era un seguitu, Conor?

PREGUNTA: No, hè un'altra quistione, allora vai avanti, Barbara.

PREGUNTA: Allora s'ellu ùn vi dispiace, u - u mo cullegu VOA si dumandava s'ellu ci hè una reazione da u Dipartimentu di Statu à dui casi riguardanti restrizioni à a libera spressione in Turchia. Unu hè u sabbatu passatu: un ghjurnalistu turcu ben cunnisciutu hè statu incarceratu per insultà u presidente Erdogan. Oghje l'agenzia statali - u statu hà finitu u canali TV per quale travaglia. U sicondu casu hè un musicista famosu chì riceve minacce da i islamisti è i gruppi naziunalisti per qualcosa chì hà scrittu pocu fà, è u presidente Erdogan hà minacciatu di fà silenziu durante a preghiera di u venneri, dicendu: "Hè u nostru duvere di taglià quelle lingue". un-quote.

Avete qualchì reazione à questi casi?

PRICE MR: Ebbè, questu hè applicatu in Turchia ma hè universale ancu in a so applicazione, è questu hè u fattu chì credemu chì a libertà di spressione rinforza a demucrazia è deve esse prutetta ancu quandu implica un discorsu chì alcuni ponu truvà cuntruversu o alcuni ponu scunfortu. Semu cuscenti è simu delusi da l'attenzione è l'arrestu di Sedef Kabaş, unu di i casi chì avete riferitu, è questi principii si applicanu ugualmente à a Turchia cum'è à qualsiasi altru paese.

PREGUNTA: Burkina Faso. L'armata anu purtatu à a TV per dichjarà ch'elli sò in u putere. L'uffiziu di u presidente hà negatu questu, ma u presidente ùn hè micca vistu. Siate cuscenti di ciò chì si sviluppa ? Ci hè un colpu ? Avete principiatu una valutazione di s'ellu ci hè o micca?

PRICE MR: Ebbè, simu cuscenti di i rapporti chì u presidente di Burkina Faso hè statu arrestatu da membri di l'armata di u paese. A nostra squadra di l'ambasciata in Ouagadougou monitoreghja a situazione è mantene a cumunicazione cù i partenarii internaziunali è ancu cù i funzionari di u guvernu di u presidente Kaboré. Chjamemu per a liberazione immediata di u presidente Kaboré è di l'altri funzionari di u guvernu, è per i membri di e forze di sicurezza per rispettà a custituzione è a dirigenza civile di Burkina Faso. Urgemu tutte e parte in questa situazione fluida à mantene a calma è à circà u dialogu cum'è un mezzu per risolve i lagnanze. Noi - a nostra ambasciata in Ouagadougou hà cunsigliatu à i citadini americani in Burkina Faso chì un curfew obligatoriu hè statu implementatu da l'autorità lucali è i citadini americani sò cunsigliati di rifuggià, evità grandi folle, è di monitorà i media lucali per l'aghjurnamenti.

PREGUNTA: I Stati Uniti furnisce una quantità significativa di aiutu à Burkina Faso. Fate una valutazione di colpu ?

PRICE MR: Allora hè una situazione in evoluzione. Hè una situazione chì ferma fluida. Hà cuntinuatu à sviluppà ancu in l'ultime ore, cusì hè troppu prestu per caratterizà, almenu ufficialmente per noi, a natura di i sviluppi in corso. Avemu dumandatu a moderazione da tutti l'attori mentre esaminemu attentamente l'avvenimenti in terra per qualsiasi impattu potenziale nantu à a nostra assistenza.

PREGUNTA: Iran, seguita assai rapida. L'AFP hà dettu chì - sò attribuiti à i funzionari americani di altu livellu chì dicenu chì vulianu vede discussioni dirette cù l'Iran. Pudete cunfirmà chì? Vulete discussioni dirette cù l'Iran nantu à -

PRICE MR: Pensu chì avemu solu discututu questu per cinque minuti cù Humeyra.

PREGUNTA: Scusa.

PRICE MR: Iè. Facemu.

PREGUNTA: Deve avè mancatu. Va bè, scusate.

PRICE MR: Iè. Iè.

PREGUNTA: Allora chì si spera di esse rializatu da discussioni dirette invece di ciò chì succede in Vienna avà ?

PRICE MR: Ebbè, avemu avutu solu un scambiu piuttostu longu nantu à questu, cusì vi riferite à questu.

Un paru di dumande finali. Iè, per piacè? Iè?

PREGUNTA: Ci hè qualchì aghjurnamentu chì pudete dà nantu à u jailbreak di l'ISIS in u nordu di a Siria, sia in quantu à u sustegnu di a coalizione è u numeru di scappati? E allora ciò chì hè u - chì dice nantu à a capacità di l'SDF per assicurà e facilità, è vede questu cum'è un fallimentu di l'intelligenza da parte di a coalition?

PRICE MR: Ebbè, cum'è probabilmente avete vistu, avemu emessu una dichjarazione annantu à questu u weekend, è avemu cundannatu l'attaccu ISIS a settimana passata à u centru di detenzione di Hasakah in u nordeste di a Siria, chì avemu capitu chì hè statu un tentativu di liberà i combattenti ISIS detenuti. Elogiamu l'SDF per a so risposta rapida è l'impegnu cuntinuatu à a lotta contru ISIS, è questu attaccu in a nostra mente mette in risaltu l'impurtanza è a necessità di finanzà cumplettamente a Coalizione Globale per Sconfigge l'iniziativi di ISIS per migliurà è assicurà a detenzione umana di i cumbattenti ISIS, cumpresu per rinfurzà a sicurità di i centri di detenzione.

Per noi hè ancu sottolineatu a necessità urgente per i paesi d'urigine di rimpatrià, riabilitatu, reintegrate, è perseguite - induve apprupriatu - i so naziunali detenuti in u nordeste di Siria. Restemu impegnati à a scunfitta globale durabile di ISIS, travagliendu da, cù è attraversu a coalizione è i nostri partenarii lucali. Ma al di là di questu, per i sviluppi tattici in terra, aghju bisognu di riferite à DOD.

Ben?

PREGUNTA: A notte passata, u Dipartimentu di Statu hà dettu chì s'ellu ci hè una invasione di l'Ucraina, chì i Stati Uniti ùn puderanu micca evacuà i so citadini. Mi dumandu s'ellu puderebbe spiegà solu perchè, perchè chì seria.

PRICE MR: Ben, questu hè - questu hè storicamente sempre statu u casu. U - a nostra carica primaria hè di furnisce l'aghjurnamenti è i sviluppi è di assicurà a cumunicazione à a cumunità privata di i citadini americani in ogni paese, cumpresu quandu intraprendemu qualcosa cum'è una partenza urdinata o una partenza autorizata. Sò chì l'esperienza recente di l'Afghanistan pò colore u sensu chì certi persone anu da questu, ma l'Afghanistan, per ragioni chì tutti sapemu bè, era unicu. Era qualcosa chì u Guvernu di i Stati Uniti ùn avia micca fattu prima.

È cum'è avete intesu dì in u cuntestu di l'Etiopia, l'Ucraina, è altri paesi, a nostra carica hè di cuntinuà à furnisce l'aghjurnamenti informativi à a cumunità di i citadini americani, per furnisce i servizii, cumpresi i prestiti di rimpatriazione s'ellu anu bisognu di prufittà di cummerciale. opzioni. Quelli ozzione cummerciale, sicuru, esistenu sempre in u casu di l'Ucraina. Hè per quessa chì l'avisu di a notte scorsa hà urigatu l'Americani à cunsiderà l'usu di queste opzioni cummirciali, è l'ambasciata hè pronta à aiutà in questi sforzi.

À ringrazià vi tutti.

PREGUNTA: Grazie, Ned.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz hà travagliatu in continuu in l'industria di i viaghji è di u turismu dapoi l'adulescenza in Germania (1977).
Hà fundatu eTurboNews in u 1999 cum'è a prima newsletter in ligna per l'industria glubale di u turismu di viaghju.

Lascia un Comment

eTurboNews | eTN