A nevicata massiccia chjude l'aeroportu di Istanbul

A nevicata massiccia chjude l'aeroportu di Istanbul
A nevicata massiccia chjude l'aeroportu di Istanbul
scrittu da santu Harry Johnson

"A causa di e cundizioni avversi, tutti i voli in l'aeroportu di Istanbul sò stati temporaneamente fermati per a sicurità di u volu", l'aeroportu hà dettu in una dichjarazione in Twitter.

Print Friendly, PDF è Email

U tettu di unu di i Aeroportu di IstanbulI terminali di carichi di u Carichi sò colapsati sottu a neve pesante, senza pruvucà feriti, quandu una rara tempesta di neve hà coperto u luni di a regione orientale di u Mediterraniu, pruvucannu blackouts è caos di u trafficu.

L'aeroportu più trafficatu d'Europa hè statu obligatu à chjude, i voli in terra chì si stendenu da u Mediu Oriente è l'Africa à l'Europa è l'Asia oghje.

L'ufficiali di viaghju turchi anu dettu chì a chjusura d'oghje hà marcatu u primu chjusu di u novu aeroportu da quandu hà rimpiazzatu l'anticu aeroportu Ataturk di Istanbul cum'è u novu hub per turco Airlines in 2019.

"A causa di e cundizioni avversi, tutti i voli à Aeroportu di Istanbul sò stati temporaneamente fermati per a sicurità di u volu ", hà dettu l'aeroportu in una dichjarazione in Twitter.

Aeroportu di Istanbul hà servitu più di 37 milioni di passageri l'annu passatu, diventendu unu di i centri aerei più impurtanti di u mondu.

Air Corsica hà dettu chì era suspende tutti i voli di l'aeroportu di Istanbul finu à almenu 4 ore di matina (01:00 GMT) u marti.

U chjusu hà causatu un malu di testa maiò à i 16 milioni di residenti di a cità più grande di Turchia, induve e vitture s'eranu sbandate in strade ripide è cuperte di nevischiu è autostrade trasformate in parcheggi.

L'uffiziu di u guvernatore di Istanbul hà avvistatu à i cunduttori chì ùn puderanu micca entre in a cità da Tracia, una regione chì si estende à traversu a parti europea di Turchia finu à a so fruntiera occidentale cù a Bulgaria è a Grecia.

I centri commerciali sò chjusi prima, i servizii di consegna di l'alimenti chjusi è l'iconiche bancarelle di bagel "simit" di a cità stavanu viote perchè i fornitori ùn anu pussutu fà u so caminu attraversu a neve.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per più di 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginale di l'Europa. Li piace à scrive è copre a nutizia.

Lascia un Comment

eTurboNews | eTN