IATA: A ricuperazione di a dumanda di i passageri hà cuntinuatu in 2021, ma Omicron hà avutu un impattu

IATA: A ricuperazione di a dumanda di i passageri hà cuntinuatu in 2021, ma Omicron hà avutu un impattu
Willie Walsh, Direttore Generale, IATA
scrittu da santu Harry Johnson

Impattu di e misure Omicron: E restrizioni di viaghju Omicron rallentavanu a ricuperazione di a dumanda internaziunale di circa duie settimane in dicembre.

Print Friendly, PDF è Email

lu Associazione Internaziunale di Trasportu Aereu (IATA) annunciatu i risultati di u trafficu globale di passageri per l'annu sanu per 2021, chì mostra chì a dumanda (chilometri di passageri di entrate o RPK) hè cascata di 58.4% paragunatu à l'annu sanu di u 2019. Questu rapprisentava una migliione cumparatu cù u 2020, quandu i RPK di l'annu tutale sò calati di 65.8% versus 2019. . 

  • A dumanda internaziunale di passageri in u 2021 era 75.5% sottu à i livelli di 2019. A capacità, (misurata in chilometri di sedi dispunibili o ASK) hè calata 65.3% è u fattore di carica hè cascatu 24.0 punti percentuali à 58.0%.
  • A dumanda interna in u 2021 hè calata di 28.2% paragunata à 2019. A capacità si hè cuntratta di 19.2% è u fattore di carica hè calatu 9.3 punti percentuali à 74.3%.
  • U trafficu tutale per u mese di dicembre 2021 era 45.1% sottu à u stessu mese in 2019, migliuratu da a cuntrazione di 47.0% in Novembre, postu chì a dumanda mensile cuntinuava à ricuperà malgradu i preoccupazioni per Omicron. A capacità hè diminuita di 37.6% è u fattore di carica hè cascatu di 9.8 punti percentuali à 72.3%.

Impattu di e misure Omicron: omicron e restrizioni di viaghju rallentò a ripresa di a dumanda internaziunale di circa duie settimane in dicembre. A dumanda internaziunale hè stata ricuperata à un ritmu di circa quattru punti percentuali / mese cumparatu cù 2019. Senza omicron, avissimu aspittatu chì a dumanda internaziunale per u mese di dicembre per migliurà à circa 56.5% sottu à i livelli di 2019. Invece, i volumi aumentanu marginalmente à 58.4% sottu 2019 da -60.5% in Novembre. 

"A dumanda generale di viaghju hè stata rinfurzata in 2021. Questa tendenza hà cuntinuatu in dicembre malgradu e restrizioni di viaghju in faccia à Omicron. Chì dice assai nantu à a forza di a fiducia di u passageru è u desideriu di viaghjà. A sfida per u 2022 hè di rinfurzà quella fiducia normalizendu u viaghju. Mentre i viaghji internaziunali restanu luntanu da u normale in parechje parte di u mondu, ci hè un momentu in a direzione ghjusta. A settimana passata, a Francia è a Svizzera anu annunziatu una riduzione significativa di e misure. È ieri u Regnu Unitu hà eliminatu tutti i requisiti di teste per i viaghjatori vaccinati. Speremu chì l'altri seguiranu a so guida impurtante, in particulare in Asia induve parechji mercati chjave restanu in isolamentu virtuale ", disse Willie Walsh, IATADirettore Generale. 

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson hè statu l'editore di missione per eTurboNews per più di 20 anni. Vive in Honolulu, Hawaii, è hè uriginale di l'Europa. Li piace à scrive è copre a nutizia.

Lascia un Comment

eTurboNews | eTN