Pandemia Finanziaria: I più ghjovani è anziani americani chì lottanu più

scrittu da santu Orsuvè

Cum'è e fatture di e vacanze si avvicinanu è e risoluzioni di l'annu novu cumincianu à sbiadisce, una indagine di Debt.com è di l'Università Atlantica di Florida mostra chì i più ghjovani affrontanu una mansa di prublemi di soldi, mentre chì i più vechji accumulanu u debitu di a carta di creditu.

Print Friendly, PDF è Email

Un sondaghju cumuna realizatu da Debt.com è l'Iniziativa di Votazione per l'Ecunumia è l'Ecunumia di l'Università di Florida Atlantica (FAU BEPI) mostra chì i rispondenti più vechji è più ghjovani anu da sbuccà u so cuntu di risparmiu per via di a pandemia. Gen Z (età 18-24) hà fattu u più, à 72%, seguita da a Generazione Silenziu (75 anni è più) à 61%.      

E trè generazioni in trà sò stati megliu à mantene u so risparmiu durante a pandemia, ma e statistiche sò sempre preoccupanti. Solu a mità di Millennials (51%) hà sfruttatu i so risparmi, seguita da Gen Xers à 45%. In generale, i Baby Boomers anu sappiutu di mantene intactu u so risparmiu, cù solu u 29% di i Boomers chì dicenu chì anu pigliatu un risparmiu.

"U scossa ecunomica di a pandemia - è i so effetti dopu - affettanu di più l'adulti più anziani è più ghjovani in America", dice u presidente di Debt.com Howard Dvorkin, CPA. "I ghjovani americani eranu digià più in daretu finanziariamente è ritardavanu i scopi di a vita grazia à cose cum'è u debitu di prestitu studiente. Avà sò ancu più indietro per via di COVID. Non solu anu menu risparmiu, ma un gran numaru hà ancu dettu chì anu persu ingressu è hà pigliatu u debitu di a carta di creditu per via di a pandemia ".

I ghjovani americani eranu ancu i più probabili di piantà di pagà e so carte di creditu in un certu puntu durante a pandemia. Più di a mità di i rispondenti à l'inchiesta di Gen Z (57%) ammettenu ch'elli ùn puderanu micca seguità cù quelli fatture. Comparate quellu à solu 17% di Baby Boomers è 21% di Gen Xers chì hà dettu u listessu.

L'indagine hà ancu revelatu chì a Generazione Silenziu pò esse scivolata in silenziu in u debitu di a carta di creditu. Unu in trè hà più di $ 30,000 in u debitu di carta di creditu, è quasi 5% anu più di $ 50,000. Più di 4 in 10 portanu u debitu di a carta di creditu ogni mese.

A direttrice di FAU BEPI, Monica Escaleras, hà dettu chì e differenze ùn sò micca solu per età, ma ancu per locu. "E generazioni più ghjovani è quelli in u Nordeste è l'Occidenti anu pigliatu più debitu di carte di creditu", dice Escaleras. "L'individui in u Nordeste è l'Ovest anu ancu riportatu un percentinu più altu di perdita di ingressu per via di COVID-19 cumparatu cù u Sud è u Midwest."

In fatti, i Midwesterners parevanu fà megliu cà i so contraparti regiunale in quasi tutti i punti. Eranu menu prubabile di sperimentà a perdita d'ingudu, menu prubabile di piglià u debitu di a carta di creditu è ​​di cessà di fà pagamentu, è menu prubabile di piglià soldi da u risparmiu.

"Cumu u COVID-19 si sparghje in modu irregolare in tuttu u paese, a devastazione finanziaria hè ancu irregolare", dice Dvorkin. "E statistiche generale nantu à u prezzu chì avemu pagatu ci dicenu qualcosa, ma ùn dicenu micca a storia completa".

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

L'editore in capu di eTurboNew hè Linda Hohnholz. Hè basata in l'eTN HQ in Honolulu, Hawaii.

Lascia un Comment

eTurboNews | eTN