Turismu Sexuale in Amazing Thailand: Test COVID è Alimentazione Necessaria

scrittu da santu Juergen T Steinmetz

A prostituzione in Tailanda ùn hè micca in sè stessu illegale, ma assai di l'attività assuciate sò illegale. stimatu da 200,000 1 à più di XNUMX milione di travagliadori sessuali in Tailanda, cumpresi i travagliadori full-time affiliati à i bars, i freelancers chì cumplementanu u so redditu regulare cù a prostituzione occasionale.

Print Friendly, PDF è Email

A causa di a corruzzione di a pulizzia è di una dipendenza economica da a Guerra di Vietnam, a prostituzione resta una presenza significativa in u paese. Di solitu venenu da i risultati di a miseria, i bassi livelli di educazione, a mancanza di assunzioni lucali, sfondi rurali, è soprattuttu da Isaan / u nordeste, da e minurità etniche o da i paesi vicini, in particulare Myanmar è Laos.

U travagliu in i bars di u distrettu di luci rosse paga più di parechji impieghi d'uffiziu o altri travaglii di serviziu per i quali e donne è l'omi in l'industria sessuale di Tailanda altrimenti si qualificanu. U travagliu sessuale li hà permessu di risparmià soldi, cumprà luxu è sustene i so genitori è i missiavi in ​​retirement di facilità.

Ma avà l'industria sessuale internaziunale hè ghjunta à un arrestu.

Sicondu i dati di u guvernu analizati da u duttore Yongyuth Chalamwong, direttore di ricerca per l'Istitutu di Ricerca per u Sviluppu di Tailanda, hè stimatu chì 1.6 milioni di persone sò tornati da e zone turistiche di Tailanda à a campagna. Quelli chì anu truvatu un modu per stà - ammucchiandu in stanze affittate spartute, dorme in i corridoi è tagliate i so pranzi à unu o dui à ghjornu - sò à pena appiccicati.

Dapoi u scoppiu di i tempi di COVID-19 per questa parte di l'affari di viaghju è di u turismu era statu sguassatu.

E maschere di festa in pelle nera chì i artisti ponu portà per i so spettaculi fetish in Bangkok ùn sò definitivamente micca u tipu per piantà u coronavirus. L'interpreti si preoccupanu chì u famusu distrettu di luci rosse Patpong di a cità puderia esse assai diversu se COVID-19 permette a riapertura.

Cù i ristoranti chì chjusu à 9 in Bangkok o 11 pm in Pattaya, bargirls è bar boys venenu un picculu numeru chì operanu cum'è cameriere o camerieri in ristoranti, chì prima eranu nightclubs.

Grazie à l'applicazione indulgente è à i ristoranti chì sò legali per operare, quelli chì cercanu i travagliadori sessuale ponu truvà torna in tali ristoranti. Sicondu un rapportu in un ghjurnale lucale, solu i più grandi club di Pattaya sò penalizzati è e regulazioni pensate per prutegge da COVID-19 sò spessu diventendu una farsa.

Ùn ci hè ancu sessu cù distanzamentu suciale, cusì i visitatori è i travagliadori in quelli ristoranti sò tenuti à avè un test di l'antigene di coronavirus prima di entre.

Damrongkiat Pinitkan, secretariu di l'Associazione Divertimentu è Turismu di Pattaya, hà dettu à u Pattaya Mail chì a lacuna di u ristorante hè stata accolta nutizie per i travagliadori di bar è i visitatori. I ristoranti sò avà permessi di serve l'alcohol di novu finu à 11 ore in Pattaya.

Intantu, u famosu Patpong in Bangkok ferma soprattuttu tranquillu è seccu. A scena di bar LGBT ùn hè più vista, è u turismu in Amazing Thailand per quelli chì cercanu stu pocu di piacè extra di divertimentu, o per un felice massaggio tailandese pò diventà u divertimentu di un passatu luntanu.

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz hà travagliatu in continuu in l'industria di i viaghji è di u turismu dapoi l'adulescenza in Germania (1977).
Hà fundatu eTurboNews in u 1999 cum'è a prima newsletter in ligna per l'industria glubale di u turismu di viaghju.

Lascia un Comment

eTurboNews | eTN