Ultime Notizie di Viaghju Attualità di Ultime Isole Cook Attualità di u Guvernu Attualità in Nova Zelanda News Ricustruisce Technology Tourism Aghjurnamentu di a destinazione di viaghju Varie Notizie

U Regnu senza COVID-19 ferma chjusu cù Eccezioni per a Nova Zelanda

U Regnu senza COVID-19 ferma chjusu cù Eccezioni per a Nova Zelanda
schermu da 2020 07 08 da 19 52 06
scrittu da santu Juergen T Steinmetz

U Primu Ministru di u Regnu di l'Isula Cook Henry Puna hà dichjaratu l'Isule Cook "una zona franca di COVID-19", in ogni casu a cuntea ferma in Code Yellow per u mumentu. Ancu se u virus ùn si hè micca presentatu, tutti sò stati invitati à cuntinuà à mantene una bona igiene è à praticà u distanzamentu fisicu è suciale per impedisce a trasmissione. Per saperne di più infurmazioni www.cuvid19.gov.ck

U pilotu di traccia di contatti CookSafe chì hè statu lanciatu u 19 di ghjugnu darà insight impurtanti per rinfurzà i prucessi è protokolli di traccia di cuntatti COVID-19 di l'Isule Cook, dice a secretaria di Salute, Dr Josephine Aumea Herman. CookSafe cumplementerà l'Organizazione Mundiale di a Salute sviluppatu Go.Data strumentu d'investigazione di u focu di malatie per a gestione di casi è cuntatti chì Te Marae Ora lancia a settimana prossima. "A nostra priorità hè di mantene i nostri residenti è i visitatori in securità", dice Dr Herman.

Mentre COVID-19 hè u focu di i nostri sforzi, questi sistemi si applicanu à e minacce future per a salute pubblica cumpresu a dengue. Questa hè una opportunità impurtante di apprendimentu quandu cuminciamu à riaprisce in u mondu esternu.

U pilotu CookSafe hè una iniziativa di cullaburazione trà u Guvernu è a Taskforce di u Settore Privatu cù Te Marae Ora à u capu.

Nantu à i paràmetri di cunfini, u travagliu nantu à a creazione di una "zona di viaghju sicura" trà l'Isule Cook è a Nova Zelanda hè statu fattu à più livelli in i dui ambienti per un numeru di settimane, nutendu chì e cunsiderazioni sò cumplesse, poliedriche è ghjunghjenu in tutte e zone di u Guvernu . Dice u ministru Brown,

"Hè stata una discussione assai positiva cù u Ministru Peters cun consensu nantu à a primacità di i nostri imperativi sanitarii è a preservazione di i guadagni duramente guadagnati a Nuova Zelanda è l'Isule Cook anu fattu per andà prestu è andà duru per eliminà è mitigà contr'à a diffusione di COVID- 19. Avemu accettatu chì era necessariu stà vigilante è assicurà misure di mitigazione robuste contr'à i risichi, cumpresi i paràmetri di e fruntiere, postu chì u virus hà cuntinuatu a crescita in altrò in u mondu. In listessu tempu, tuttavia, ci simu impegnati à cuntinuvà à prioritizà a prugressione di a servitù di cunfigurazione di e fruntiere trà noi dapoi chì tramindui dapoi qualchì tempu semu stati paradisi sicuri da COVID-19 è i paràmetri attuali di a fruntiera di a Nova Zelanda anu un impattu significativu è implicazioni nantu à circustanze sanitarie, suciali è ecunomiche di l'Isule Cook ".

U ministru Brown hà ripetitu e richieste precedenti di l'Isule Cook per a rimozione di i requisiti di quarantena à l'arrivu in Nuova Zelanda per i viaghjatori di l'Isule Cook è rilassante di u cunsigliu di viaghju di a Nuova Zelanda per viaghjà in Isole Cook. U ministru Peters hà incaricatu i so funziunarii di scopre u putenziale per a rimozione di a quarantena supervisata di 14 ghjorni per certe categurie di viaghjatori da l'Isule Cook à a Nova Zelanda cum'è l'accumpagnamentu di i membri di a famiglia per i riferimenti di salute; membri di a magistratura; u persunale medicu è u persunale di l'infrastruttura critica.

L'isule Cook anu manifestatu ancu u so desideriu di vede a ripresa iniziale di i turisti da a Nova Zelanda, nutendu chì i paràmetri di cunfine attuali di l'Isule Cook avianu un prerequisitu di 30 ghjorni prima di residenza in Nova Zelanda per l'ingressu in l'Isule Cook. "Semu grati per l'impegnu sustinutu di a Nova Zelanda è a cunsiderazione di l'Isule Cook dapoi ferraghju nantu à i cunfini di a fruntiera di a Nova Zelanda è aspettemu una cullaburazione cuntinua in e settimane à vene. Oltre à mantene u prerequisitu di 30 ghjorni, residenza prima in Nova Zelanda per l'entrata in Isole Cook finu à almenu settembre, e Isole Cook continueranu à limità l'accessu à l'aria à l'Isule Cook via Auckland solu finu à Dicembre.

Avemu cunsideratu questi ulteriori impegni critichi per a priservazione è a prutezzione di una bolla di viaghju cumuna cù a Nuova Zelanda ". I paràmetri di cunfini è a preparazione critica è u travagliu di risposta continuanu à ritmu rapidu per assicurà a creazione di livelli richiesti di fiducia è fiducia mutuale in i paràmetri di cuntrollu di e fruntiere è misure di salute publica per mezu di regimi di sorveglianza è di prova, cumprese sistemi robusti di traccia di contatti. U ministru Peters hà dettu chì NZ continua à piglià assai in seriu u so duvere di minimizà è attenuà u risicu di l'introduzione di COVID-19 in u Pacificu è in l'Isule Cook. Stu sintimu hè statu sustinutu da u ministru Brown, chì hà dettu ancu chì "Stu duvere di cura riposa nantu à l'Isule Cook è a Nova Zelanda. Richiede da alti funzionari una considerazione attenta è dettagliata di tutti i rischi associati à una potenziale "zona di viaghju sicura" chì richiede dunque una stretta collaborazione è l'identificazione di u supportu necessariu per rinfurzà i nostri prucessi esistenti in

 

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz hà travagliatu in continuu in l'industria di i viaghji è di u turismu dapoi l'adulescenza in Germania (1977).
Hà fundatu eTurboNews in u 1999 cum'è a prima newsletter in ligna per l'industria glubale di u turismu di viaghju.