A pandemia di COVID porta à i prezzi di l'hotel cunfusi

A percepzione di i cunsumatori in u Regnu Unitu, nantu à induve truvà a megliu tariffa, hè diventata più cunfusa annantu à a pandemia, secondu l'ultimu Hotel Guest Survey da BVA BDRC.

U rapportu hà scupertu chì l'appartenenza à i prugrammi di fidelizazione ùn hà micca favuritu i marchi di l'alberghi, cù l'OTA chì anu ancu aggregatu membri, chì suggerenu chì una altra strategia era necessaria per attirà l'ospiti à e riservazioni dirette.

A percepzioni di i cunsumatori di induve truvà a megliu tariffa favuriva l'OTA, à u 33% di i rispondenti, cù i siti web di l'alberghi vicinu à u 27%, anche se e duie opzioni eranu cadute in l'ultimi trè anni, da 41% è 28% rispettivamente. U percentualità di viaghjatori chì ùn sapianu s'era radduppiatu annantu à u periodu, suggerendu una certa cunfusione in u mercatu.

James Bland, direttore, BVA BDRC, hà dettu: "E catene alberghiere glubale anu custruitu i so prugrammi di frequenza cù l'intenzione di guidà e riservazioni dirette è di riduce u costu di riempimentu di i letti per i so pruprietarii.

"A pandemia hà significatu una rapida calata di u numeru di viaghjatori corporativi, chì custituiscenu a maiò parte di i membri di u prugramma di frequenza. Cù u mercatu più dipendente di i viaghjatori di divertimentu, e catene anu avutu à appughjà nantu à altri canali per purtà invitati è, cum'è a riapertura di u viaghju, devenu riingegrà cù i cunsumatori per riduce u costu di l'acquisizione.

In quantu à i canali di riservazione, u 59% di i viaghjatori d'affari anu preferitu i siti di marca d'alberghi, mentre chì, per e prenotazioni di divertimentu, u 56% hà favuritu tutti l'altri siti. Di i canali di riservazione. booking.com era u più visitatu, cù u 56% di i viaghjatori chì l'anu guardatu o utilizatu, cù u pruprietariu di Premier Inn Whitbread u più visitatu di i siti di marca di l'alberghi, à a novena in a lista di canali.

Cum'è questu suggerisce, Premier Inn hà avutu u vantaghju di a marca è a classificazione di a marca, seguita da Hilton Hotels & Resorts, dopu Holiday Inn.

In quantu à a sensibilizazione per livellu, Premier Inn hà classificatu u più altu per l'alberghi di l'ecunumia, cù Holiday Inn chì guida u mercatu mediu, Hilton Hotels & Resorts u serviziu cumpletu superiore è Ritz Carlton in Luxury. Di a marca di a famiglia, Airbnb hà guidatu u campu di qualchì manera.

In i prugrammi di fidelizazione, u 40% di tutti i rispondenti eranu membri di almenu un prugramma, chì risale à u 64% di i viaghjatori d'affari. Cinquanta-quattru per centu di i rispondenti di a Generazione Y anu un adesione. Hilton Honors era u prugramma più populari, cuntendu u 23% di i rispondenti, cù i prugrammi OTA - Expedia è hotels.com - dopu in u ranking.

L'attrazione di u mercatu domesticu di u Regnu Unitu per i viaghjatori di piacè hè stata ferma, cù u 80% di l'ospiti di piacè chì anu digià riservatu un sughjornu domesticu, o eranu assai probabili, cù e vacanze in cità a scelta più populari. E pressioni di i costi chì si sentenu da u cunsumadore eranu ancu un fattore, cù u valore per i soldi chì guidanu e decisioni di prenotazione.

Bland hà dettu: "I cunsumatori diventanu più còmode cù l'idea di riservà una vacanza internaziunale, ma mentre vedemu quelli germogli verdi per i viaghji in uscita, quasi duie volte più adulti anu riservatu una vacanza in u Regnu Unitu in ghjennaghju - a più alta incidenza dapoi u principiu di u seguimentu. .

"U cunfortu cù l'idea di stà in alberghi è altri tipi di alloghju pagatu hà saltatu significativamente à u mumentu chì i timori guidati da Omicron si ritiranu è u settore di l'alloghju si avvicina à a norma pre-pandemica in quantu à i livelli di cunfortu di i cunsumatori.

"Ciò chì resta da vede hè se sta ricuperazione durà, o s'ellu hè un ultimu furore prima chì a crisa di u costu di a vita cumencia à muzzicà. Cumu avemu vistu da a nostra indagine, u valore hè un mutore per i cunsumatori è ci sò altri fattori chì si dirigenu versu noi, cumprese l'aumentu di u prezzu di l'energia è e pussibuli ripercussioni ecunomiche di a guerra di Putin in Ucraina ".

U mercatu domesticu di divertimentu hà duminatu u settore durante a pandemia, cù una media di 3.8 viaghji di divertimentu fatti in l'ultimi dui anni, contru 1.3 viaghji di cummerciale domestici. E vacanze in spiaggia è in resort eranu populari, postu chì i climi più esotici ùn eranu dispunibili.

U studiu BVA BDRC hà truvatu chì a fiducia in u viaghju era in crescita, cù u 47% di i cunsumatori di u Regnu Unitu cuntenti di riservà un viaghju domesticu per esse fattu in pochi mesi è 32% per andà avà. Cum'è l'ospiti sò diventati più còmode di stà in hotel, anu ancu cuminciatu à vultà in e cità. Fighjendu à l'intenzioni futura per i prossimi 12 mesi, 47% stavanu pianificendu una pausa in cità, mentre chì 34% vulianu visità una zona o attrazione lucale è u 32% anu scopu di visità amichi o parenti.

Bland hà dettu: "Molti in u settore sentenu chì, una volta chì i viaghji internaziunali sò diventati più certi, i cunsumatori torneranu à i vechji mudelli è tornanu à a so ricerca di u sole d'estate. Invece, pudemu vede chì u mercatu domesticu hà sopravvissutu à a pandemia è, cù l'influenza aghjuntu di e preoccupazioni nantu à u prezzu è l'impattu di u viaghju nantu à u cambiamentu climaticu, pò esse fermu.

"Per cuntinuà à attirà l'ospiti, l'alberghi anu da apprezzà chì ùn anu più un mercatu captive, ma devenu cumpete, se micca nantu à u clima, allora valore è sperienza, postu chì i cunsumatori cercanu di sfruttà u so tempu è u so soldi".

Print Friendly, PDF è Email

Doppu l'autore

Orsuvè

L'editore in capu di eTurboNew hè Linda Hohnholz. Hè basata in l'eTN HQ in Honolulu, Hawaii.

Lascia un Comment